Oggi è un giorno importante per l’operazione militare russa. Perché?

Perché le forze russe sono alla periferia di molte grandi città ucraine. Se ieri è stato il giorno delle “armi da lunga distanza”, oggi è il primo giorno in cui le forze russe possono iniziare a degradare le disposizioni dell’artiglieria ucraina, ingaggiare i mezzi corazzati ucraini e sfondare le fortificazioni ucraine. Oggi è anche l’ultimo giorno utile in cui le operazioni psicologiche statunitensi possono tentare di presentare una contro-narrativa degli eventi (gli ucraini stanno resistendo eroicamente, i russi muoiono come mosche, i contrattacchi sono efficaci, eccetera).

Viviamo nell’era dei cellulari con fotocamere, e le immagini come questa raccontano l’intera storia:

Ciò che si vede in questa immagine è l’immenso ingorgo stradale di gente che fugge non da Mariupol o da Kramatorsk ma da Kiev, la capitale.

Di seguito, un veloce riassunto [tradotto in italiano dalla traduzione automatica da russo in inglese] delle notizie aggiornate da Colonel Cassad:

  1. LDNR – continua la natura posizionale dei combattimenti, con i tentativi di avanzata delle forze della LDNR verso il confine dei propri territori occupati dalle Forze Armate Ucraine.
  2. A sud, le Forze Armate della Federazione Russa mantengono il controllo del ponte sul Dnieper a Kherson, respingendo i tentativi di contrattacco delle Forze Armate Ucraine. Continua il combattimento nell’area del ponte Antonovsky. I russi mantengono il controllo anche di New Kakhovka. Stamattina è stata catturata Melitopol, ed è iniziata l’avanzata verso Berdyansk.
  3. Continuano i combattimenti in direzione di Kharkov, mentre prosegue l’avvicinamento verso la città. Entrambi gli schieramenti stanno soffrendo perdite in uomini e mezzi.
  4. In direzione di Sumy, le Forze Armate della Federazione Russa conquistano Putivl e aggirano Sumy (dove continua anche oggi la battaglia all’aeroporto), avanzano fino a Konotop circondando la città. Continuano i tentativi per la conquista di Akhtyrka in modo da raggiungere Kiev da occidente. Ci sono blocchi stradali russi sull’autostrada Sumy-Kiev. C’è un’avanzata verso Kiev e verso Chernihiv (gli ucraini hanno respinto l’attacco dei russi contro Chernihiv).
  5. A Kiev, l’aeroporto di Gostomel è controllato dai paracadutisti, l’esercito ucraino non è riuscito a farli sloggiare da là. Questa mattina, una colonna di carri armati delle Forze Armate della Federazione Russa, avvicinandosi a Kiev, ha sfondato le difese ed è vicina a stabilire il contatto con i paracadutisti. L’esercito ucraino prepara il contrattacco e dichiara che stamani è avvenuto un altro lancio di paracadutisti nell’area di Gostomel. Anche una dichiarazione delle Forze Armate della Federazione Russa conferma il lancio, avvenuto a ovest di Zhytomyr. Il Pentagono afferma che Kiev cadrà nei prossimi giorni. Dalle 10 di stamattina si sentono spari nella città. Le Forze Armate dell’Ucraina stanno minando i ponti di accesso alla capitale nel tentativo di rallentare l’avanzata delle Forze Armate della Federazione Russa.
  6. Nella mattinata sono continuate le incursioni sulle installazioni militari ucraine in tutto il territorio dell’Ucraina. Un Su-27 delle Forze Aeree Ucraine è stato abbattuto su Kiev, dalle difese contraeree, russe secondo una versione e ucraine secondo l’altra versione. Un Kalibr abbattuto è caduto su un edificio residenziale a Kiev ma non ci sono state vittime. Durante il bombardamento di Gorlovka [Donbass], è stata colpita una scuola e due insegnanti sono morti.
  7. L’esercito ucraino ha lanciato un missile sull’aeroporto di Millerovo nel territorio russo. Ci sono stati danni all’aeroporto ma nessun aereo è stato colpito.

Vi lascio ai vostri commenti, attenetevi per favore alle INFORMAZIONI SUI FATTI ed evitate le profezie sul futuro o gli esami di coscienza sul presente.

Ancora un’altra cosa: oggi Putin si è appellato ai soldati ucraini, e ha detto loro di non farsi governare dal Banderastan; ha praticamente chiesto loro di prendere il potere e di negoziare con la Russia. I generali ucraini dovrebbero pensare bene a quel che vogliono fare prossimamente.

Cercherò di pubblicare più tardi un’analisi della giornata.

The Saker

*****

Articolo di The Saker pubblicato su The Saker il 25 febbraio 2022
Traduzione in italiano di Fabio_san per SakerItalia

[le note in questo formato sono del traduttore]

 __________

 La redazione di SakerItalia ribadisce il suo impegno nella lotta anti-mainstream e la sua volontà di animare il dibattito storico e politico. Questa che leggerete è l’opinione dell’autore; se desiderate rivolgere domande o critiche purtroppo questo è il posto sbagliato per formularle. L’autore è raggiungibile sul link dell’originale presente in calce.

 L’opinione dell’autore non è necessariamente la nostra. Tuttavia qualsiasi commento indecente che non riguardi l’articolo ma l’autore, sarà moderato, come dalle regole in vigore su questo sito.

Condivisione: