Blog

Zakharchenko parla di Slavyansk

Alexandr Zakharchenko, Presidente della DPR, esprime la sua opinione sulla ritirata di Slavyansk di un anno fa. ***** Sottotitoli in italiano a cura di Mario per Sakeritalia.it

Il fronte della Transnistria

Il fronte della Transnistria, documentario di Petr Vershinin e Valery Konin sulla situazione attuale in Transnistria, stretta dal blocco economico attuato da Ucraina e Moldova. Trasmesso dalla rete televisiva “Onda Russa TV”. ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it

Dove la tregua non esiste: reportage dal villaggio di Donetskij

– Vittorio Nicola Rangeloni*- Siamo arrivati nel villaggio di Donetskij, qua ci sono tantissime case distrutte. Ci troviamo a due chilometri dalle postazioni ucraine, dal ventinovesimo posto di blocco dove sono schierate le forze armate ucraine e unità polacche. Vediamo in che condizioni vive la gente normale…  Non i separatisti, non i terroristi, ma la gente più comune: anziani, bambini, famiglie, che ogni giorno vengono coinvolti da questi eventi che

La storia di due ordini mondiali

Cari amici, sono stato contattato di recente da Ron Unz che mi ha chiesto se ero d’accordo a scrivere un articolo per The Unz Review. Ho risposto che ero certamente interessato, ma gli scrissi per avvertirlo che ho una propensione molto forte al “crimethink” e che avevo la necessità di sapere se c’erano argomenti dalla quale avrei dovuto tenermi alla larga. La sua risposta è stata esattamente quella che volevo

Grande scoperta al Congresso USA: Nazisti nel Battaglione Azov!

Lo scorso 10 giugno la Camera dei Rappresentanti USA, in occasione dell’esame dell’Atto di Stanziamento per il Dipartimento della Difesa del 2015 ha apportato tre emendamenti presentati dai Deputati John Conyers, Jr. (Democratico del Michigan) e Ted Yoho (Repubblicano della Florida) per bloccare il trasferimento di sistemi antiaerei spalleggiabili (altrimenti noti come MANPADS) alle parti in lotta in Iraq ed in Ucraina e per impedire l’addestramento del Battaglione Azov da parte

La Difesa Anti-balistica Strategica Russa

Ospitiamo oggi, con il gentile consenso della testata Analisi Difesa, una interessantissima analisi di Mirko Monteni avente ad oggetto i progressi della Federazione Russa nello sviluppo di un proprio “scudo” in risposta ai tentativi simili posti in atto dagli Stati Uniti dopo la denuncia unilaterale, da parte degli Americani, del trattato ABM. Vista la lunghezza dell’analisi riportiamo qui una presentazione dell’autore, invitando i lettori a scaricare il testo integrale disponibile

Il Donbass e la seconda Guerra Punica

Annibale, durante la seconda Guerra Punica, portò Roma sull’orlo del disastro. L’esercito di Cartagine aveva marciato attraverso tutta l’Italia come se fosse stato nel cortile di casa. Però, alla fine, Publio Cornelio Scipione Africano Maggiore riuscì a trasferire il teatro delle operazioni in Africa, distruggere gli eserciti di Cartagine, sconfiggere l’invincibile Annibale e imporre la pace nei termini di Roma. La vera vittoria su Annibale non fu però di Scipione,

Scambio di ostaggi sul confine tra Ucraina e LNR

Continuiamo la pubblicazione del lavoro di Vittorio Nicola Rangeloni, un ragazzo lombardo di 23 anni che non è riuscito a sopportare la parzialità dell’informazione italiana e lo spettacolo della sofferenza delle genti del Donbass e che è partito per Lugansk, dove opera gratuitamente nella distribuzione degli aiuti umanitari, e lavora per l’agenzia di stampa LNR Today. Il servizio che vi proponiamo oggi è stato effettuato presso il confine nord della

Il Capo del GRU accusa gli Stati Uniti ed i loro alleati di creare una rete terroristica transnazionale “Islamista”

Cari amici, oggi pubblico il discorso del Colonnello-Generale Igor Sergun, Capo del Direttorato Generale per l’Informazione (GRU) del Quartier Generale delle Forze Armate Russe. Dire che quest’uomo, o il GRU, siano riservati sarebbe dire poco. Tutte le informazioni pubbliche su Sergun si trovano nella breve biografia (a cura di Scott) che ho lasciato alla fine di questo post. Come regola generale, il GRU non rilascia mai dichiarazioni pubbliche e neanche

La fine del sogno europeo

La crisi greca segna l’inizio della fine del sogno europeo. ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it