Posts From Fabio San

La guerra è appena cominciata

Per diversi giorni ho cercato di raccogliere le mie riflessioni sulla guerra russo-ucraina, e di condensarle in un altro pezzo di analisi, ma i miei sforzi sono stati costantemente frustrati dall’ostinato rifiuto della guerra di stare ferma. Dopo un lento e progressivo rallentamento per gran parte dell’estate, gli eventi hanno cominciato ad accelerare, richiamando alla mente una famosa battuta di Vladimir Lenin: “Ci sono decenni in cui non succede nulla

Il Nord Stream II va protetto

[Nota della Redazione: già dall’anno scorso, sui media russi, si discuteva sul tema della protezione militare ai gasdotti Nord Stream. Questo è un articolo dell’aprile 2021] L’Occidente continua ad esercitare pressioni sulla Russia per fermare la costruzione del gasdotto Nord Stream II, e le provocazioni militari polacche sono lo sviluppo più importante di questa serie. Gli oppositori del gasdotto possono ricorrere a vere e proprie operazioni militari contro Nord Stream

Gli Stati Uniti stanno vincendo la loro guerra contro le industrie e i cittadini europei

NOTIZIA FRESCA – L’economia tedesca è peggiorata significativamente a settembre. L’indice IFO del clima economico continua a scendere. . Il 7 febbraio il professore di economia Michael Hudson ha spiegato [in inglese] perché i veri avversari dell’America sono i suoi alleati, europei e non: Ciò che preoccupa i diplomatici americani è che la Germania, le altre nazioni della NATO e i paesi lungo il percorso della Belt and Road [Nuova

Un post caotico per iniziare la settimana

Cari amici, questo sarà un post un po’ caotico, poiché mescolerò notizie internazionali, notizie del blog e fatti personali. Ma prima voglio affrontare una questione che mi preoccupa profondamente: la reazione di alcuni al recente scambio di prigionieri. In particolare, voglio rivolgermi a chi si è opposto a gran voce e ha criticato il Cremlino per averlo accettato. Nel prossimo paragrafo, quindi, voglio rivolgermi direttamente a chi è rimasto così

L’Europa si staccherà dagli Stati Uniti?

Un lettore tedesco, che è anche un giornalista, mi ha fatto una bella domanda: “Quali sarebbero il modo e le implicazioni pratiche se l’Europa in generale, e la Germania in particolare, rompessero con gli Stati Uniti per trovare una pace europea e un quadro economico che includa la Russia?” La vile sicofantìa dimostrata da Germania, Francia e Regno Unito nel loro appassionato abbraccio al confronto dell’America con la Russia è

Due brevi notizie

Le due grandi notizie del giorno sono: Le aree liberate dell’Ucraina hanno iniziato a votare per decidere se unirsi alla Russia. Un importante scambio di prigionieri ha avuto luogo tra Kiev e Mosca. Non vedo il motivo di commentare ora il voto. Ma ho alcune cose da dire sullo scambio di prigionieri, e la prima è questa: a chi si lamenta del fatto che la Russia abbia rilasciato i membri

La Russia mobiliterà circa l’1,2% del suo potenziale

Quindi, dopo molte speculazioni, ora sappiamo che il Cremlino ha deciso di mobilitare circa 300.000 soldati su un potenziale di mobilitazione totale di 25.000.000 di soldati. Si tratta di poco più dell’1% del potenziale di mobilitazione della Russia. Stiamo parlando solo di quei soldati che hanno lo status ufficiale di “riserve”, e tutti loro dovranno sottoporsi ad un addestramento speciale prima di essere inviati in Ucraina. Qualche commento su questa

NATO: al diavolo il “sistema d’allarme”, si va verso la “difesa avanzata” e altre assurdità

Vado subito al sodo. Sembra che uno degli obiettivi della politica di Biden nei confronti della NATO sia di mettere tutti i membri della NATO nella condizione di dover acquistare armi occidentali, cioè una buona notizia per General Dynamics, Raytheon, Lockheed Martin, eccetera. Provocare la guerra con la Russia e poi spingere i membri della NATO che possiedono carri armati, armi, veicoli, eccetera sovietici/russi a svuotare i loro magazzini e

L’Europa in fibrillazione per la minaccia ipersonica russa

I costruttori di missili tedeschi e spagnoli mirano a sviluppare congiuntamente un intercettore di missili ipersonico, una mossa che intende modernizzare più ampie difese missilistiche europee contro le nuove minacce russe emergenti. Il progetto di Intercettore Ipersonico di Difesa Europeo (EU HYDEF) coprirà la fase concettuale nello sviluppo di un cosiddetto intercettore endo-atmosferico, che intenderà coprire le minacce a partire dal 2035 in poi. Durerà 36 mesi, per un costo

Operazione Militare Speciale, stagione 2

Il periodo dal 9 all’11 settembre 2022 passerà alla storia come un periodo di grande importanza nella guerra russo-ucraina. Entrambe le parti belligeranti hanno superato soglie molto importanti, che nel complesso suggeriscono che la guerra sta entrando in una nuova fase. Il 9 e il 10, l’Ucraina ha ottenuto il primo successo concreto della guerra, riconquistando tutto il territorio controllato dai russi nell’Oblast di Kharkov a ovest del fiume Oskil,