Blog

Sitrep con Stefano Orsi Nr.043

Dopo quasi un mese riusciamo a contattare Stefano per fare il punto della situazione in Siria. Partiremo da Idlib per poi spostarci alle sacche ISIS. Parleremo di Deir Ezzour, purtroppo è l’anniversario della scomparsa di Issam Zahreddine. Infine il caso Khashoggi, tema di attualità su tutti i media. Buona visione!  

La coalizione della Merkel si becca una meritata sculacciata in Baviera – ma 5 anni in ritardo per salvare la Germania

Nelle elezioni statali in Baviera, gli elettori tedeschi hanno inviato un messaggio forte alla cancelliera tedesca Angela Merkel, che è stata duramente criticata per aver aperto i confini della Germania al libero flusso migratorio. Stranamente, però, il partito pro-immigrazione I Verdi ha ottenuto un solido secondo posto. La Merkel e la sua fragile coalizione, composta dall’Unione Cristiano-Sociale (CSU), dal Partito Socialdemocratico (SPD) e dall’Unione Cristiano-Democratica (CDU) della Merkel hanno subito

Crisi, 10 Anni dopo: l’ 1% ha vinto ancora

Nel messaggio economico mainstream (quello dei giornali e delle televisioni facenti capo ai grandi gruppi editoriali, per intenderci) sentiamo parlare continuamente di “crisi” e “ripresa”. Al singolare. Come se questi fenomeni macroeconomici fossero equivalenti per ogni singola persona coinvolta.  Ma questa rappresentazione è una immagine fedele ed esauriente della realtà? Espansioni e contrazioni sono veramente “democratiche” e “uguali per tutti”? Per provare a scoprirlo concentriamoci sul paese chiave, gli Stati

Il futuro della democrazia occidentale si sta giocando in Brasile

Niente di meno del futuro della politica in Occidente – e nel Sud del mondo – si sta giocando in Brasile. Andando al nocciolo della questione, le elezioni presidenziale in Brasile rappresentano uno scontro diretto tra democrazia e neofascismo da inizio XXI secolo, cioè tra civilizzazione e barbarie. Le ripercussioni economiche geopolitiche e globali saranno immense. Il dilemma brasiliano mette in evidenza tutte le contraddizioni che circondano l’offensiva populista di

La frattura nella Chiesa Ortodossa ucraina: la questione della cosiddetta autocefalia ucraina

Questo problema ha due lati – religioso e politico. Dal punto di vista religioso, la questione sembra assurda, perché non si tratta della cosiddetta autocefalia. La Chiesa Ortodossa Ucraina (UOC) all’interno del Patriarcato di Mosca è l’unica struttura canonica in Ucraina e non cerca l’autocefalia. L’UOC ottenne un’ampia autonomia all’interno del Patriarcato di Mosca all’inizio degli anni ‘90. L’amministrazione, compresa la nomina dei vescovi, gli aspetti finanziari, informativi, economici e

L’Arte della Guerra – Torna l’incubo dei missili a Comiso

Il piano fu preannunciato tre anni fa, durante l’amministrazone Obama, quando funzionari del Pentagono dichiararono che «di fronte all’aggressione russa, gli Stati uniti stanno considerando lo spiegamento in Europa di missili da crociera con base a terra» ***** Video a cura di PandoraTV e Manlio Dinucci

Elezioni in Svezia: la crescita della destra nazionalista spinge verso un riallineamento politico

L’ondata di sostegno alla destra nazionalista dei Democratici Svedesi sta spingendo verso un massiccio riallineamento politico nel Parlamento svedese. Questo è il motivo per cui i Democratici Svedesi sono stati i VERI VINCITORI nelle elezioni di ieri [del 19 settembre 2018]. Ieri abbiamo avuto le elezioni nazionali Svedesi, e i risultati sono, con la maggior parte dei voti contati, che il partito nazionalista populista dei Democratici Svedesi è cresciuto al

La RAI si scusi per aver calunniato la Russia

Aderendo a questa Lettera Aperta la nostra Redazione ed il nostro gruppo di lavoro chiedono alla RAI, alla redazione del Programma Ulisse, il Piacere della Scoperta, ed al dott. Alberto Angela, di dare prova di professionalità e correttezza dando pubblicamente atto dell’errore compiuto nell’attribuire ai “Russi” la corresponsabilità nello sterminio del popolo ebraico.  Lo scorso sabato 13 ottobre  è andata in onda su RAI1 una puntata del programma “Ulisse, il