Blog

Perché gli USA hanno utilizzato armi all’uranio impoverito in Siria?

La recente conferma da parte degli Stati Uniti di aver utilizzato munizioni all’uranio impoverito in due attacchi in Siria alla fine del 2015 pone una serie di domande inquietanti. In primo luogo, perché è stato utilizzato l’uranio impoverito? È già stato usato in precedenza? Verrà utilizzato di nuovo? In secondo luogo, e non meno importante, che cosa verrà fatto dopo al fine di mitigare i rischi ambientali o per la

Siria – La strategia confusa di Trump induce Erdogan ad un’inversione di 180°

Ci sono due nuovi sviluppi sul fronte siriano. Lo Stato Islamico ha improvvisamente cambiato tattica ed il Presidente turco Erdogan ha nuovamente cambiato il suo indirizzo politico. Nelle ultime 24 ore, si sono rapidamente susseguiti annunci di vittorie contro lo Stato Islamico (ISIS). Le forze curde al soldo degli stati Uniti nella Siria Orientale (SDF) hanno annunciato di aver raggiunto la sponda nord dell’Eufrate fra Raqqa e Deir Ezzor. Questo

Trump contro i media corporativi: chi fa abbassare la cresta a chi?

È evidente che uno degli aspetti più importanti della vita politica moderna è l’apparato dei media, quello a cui spesso ci si riferisce come il quarto braccio del governo. Ormai è da molto tempo la gente si rivolge ai quotidiani e ai periodici corporativi per informarsi. Al giorno d’oggi, queste fonti tradizionali sono affiancate dai media on line e dai social networks, che hanno iniziato a surclassare i media tradizionali

Tu non hai il controllo

Il recente tour promozionale del mio libro è stato molto prezioso, tra le altre cose, per misurare la risposta del pubblico ai vari temi legati alla tecnosfera e al suo controllo su di noi. In particolare, quello che sembra mancare in generale è una comprensione del fatto che la tecnosfera non si limita a controllare la tecnologia; controlla anche la nostra mente. La tecnosfera non solo ci impedisce di scegliere

I diplomatici russi sono stati assassinati? (AGGIORNATO)

Dalla morte di Vitalij Čurkin vedo sempre più speculazioni sul fatto che i diplomatici russi siano stati uccisi (ecco degli esempi qui e qui [in Inglese]). Questo è estremamente improbabile e considero queste speculazioni basate sull’ignoranza e una forma di “clickbaiting” [in italiano]. Ecco perché: E così in un mese sono morti quattro alti diplomatici russi. Considerando il numero di diplomatici che la Russia ha in tutto il mondo, questo si

Un ex (?) ufficiale del Mossad prevede che Trump verrà sottoposto ad impeachment con l’accusa di tradimento

  Devo ringraziare “MS” che mi ha fatto notare questo incredibile video. Questo è un estratto da un programma di RT chiamato “Watching the Hawks” [Osservando i falchi] (il video completo è qui). In questo stralcio, un (presumibilmente) “ex” ufficiale del Mossad, Juval Aviv, prevede che Donald Trump verrà sottoposto ad impeachment nei prossimi mesi, con l’accusa di tradimento. Guardate voi stessi: Non fate caso al modo, assai eloquente, in

Vitalij Čurkin, ambasciatore della Russia alle Nazioni Unite, muore improvvisamente

L’esperto rappresentante della Russia al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che ha più volte ha battuto Susan Rice e Samantha Power in intensi duelli verbali, è morto un giorno prima del suo 65° compleanno. Il ministero degli Esteri russo ha annunciato la notizia shock della morte di Vitalij Čurkin, ambasciatore veterano della Russia alle Nazioni Unite. Čurkin aveva poco meno di 65 anni. Nessuno ha ancora chiarito le ragioni

Delusione per Trump o isteria sul nulla

L’analisi, molto realista, dei primi passi dell’amministrazione Trump da parte di Ruslan Ostashko, Politrussia.com ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it