Abbiamo appreso che la procura generale ucraina ha richiesto alla giustizia italiana l’estradizione di Eleonora Forenza Europarlamentare della lista Tsipras, colpevole solo di aver visitato assieme alla Banda Bassotti la regione del Donbass, in particolare di Lugansk.

Segnaliamo questa circostanza ai nostri lettori come chiara dimostrazione del palese intento prevaricatorio del regime di Kiev.

Secondo l’ordinamento ucraino ci sarebbero le basi per l’incriminazione per terrorismo. Per quanto riguarda l’ordinamento italiano l’intera vicenda non avrebbe seguito perché Eleonora Forenza può avvalersi dell’immunità da europarlamentare. Inoltre non è concessa l’estradizione verso uno stato che può perseguire l’individuo per motivi politici.

Postiamo un video di PandoraTV sull’iniziativa intrapresa da Eleonora Forenza:

Condivisione: