Posts From Raffaele Ucci

Putin ha firmato un decreto che rende le estrazioni minerarie russe un segreto di Stato

Capisco che tutti sono interessati a guardare il Maidan nero [la rivolta di Minneapolis], ma sono costretto a parlare di nuovo di “cose noiose”. Vladimir Putin ha firmato un decreto che ha ricevuto poca attenzione dai media, dopo di che tutti sono passati a discutere di Efremov. Ma inutilmente. Il decreto presidenziale n. 381 dell’08/06/2020 “Modifica dell’elenco delle informazioni relative ai segreti di Stato” [in russo] rappresenta una svolta non solo

Putin ritiene che presto la Russia riuscirà a contrastare le “invincibili” armi ipersoniche

Il punto sui missili ipersonici è che si suppone che sia impossibile difendersi dai loro attacchi. Da quando la Russia ha iniziato a propagandare il suo arsenale sperimentale due anni fa, la prospettiva di armi devastanti in grado di viaggiare a Mach 5, o almeno due chilometri al secondo, ha tenuto i generali del Pentagono svegli la notte. “La minaccia ipersonica è reale, non immaginaria”, ha dichiarato il Tenente Generale

Perché la Corea del Nord sta intraprendendo azioni contro il sud: gli USA stanno alimentando le tensioni al confine nella zona demilitarizzata?

Le relazioni tra la Corea del Nord e del Sud sono peggiorate, nonostante negli ultimi due anni abbiano visto un notevole miglioramento, ed è aumentato il rischio di una potenziale escalation. Pyongyang ha ripetutamente protestato contro il persistere delle dure sanzioni economiche nei suoi confronti, nonostante le considerevoli concessioni da parte sua per ridurre le tensioni, e ha percepito come una minaccia il dispiegamento da parte della Corea del Sud

L’Occidente può distruggere l’unità nazionale russa?

Nikolaj Patrushev, il Segretario del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa, ha rilasciato un’intervista ad una nota pubblicazione russa, in cui ha parlato dei nuovi insidiosi piani per la Russia delle élite politiche internazionali. Il funzionario ha detto che questa volta l’Occidente intende colpire la Russia per l’imminente voto sugli emendamenti alla Costituzione della Russia. Il vagone sigillato della rivoluzione Secondo Nikolaj Patrushev, le “accuse” standard sono state usate come

La colonizzazione dell’Ucraina ad opera della NATO, mascherata da partenariato

La NATO ha concesso un altro di una lunga serie di “incentivi” progettati per stuzzicare l’Ucraina con le prospettive di aderire all’alleanza transatlantica, fermando allo stesso tempo l’effettiva adesione. L’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) ha designato l’Ucraina “partner con opportunità potenziate”, rendendola una delle sei nazioni (le altre sono Georgia, Svezia, Finlandia, Australia e Giordania) premiate per il loro contributo significativo alle operazioni della NATO e agli obiettivi

La Russia considera di migliorare il sistema missilistico S-400 con le tecnologie dell’S-500 per affrontare le minacce ipersoniche

Le forze armate russe si stanno preparando ad inserire il sistema missilistico terra-aria a lungo raggio S-500 [in inglese] in servizio di prima linea, con il sistema entrato in produzione all’inizio del 2018 e attualmente nelle fasi finali dei test. L’S-500 non è destinato a sostituire i suoi predecessori S-300 e s-400 in servizio, ma ci si farà invece affidamento per aggiungere un ulteriore livello alla rete missilistica russa superficie-aria.

Sul futuro sistema per combattere le armi ipersoniche: sulla scia della dichiarazione di Putin

Oltre alle proprie armi ipersoniche, la Russia crea anche mezzi per combattere le armi ipersoniche di un potenziale avversario. Lo ha affermato il presidente Vladimir Putin in una recente intervista. Proviamo a seguire le tracce della dichiarazione presidenziale. I successi dello stato russo nella creazione di missili ipersonici sono ben noti. La Russia, secondo Putin, è oggi in una posizione unica, in quanto è l’unico paese al mondo con armi

Lo sciopero dei minatori nella LPR: quel che i media ucraini non diranno mai

I media ucraini si sono precipitati con zelo a parlare degli scioperi dei minatori nel territorio non controllato [dall’Ucraina] della regione di Lugansk, che non sono stati pagati per diversi mesi. Ma le conclusioni tratte sono state, come al solito, sbilenche e propagandistiche, della serie “Guardate come “i terroristi” fanno fallire le miniere e deridono i lavoratori che starebbero meglio vivendo in Ucraina”. Tuttavia, non essendo noi dei propagandisti, esaminiamo

Il sottomarino nucleare lanciamissili Knyaz Vladimir entra in servizio attivo

L’ultimo sottomarino lanciamissili balistici a propulsione nucleare russo, il Knyaz Vladimir, è entrato in servizio attivo nella Marina russa il 12 giugno, Giornata della Russia. In precedenza, il 28 maggio, il certificato di accettazione era stato firmato presso l’azienda Sevmash. L’1 giugno, Giornata della Flotta del Nord, il documento è stato approvato dal comandante in capo della marina, Ammiraglio Nikolaj Evmenov. “La Giornata della Russia, il 12 giugno, alla Sevmash

Perché la corazza dei carri armati russi è migliore di quella dei carri della NATO?

La corazza del carro armato è certamente importante, ma la pratica dimostra che questo parametro è spesso correlato all’affidabilità e alla durata complessive della macchina. È la blindatura che determina la velocità con cui il carro armato diventerà obsoleto. Ci sono altri parametri, ma la protezione è la più rapida a diventare obsoleta… Oggi l’opinione prevalente è che i carri armati russi sono meglio protetti. Ma è davvero così? Differenze