Breaking news
  • No posts where found

Posts From Voltaire1964

Aggiornamento su Charlottesville

Nell’articolo precedente (http://sakeritalia.it/?s=le+due+americhe) avevo scritto che c’erano ancora diversi punti oscuri sugli eventi di Charlottesville, soprattutto riguardo della morte della 32enne Heather Heyer. Quanto appurato e che qui riporto è significativo, specialmente considerando che il 13 Settembre 2017, il Congresso americano, all’unanimità, ha inviato una “risoluzione” a Trump, “SJ Resolution 49,” che dice, “Condanniamo la violenza e l’attacco terroristico…. in Charlottesville… riconosciamo i primi soccorritori che hanno perso la vita

Putin: “E’ difficile parlare con gente che confonde l’Austria con l’Australia”

“E’ difficile parlare con gente che confonde l’Austria con l’Australia. Ma non possiamo farci nulla; questo è il livello di cultura politica di una parte dell’establishment americano. Per quanto riguarda il popolo americano, l’America è davvero un grande paese se gli americani tollerano tante persone politicamente incivili.” Vladimir Putin Perbacco. Anche se ho appena scritto un commento sul livello di frustrazione e, francamente, sul disprezzo che i russi provano verso

Le Due Americhe di Charlottesville

Premetto che a Charlottesville, durante le recenti violente dimostrazioni, non c’ero. Ma conosco gente che vi ha partecipato, e da loro ho ricevuto videos, audio, foto e testimonianze – per cui mi son fatto una certa idea di quel che è successo. E, forse più importante, di quel che l’evento significa, simboleggia, suggerisce e preconizza. Charlottesville è cittadina dal sapore e dall’aria del Sud (degli Stati Uniti), nonché patria di

Addio Fidel

“He was a man, take him for all in all, I shall not look upon his like again.” [Era un uomo, in tutto e per tutto, non ne vedrò l’eguale.] Amleto Per molti in tutto il mondo, la morte di Fidel Castro ha avuto l’effetto di un’oscura sensazione, simile all’ascoltare il suono delle tenebre. E anche se l’evento era previsto, c’era un’indistinta muta speranza in un rinvio a un futuro

Siria: Cina e Iran uniti con la Russia in un ruolo più importante

Nella scorsa settimana si è registrato un aumento di attività concernenti gli alleati della Siria, Russia e Iran, e ora la Cina. In particolare, si tratta di un accordo russo-iraniano circa l’utilizzo di una base per i bombardieri strategici Tupolev Tu-22M, nonché l’uso dello spazio aereo iraniano e iracheno sia per i bombardieri che per i missili russi diretti verso obiettivi militari in Siria. Inoltre, la Cina si è recentemente

Nuove Proteste in Armenia – Stessa Marmaglia finanziata dagli USA

27 Aprile 2016 (Tony Cartalucci – NEO) Altro giorno, altra protesta in Armenia. E se dovessimo credere ai media occidentali al riguardo, si potrebbe avere l’impressione che il popolo armeno sia arrabbiato con la politica russa e col “Putinismo.” In realtà, le proteste sono guidate dalle stesse forze sostenute dagli USA, gia’ esposte durante le proteste di meta’ 2015, definite “Electric Yerevan,” il cui scopo era di rovesciare l’attuale governo

La “Corsa verso Raqqa” – Come la Siria intende combatterla

Il probabile piano della Siria nella campagna per l’avanzata nell’Est del Paese occupata dall’ISIS – per impedire e prevenire gli obiettivi Turco-Sauditi-Americani su quell’area di territorio Siriano Oggi c’è molta indignazione sui media occidentali circa la campagna aerea russa in Siria. Uno, due, tre, … gli ospedali sono stati bombardati! E le scuole! E i ribelli hanno perso altri villaggi! Bombe “barile”, bombe “a grappolo”! Ci si deve chiedere quanti

La Guerra Segreta del Petrolio e’ Cominciata

L’abbiamo già visto prima, più spesso di quanto crediamo, manipolazione di eventi, falsi dibattiti, terrorismo stile false-flag, finte esecuzioni di massa e un cast di personaggi, “titani” finanziari, squallidi tipi da Washington, insieme ad ammiragli, generali con bandierine all’occhiello coperti di decorazioni false, ricevute per il loro coraggio immaginario dimostrato stando seduti in poltrona. La guerra è cominciata tra le vacanze di Natale e Capodanno. Ma non in un campo di battaglia,

Guerre Russo-Turche – 8 a 3 a favore di Mosca

La maggior parte degli occidentali non conosce la storia russa, a parte la battaglia di Gallipoli, durante la Prima Guerra Mondiale. Questa campagna, disastrosa per la Russia e gli Alleati, è stata rappresentata come episodio storico unico nelle sue molteplici interpretazioni cinematografiche. La verità è che la Russia e la Turchia erano nemici dai tempi di Ivan il Terribile. In tutto, ci sono state dodici guerre Turco-Russe, per una durata

Studio in Contrasti – Come Russia e Occidente Rispondono Diversamente alla Violenza

La conferma che l’aereo di linea Metrojet che si è schiantato nel Sinai è stato abbattuto da una bomba terrorista non sorprenderà nessuno. Un funzionario della fabbrica di missili russa Almaz-Antey ha presentato i risultati dell’indagine della società nel abbattimento di Malaysia Airlines MH17 volo in una conferenza stampa tenuta a Mosca il 13 ottobre 2015 L’episodio tuttavia mette in evidenza il contrasto tra il modo in cui i russi