Breaking news
  • No posts where found

Blog

Di nuovo le armi di distruzione di massa irachene: le ultime minacce USA alla Siria

Eccoci di nuovo… “Gli USA mettono in guardia la Siria su un ‘potenziale’ piano per un attacco chimico”: è il titolo melodrammatico che mi ha accolto quando ho aperto il sito della BBC, la mattina di martedì 26 giugno. Una dichiarazione della Casa Bianca annuncia che gli Stati Uniti hanno “identificato potenziali preparazioni per un altro attacco con armi chimiche da parte del regime di Assad, che potrebbe facilmente risultare

Cina: le mille Facce del Drago

Diego Angelo Bertozzi, bresciano, laureato in scienze politiche, si occupa di Cina, di politica internazionale e di storia del movimento operaio, ed è autore di varie pubblicazioni sull’argomento. Collabora con Marx 21 e con L’Antidiplomatico, per il quale gestisce il blog Tanxia. Nel suo ultimo libro che si intitola Cina, da “sabbia informe” a potenza globale (ed. Imprimatur), Diego Angelo Bertozzi svela al lettore occidentale la Cina moderna e contemporanea partendo

Come la Russia dovrebbe affrontare la “Sindrome di Pilban” (PBS)

Un lettore, SunriseState, ha recentemente pubblicato la seguente domanda nella sezione commenti [in Inglese]: “quale pensi che sia la strategia ottimale della Russia contro la Polonia?”. Quando l’ho letta ho pensato “questa sì che è una domanda interessante!”. Oggi cercherò di dare una risposta, passo dopo passo. Prima di tutto, una diagnosi. Siamo in presenza di una sindrome polacca. Possiamo attribuirle tutti i tipi di cause, alcuni descriveranno i Polacchi come

La Volinia e la continuità dei crimini di ieri e di oggi dei nazionalisti ucraini

La tragedia della Volinia è un qualcosa di sostanzialmente sconosciuto in Italia, ma quei fatti vanno resi noti sia per onorare la memoria delle vittime della ferocia nazista nella Seconda Guerra Mondiale, sia per avere una chiave di lettura delle tensioni che ancora caratterizzano l’Ucraina. L’undici luglio è la data fissata dai polacchi per ricordare quel genocidio che i media ucraini definiscono una grossa “esagerazione”. Purtroppo dopo ben settantaquattro anni,

Omicidio Rocchelli: la Versione della Procura

Pubblichiamo in estratto la trascrizione dei passi più significativi della conferenza stampa della Procura della Repubblica di Pavia all’indomani dell’arresto, a Bologna, dell’Italo Ucraino Vitalij Markiv, accusato di aver preso parte all’omicidio di Andrea Rocchelli e di Andrej Mironov a Slovyansk il 24 maggio 2014. Una ricostruzione completa delle risultanze attualmente note è già stata effettuata da Luigi De Biase sulla newsletter Volga. Le dichiarazioni degli inquirenti sono comunque, come

Qatar – una vittima degli Stati Uniti e dei loro alleati

La crisi qatariota, causata dalle richieste di alcuni paesi arabi, impossibili da soddisfare e che sono solo una copertura per rivendicazioni completamente diverse, continuerà fino a quando queste richieste non verranno soddisfatte. Dopo il previsto fallimento dell’ultimatum al Qatar, il Quartetto Arabo ha espresso il suo rammarico e ha promesso di aumentare la pressione sull’emirato ricco di gas e petrolio, che un mese fa è diventato improvvisamente l’incarnazione di tutta

Il primo incontro fra Putin e Trump produce… qualcosa di molto simile al nulla

Prima di tutto, abbiamo il modo in cui gli Americani si sono preparati al vertice del G20. Come tutti sappiamo, nella diplomazia le azioni contano tanto quanto o addirittura più delle parole. Ecco alcune delle azioni recentemente intraprese dagli Americani in preparazione al vertice del G20 e al primo incontro di Trump con Putin (senza alcun ordine particolare) [tutti i link in Inglese]: Gli Stati Uniti hanno rifiutato il piano

L’ultimo tentativo di colpo di Stato contro Maduro dell’opposizione venezuelana ha a che fare con la DEA e la CIA

Più di 80 persone sono rimaste miracolosamente illese in un attacco eseguito tramite un elicottero che questa settimana ha preso di mira edifici governativi venezuelani. L’attacco potrebbe essere stato parte di un tentativo di colpo di Stato sostenuto dagli USA, che stanno cercando di rovesciare il governo del Venezuela per accedere alle sue enormi riserve di petrolio. Gli sforzi dell’opposizione per esautorare il governo del presidente venezuelano Nicolas Maduro si

Situazione operativa sui fronti siriani del 7-7-2017

Eccoci nuovamente a parlare di come stiano evolvendo i fronti della guerra in Siria. Dall’ultima volta cosa c’è di nuovo? Innanzitutto il fronte di Hama, avevamo visto come si stessero posizionando le truppe siriane in vista di una grande offensiva che possa finalmente far crollare questo saliente ormai incuneato tra Itriyah e Palmira, ora l’attacco è partito. In secondo luogo vedremo come il fronte est della provincia di Aleppo abbia

Due donne del Donbass: Viktoria Shilova e Anna Tuv

Il Donbass raccontato da due donne, testimoni e attiviste politiche: Viktoria Shilova e Anna Tuv. Hanno parlato il 30 giugno a Roma, presso il Sally Brown, in un incontro promosso da Patria Socialista e dal Partito Comunista della Federazione Russa. Un tassello in più per ricostruire la verità su ciò che sta succedendo in Donbass : “un appello per la resistenza contro il regime di Kiev, che  – come afferma la Shilova,