Posts From Fabio San

Gli USA intensificano (ancora) la guerra in Afghanistan

Quando entrò in carica, Obama promise di finire la guerra senza speranza in Afghanistan. Il Pentagono gli tese subito un’imboscata richiedendo una “impennata” di altri circa 40.000 soldati. Sotto pressione, Obama trovò un accordo su un minor numero ed un limite temporale di 18 mesi nel loro schieramento. Quelle truppe occuparono alcune aree senza valore in Afghanistan e, quando furono ritirate, quelle aree tornarono sotto il controllo dei Talebani. Gli

Uno sguardo negativo sul Cristianesimo e sulla religione in generale

Cari amici, Cristo è risorto! Ho goduto di una pausa tanto necessaria, ma non potevo dimenticare completamente il blog e alcuni eventi in corso. Molti di voi hanno chiesto la mia impressione all’incontro tra il Patriarca Kirill e Papa Francesco, ma al momento ho deciso di non commentare. Il momento non mi sembrava giusto, e non ero pronto per questo. Tuttavia, durante questa pausa la mia mente, naturalmente, è tornata sulle questioni spirituali,

L’Occidente sta ripetendo i suoi errori in Libia?

La comunità internazionale sta aiutando la Libia ad aggiustarsi e recuperare la stabilità, o ripeterà gli stessi errori di giudizio e commetterà più sbagli di quanto fece cinque anni fa? Quegli sbagli portarono la Libia ad essere più caotica, più ingovernabile e più destabilizzante per i suoi vicini, immediati e regionali. Il 7 di giugno, l’Inghilterra ha fatto circolare [NdT:in inglese] una bozza di risoluzione alle Nazioni Unite per autorizzare

Nuovi litigi sulla Siria fra Turchia e USA

Circa 300 militari statunitensi delle Forze Speciali hanno invaso illegalmente la Siria per appoggiare i Curdi siriani dell’organizzazione YPG. I Turchi vedono la YPD come un’organizzazione sorella del PKK Curdo in Turchia, il  quale è stato designato come organizzazione terroristica, mentre sta combattendo per ottenere l’autonomia all’interno della Turchia. Per i Turchi, gli aderenti all’YPG sono terroristi. Ieri le forze speciali statunitensi sono uscite di senno alla grande, mostrandosi con le insegne dei “terroristi”

Altre sporche ingerenze in Libia

Diamo un’occhiata all’ultima “commedia degli errori”, quella per gentile concessione di USA/ONU & UK ed i loro nominati Consiglio Presidenziale (CP) e Governo di Concordia Nazionale (GCN). La Libia dell’Est aveva ordinato ad un’impresa russa la stampa di quattro miliardi di dinari, le prime spedizioni stanno partendo e saranno disponibili attraverso le banche per il 1° giugno. La settimana scorsa, il CP ha scritto al Governo USA dicendo che i

La NATO del commercio, in Europa e in Asia, è condannata

Il presidente degli Stati Uniti (POTUS) è disperato. Allegato A: il suo articolo con cui difende il trattato Trans-Pacific Partnership (TPP), la versione asiatica dell’esteso “fulcro” bicefalo della Commercial-NATO. La versione europea è naturalmente il Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP). POTUS inquadra [in inglese, NdT] il TPP, così come il TTIP, nei termini di un’espansione benigna delle esportazioni statunitensi, e di un “colpo giusto” quando le aziende private (USA)

Ipocrisia, il tuo nome è Angela Merkel

Giusto un anno fa, dopo l’attacco terroristico alla rivista satirica Charlie Hebdo, il Cancelliere tedesco Angela Merkel sfilò a Parigi insieme ad altri leader occidentali per solidarizzare con i suoi cittadini. L’attacco provocò un enorme sostegno in tutto l’Occidente sotto l’insegna dell’hashtag “Je suis Charlie”. L’assalto a Charlie Hebdo si disse essere un attacco islamista ai preziosi principi occidentali della libertà di espressione e fu condannato come una forma di censura psicopatica.  

Qualche pensiero sconnesso sui fatti di Colonia

Cari amici, Quello che voglio condividere oggi con voi non è una analisi ponderata sugli eventi accaduti recentemente a Colonia, ma, piuttosto, alcuni pensieri e ricordi che mi sono venuti alla mente di getto quando ho sentito ciò che era successo. Incominciamo. Per prima cosa, i numeri sono sconcertanti: secondo le fonti russe, ci sono stati oltre 700 assalti a Colonia, il 40% dei quali a sfondo sessuale ed il

Recensione del libro del Saker a cura di Patrick Armstrong

Buttate via i vostri abbonamenti ai periodici e comprate il libro del Saker! The Essential Saker (ISBN 978-1608880584) è disponibile alla Amazon.com (in formato cartaceo ed ebook). Ulteriori informazioni le trovate qui e qui. Come migliaia di altri, ho scoperto il Saker durante le prime fasi del disastro ucraino ed ho rapidamente aggiunto il suo sito alla lista delle mie letture fondamentali. I suoi scritti sono un esempio della finezza

È uscito il libro “Fondamenti del Saker”, rilegato e nel formato ebook!

Cari amici, È una grande gioia, per me, di annunciarvi che finalmente è uscito il mio primo libro, “Fondamenti del Saker: dalle trincee dell’emergente mondo multipolare”, sia in formato cartaceo che in quello ebook per Kindle. Questo libro è una raccolta di quelli che considero i miei più importanti articoli, scritti per il blog nel corso degli anni. È un libro grosso (600 pagine!) ed include un indice completo. Per ogni