Schermata 2016-01-26 alle 15.44.39Cari amici,

da molto tempo desidero ringraziare personalmente tutti i traduttori e collaboratori che han reso possibile la nascita della comunità Saker italiana. In questo anno di lavoro abbiamo incontrato ostacoli e avversità, superando gli uni e le altre, abbiamo perso dei collaboratori per incontrarne altri. L’impegno di tutti ha prodotto qualcosa che è andato oltre le mie aspettative e i sogni più reconditi.

Un anno fa perdemmo le statistiche, proprio in questo periodo. Abbiamo lavorato un anno alla cieca senza sapere se quello che stavamo facendo era apprezzato o meno. Uniche indicazioni i commenti dei lettori e le condivisioni sui social network.

Oggi, che le sospirate statistiche ci sono state nuovamente abilitate, possiamo dire di aver raddoppiato i lettori interessati alle nostre traduzioni, frutto del lavoro di analisti di professione come Alexander Mercouris, Andrew Korybko, Cassad, Dmitry Orlov, Nina Kouprianova, Pepe Escobar,  e tanti altri.
Ci rendiamo conto che non tutte le opinioni del Saker siano condivisibili, nonostante questo siamo sicuri che abbia avuto ragione su molte vicende passate e attuali, e crediamo in ogni caso nella sua buona fede tanto da fidarci e offrirci tutti volontari per tradurre i suoi scritti.

Abbiamo dato la priorità alla qualità delle traduzioni, al mondo russo e agli avvenimenti più decisivi, siamo sempre aperti al dialogo se costruttivo e interessante. La qualità dei commenti è la prova che i nostri lettori hanno opinioni di riguardo.

A proposito di moderazione: riceviamo più di 500 messaggi di spam al giorno: vi assicuriamo che “disboscare” questa foresta di gramigna è spesso estenuante. Se qualcuno ritenesse che il suo commento è stato eliminato o rimosso ingiustamente, è pregato di considerare che sia stato filtrato per errore, un secondo invio escluderà qualsiasi ipotesi. Se il vostro commento verrà deliberatamente eliminato, sarà per mancato rispetto dei criteri di moderazione.

Vi ricordo che il nostro lavoro si trova anche su Facebook e stiamo inaugurando la pagina Twitter.

Per quanto riguarda i video: YouTube blocca i documentari che abbiamo sottotitolato e tentato di caricare sul nostro canale, la stessa cosa potremmo dirla riguardo a LiveLeak. Questi ostacoli ci hanno obbligato a scegliere RuTube che abbiamo trovato affidabile e funzionale. Speriamo che i nostri lettori avranno la pazienza di utilizzare una piattaforma diversa: ci scusiamo per l’inconveniente e vi assicuriamo che caricheremo su RuTube solamente i documentari e i video più problematici.

Stiamo per indire un nuovo bando per traduttori volontari. Chiunque fosse interessato, abbia tempo libero, buone conoscenze in Inglese, Francese, Tedesco, Russo, ci contatti pure mandando una e-mail a editor@sakeritalia.it.

Nelle prossime settimane avverrà un probabile cambiamento di server per quanto riguarda la nostra comunità: siamo diretti in Russia.
Avvertiremo appena il trasferimento sarà ufficiale.

*****

Vorrei nominare ciascuno dei partecipanti al progetto, presenti e assenti, poiché senza di loro nulla sarebbe stato possibile. Siamo fortunati, molte persone hanno risposto ai nostri appelli e alcune di loro si sono rivelate straordinarie.

Traduzione, editoria, redazione, autori:

Alex S. – Traduzioni
Andrea U. –
Grafica – Traduzioni
Cesare Corda – Autore
D.D.M. - Traduzioni
EmmE - Traduzioni
Fabio_San – Traduzioni – Redazione – Editoria
Fulvio – Traduzioni
Giorgio R. – Traduzioni
Giuseppe – Traduzioni
Gregorio – Traduzioni
Igor Ivanov – Immagini (Donetsk)
Lyudmyla – Collaboratrice
Luciano M. – Traduzioni – Redazione – Editoria
Marco Bordoni – Autore – Traduzioni – Redazione – Editoria
Mario – Traduzioni – Sottotitoli
Mario B. – Traduzioni
Paola – Traduzioni
Pietro A. – Traduzioni
Pueno e Maria – Traduzioni
R.B. – Traduzioni
Stanislao – Traduzioni
Stefano Orsi – Autore – Sitrep
Voltaire1964 – Traduzioni

Se qualcuno tra gli assenti desiderasse tornare, sappia che sarà accolto a braccia aperte! La mail da contattare è sempre editor@sakeritalia.it

I nostri webmaster:

Herb
Gevorg

Ringrazio la Chiesa Ortodossa di Torino per la collaborazione e il blog italiano Volti Del Donbass.

Grazie al nostro pubblico, i nostri commentatori, lettori e amici. La vostra fiducia nei nostri confronti non è altro che la nostra più grande gioia e soddisfazione.

Infine, grazie anche al Saker per la splendida opportunità che ci è stata offerta.

Sascha
TL SakerItalia