Breaking news
  • No posts where found

Blog

In Lituania l’esecutivo agisce contro la legge

A quanto pare, la Lituania si aspetta grandi cambiamenti nel prossimo futuro: il Ministro degli Esteri lituano Linas Linkevičius è stato in visita ufficiale negli Stati Uniti d’America dal 20 al 24 febbraio 2017, e durante questa visita ha detto che la Lituania cercherà di ottenere la presenza permanente di truppe statunitensi nel suo territorio. “Abbiamo chiesto lo stazionamento fisso di forze militari nel nostro paese – non solo a

La politica Total Defence di Singapore fornisce un modello per la regione

Il ministro della Difesa di Singapore Ng Eng Hen ha ribadito l’importanza della politica Total Defence [difesa totale] della Città-Stato. Nella sua dichiarazione in coincidenza con il 75° anniversario della resa britannica dell’isola alle forze giapponesi nel 1942, ha parlato in particolare dei 5 pilastri della Total Defence. Ha sottolineato che Singapore non può dipendere da altre nazioni per la sua difesa, e ha avvertito che “i forti fanno quello

La Turchia taglia l’acqua alla Siria dopo l’incontro tra McCain ed Erdogan

Solo alcuni giorni dopo l’“insolito” viaggio di John McCain in Siria e Turchia, il governo turco ha tagliato le forniture di acqua dal fiume Eufrate nel nord della Siria, violando le convenzioni internazionali sul diritto all’accesso all’acqua. Anche se è tornato un certo grado di stabilità in parte della Siria settentrionale in seguito alla recente liberazione da Al-Qaida di Aleppo e altre zone ad opera dell’esercito siriano, le forze esterne

Ecco che si comincia: i paesi fondatori dell’UE creeranno l’Unione Federale degli Stati Europei

Venti anti-establishment e anti-europeisti soffiano forti in tutta Europa, mentre il blocco si dirige [in Inglese] sempre più vicino al collasso. L’effetto domino iniziato dalla Brexit sta continuando la reazione a catena in tutta l’Unione. Le crisi abbondano, e tutte si riducono a persone che in ultima analisi danno la precedenza alla loro identità nazionale e regionale sul progetto sovranazionale. Le prossime modifiche possono far svanire l’Occidente come lo conosciamo, con

Situazione operativa sui fronti siriani del 7-3-2017

Situazione operativa sui fronti siriani del 7-3-2017 Procedono spedite le azioni dell’esercito siriano in diversi settori dei fronti aperti, ma anche i combattenti YPG guidati dagli USA si sono mossi di parecchio, andremo a vedere nel dettaglio le loro posizioni attuali confrontate con quelle di poche settimane fa. Iniziamo comunque dal lato siriano. Provincia di Aleppo, territori a nord est Procede a spron battuto l’avanzata contro l’ISIS. Rileggendo anche i

Mosul verso la catastrofe umanitaria

Mentre ad Aleppo la vita sta ritornando lentamente alla normalità, a Mosul, assediata ormai da quattro mesi dalla coalizione filo-americana, la situazione umanitaria è prossima alla catastrofe, nel silenzio totale dei media occidentali. ****** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it

Palmira – Gli Spetsnaz russi in azione

Una parte del merito per la riconquista di Palmira va al poco conosciuto, ma essenziale, lavoro sul campo delle Forze Russe per le Operazioni Speciali. Senza di loro, le distruzioni dei monumenti storici sarebbero state ancora maggiori. ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it

Nel 2024 il partito nazionalista russo LDPR potrebbe arrivare al potere

Il partito di Vladimir Žirinovskij ha superato i Comunisti in un nuovo sondaggio, segnalando un aumento delle sue fortune politiche che potrebbe condurlo al Cremlino. Mentre i commentatori ignoranti sostengono che la Russia non è una democrazia, il panorama politico della Russia sta cambiando a causa – sorpresa, sorpresa – della volontà democratica del popolo russo. Dopo essere stato relegato al secondo o terzo posto nelle elezioni della Duma per

Situazione operativa sui fronti siriani del 5-3-2017

  Provincia di Aleppo, territori a nord est   Prosegue l’avanzata siriana contro l’ISIS, le truppe siriane guidate dalle Unità Tigre hanno liberato numerosi nuovi villaggi e si muovono spediti verso le rive del lago Assad, seguendo il corso del canale che porta l’acqua alla città di Aleppo, che è stato chiuso dai miliziani del Califfato. A nord est del fronte in avanzata si va formando una sacca dell’ISIS che

Il Donbass si sta staccando da un’Ucraina agonizzante

Nel paesaggio politico dell’Ucraina si verificano continuamente spostamenti tettonici. La settimana scorsa, dopo l’imposizione di un blocco totale alla Novorussia da parte degli Ucronazi, la Russia ha dichiarato che, d’ora in poi, riconoscerà i documenti ufficiali rilasciati dalle autorità della DNR e della LNR. [in italiano]. Questa settimana, le autorità novorusse hanno nazionalizzato tutte le principali fabbriche del Donbass [in inglese]. Inoltre, i Novorussi hanno dichiarato adesso che, dal momento che