Breaking news
  • No posts where found

America del Nord

Biden sfrutta il suo vantaggio del Campidoglio

Ciò che è accaduto il 6 gennaio al Campidoglio non sorprende. Si poteva evitare. Si sarebbe potuto impedire se l’Establishment democratico, che ha mantenuto le chiavi del potere durante tutto il mandato di Trump, avesse veramente voluto una transizione presidenziale senza problemi. Mesi prima delle elezioni, l’élite del Progetto per l’Integrità della Transizione aveva diffuso l’allarme, ripetuto a gran voce da parte dei media liberali, che Trump avrebbe perso e

La rivoluzione colorata dell’America

L’Establishment ha imposto una rivoluzione colorata al popolo americano. Ekaterina Blinova è una giornalista che ha capito che in America si è verificata una rivoluzione colorata mascherata da elezione presidenziale. https://sputniknews.com/us/202011221081242712-politburo-are-dems-striving-to-win-it-all–turn-us-political-landscape-into-one-party-system/ [in inglese] L’Establishment ha utilizzato i Democratici per i propri scopi perché Trump era in carica con la bandiera repubblicana. Trump, ovviamente, è un populista, ma non c’è alcun partito che rappresenti il popolo, quindi Trump ha corso con

Ipocrisia sconvolgente!

Ho appena sentito Trey Gowdy e alcuni altri pezzi grossi del Partito Repubblicano condannare le “terribili violazioni della legalità” fatte oggi dai manifestanti: mi tolgo il cappello difronte a queste persone, sono davvero degli ipocriti fenomenali. Quando i poliziotti e i sindaci si rifiutano di proteggere gli innocenti, la legalità va alla grande! Quando le agenzie dalle sigle incomprensibili spendono milioni in una classica caccia alle streghe, la legalità va

Una pandemia di “hackeraggio russo”

Le iperboliche e infondate notizie dei media sulla “nuova epidemia” di hackeraggio russo sembrano un evidente tentativo da parte dell’intelligence di ammanettare a una posizione anti-russa il Presidente-eletto Joe Biden, mentre si prepara ad entrare alla Casa Bianca. Biden avrebbe proprio bisogno di essere vaccinato contro la febbre russofobica. Ci sono delle chiare intenzioni di Biden che preoccupano le agenzie di intelligence, come il rinnovo dell’Accordo sul Nucleare Iraniano e

Il Deep State ha vinto le elezioni presidenziali del 2020: Stati Uniti R.I.P.

Bene, stavolta sembra proprio finita. Mitch McConnell si è congratulato [in inglese] con Biden e Harris, ciò significando l’accettazione ufficiale della sconfitta da parte del Partito Repubblicano (il quale, bisogna essere onesti, non è mai stato veramente pronto a combattere per Trump). Anche Vladimir Putin si è congratulato [in inglese] così, con questa dichiarazione ufficiale russa: Congratulazioni a Joseph R. Biden per la sua vittoria nelle elezioni presidenziali. Vladimir Putin

Gli Stati Uniti adottano la tattica “Cerca & Distruggi” contro la Nuova Via della Seta

Sette anni dopo essere stata lanciata dal presidente Xi Jinping, prima ad Astana e poi a Giacarta, la Nuova Via della Seta sta sempre più facendo impazzire l’oligarchia plutocratica americana. L’inarrestabile paranoia della “minaccia” cinese ha molto a che fare con la via d’uscita offerta da Pechino al Sud del Mondo, permanentemente indebitato a causa dello sfruttamento da parte del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale. Nel vecchio ordine,

La neo-sinistra fascista e il fattore Trump

Quasi tre settimane dopo le elezioni americane, gli Americani, e il mondo in generale, ancora non sanno chi ha davvero vinto e se i voti erano tutti validi o no. E l’uomo che si suppone stia cercando di rendere l’America di nuovo rispettabile, sì, Joe Biden, ha cominciato il suo “mandato” dimostrando paradossalmente tutta la sua mancanza di rispetto: ha violato la legge, si è auto-dichiarato “presidente eletto” e ha

L’ultimo momento di gloria di Trump?

Sembra esserci un quasi consenso sul fatto che Trump non prevarrà, e che Biden e la Harris entreranno alla Casa Bianca, qualunque cosa accada. Con mia sorpresa, anche i media russi sembrano considerare che la presidenza Trump sia finita. Tuttavia, non ne sono affatto sicuro. Perché? Perché, in questo momento, penso che sarebbe giusto concludere che chiunque sia disposto a guardare a ciò che queste elezioni hanno rivelato, dovrà concordare

Gli 11 Settembre invisibili: solo la CIA può vedere come gli Stati Uniti siano attaccati dalle nazioni che ha preso di mira

Vorrei raccontarvi una leggenda popolare, è chiamato “Il nuovo 11 Settembre dell’Imperatore”. C’era una volta un imperatore che amava la guerra e l’espansionismo militare. Era sempre alla ricerca di nuovi modi per istigare conflitti militari senza perdere il sostegno della comunità internazionale, o senza che la popolazione si accorgesse di non essere altro che vittima della propaganda, ingranaggi nei meccanismi di un Impero globale dedito a mantenere la sua egemonia

Dopo le elezioni americane: una vittoria di Pirro per l’Occidente e una situazione strategica nuova

Personalmente, sono stato molto colpito da queste elezioni statunitensi, più di quanto mi sarei aspettato. Dopo alcuni giorni di vera tristezza ho iniziato a rimuginarci sopra, e sono giunto alla conclusione che, alla fine, i risultati non sono stati così brutti. Ancora una volta, la realtà si è dimostrata molto più creativa di tutte le teorie umane. Naturalmente le elezioni americane erano un evento importante. L’idea che i loro risultati