Sedicesima settimana dell’intervento russo in Siria: è alle porte un’invasione americana della Siria?

Sedicesima settimana dell’intervento russo in Siria: è alle porte un’invasione americana della Siria?

Questa settimana è stata caratterizzata da un importante successo dell’esercito siriano nella regione di Sheikh Miskeen, Provincia di Daara, nel sud del paese. Frattanto nel nord, l’esercito siriano continua la sua offensiva oltre la base aerea strategicanente importante di Kuweires. Tutti questi successi militari sono stati però messi nell’ombra da voci secondo cui gli Stati Uniti sarebbero in procinto di aprire una base aerea nel nord della Siria, probabilmente nei

Perché la Russia non potrà mai essere sconfitta

Gli imperialisti della supremazia bianca americana hanno sognato di sconfiggere e smembrare la Russia almeno fin dagli anni ’20 e dall’inizio degli anni ’30, quando la maggior parte dell’élite americana – composta da artisti del calibro di John D. Rockefeller, J. P. Morgan, Andrew Mellon, Henry Ford, William Randolph Hearst, Joseph Kennedy (padre di John e Robert), e Prescott Bush (padre di George H. W. Bush e nonno di George

Il progettista dell’ F-16 conferma la versione russa dell’attacco turco

L’articolo è preso in prestito da un altro sito. Il Saker tedesco ha deciso di pubblicarlo, in via eccezionale, in quanto costituisce un riassunto molto accurato delle tematiche inerenti all’abbattimento del Su-24 russo. L’articolo in questione riporta la testimonianza del progettista degli F-16, Pierre Sprey, a favore della versione russa dell’incidente. In una conferenza del Cremlino, aperta ai giornalisti di tutto il mondo, il presidente Vladimir Putin aveva infatti dichiarato

La pace in Siria verrà decisa sul campo di battaglia, non a Vienna

L’acclamato “accordo di pace” sulla Siria, anche dopo un’analisi frettolosa, si rivela nient’altro che la reiterazione delle richieste dell’Occidente verso la rinata resistenza siriana. Oltre a combattere l’auto-proclamato “Stato Islamico”, l’Occidente cerca una “transizione politica”, il ché significa che in realtà, esattamente come aveva cercato di fare sin dal 2011 e ancora prima, l’Occidente si aspetta ancora che l’attuale presidente siriano Bashar al-Assad si ritiri, e che un regime fancioccio, più affine ai

La liberazione di Sheikh Miskeen

La città di Sheikh Miskeen, importante centro strategico nel nord della Siria (Provincia di Daara), è stata completamente riconquistata martedi scorso. Una breve intervista al Comandante della 5° Divisione dell’Esercito Arabo Siriano che ha condotto l’operazione militare. ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it

Chi controlla veramente gli Stati Uniti?

Nei 239 anni della sua esistenza, l’America è riuscita a non fare guerra ad altre nazioni, solo per vent’anni. Negli altri casi sembra che il governo americano semplicemente non riesca a reprimere la necessità di iniziare un conflitto con un qualche altro debole stato. Secondo il quotidiano svedese Svenska Dagbladet, nell’ultimo anno ci sono stati nel mondo 40 conflitti armati in 27 differenti località e, anche se 39 possono essere classificati come

Il Processo Minsk 2, la Tela di Penelope

– Marco Bordoni – Secondo alcuni il processo di Minsk è un fallimento, ma questa opinione è frutto del pregiudizio secondo cui Minsk sarebbe inteso a risolvere la crisi. Le cose stanno diversamente. Minsk II è una grande macchina che restituisce l’input come prodotto o, se preferite, un labirinto concepito per riportare chi vi si addentra al punto di partenza e, in quanto tale, non solo è un indiscutibile successo,

L’Ordine Mondiale – Documentario – Quinta Parte

Un documentario di Vladimir Soloviev sul Nuovo Ordine Mondiale, su ciò che sta accadendo, sul mondo che abbiamo ereditato, e che lasceremo ai nostri figli. I testimoni interpellati vanno da Julian Assange a Pervez Musharraf, da Emir Kusturica a Lord David Owen. La quinta parte è incentrata sull’intervista di Soloviev a Vladimir Putin. Il Presidente russo spiega la differenza per un paese fra l’essere e il non essere sovrano, risponde a domande

Ringraziamenti e Novità

Cari amici, da molto tempo desidero ringraziare personalmente tutti i traduttori e collaboratori che han reso possibile la nascita della comunità Saker italiana. In questo anno di lavoro abbiamo incontrato ostacoli e avversità, superando gli uni e le altre, abbiamo perso dei collaboratori per incontrarne altri. L’impegno di tutti ha prodotto qualcosa che è andato oltre le mie aspettative e i sogni più reconditi. Un anno fa perdemmo le statistiche,

Putin: Ecco cosa penso del Comunismo

A margine della partecipazione al Congresso del Fronte Popolare Russo, il Presidente Putin è tornato su di una sua battuta di alcuni giorni fa a proposito del ruolo di Vladimir Il’ic Lenin nella storia russa. A differenza della prima uscita, quella di eri è esaustiva ed articolata. Farà sicuramente discutere, motivo per il quale abbiamo deciso di sottoporla ai nostri lettori. Per quanto riguarda la sepoltura ed altre questioni del