Breaking news
  • No posts where found

Attualità

L’ultimo impero occidentale?

“Non distinguere la foresta dagli alberi” è una metafora appropriata se diamo un’occhiata alla maggior parte dei commenti che descrivono gli ultimi venti anni circa. Questo periodo è stato notevole nel numero di cambiamenti veramente tettonici che il sistema internazionale ha subito. Tutto ebbe inizio durante quella che io considero la “Notte dei Cristalli del diritto internazionale”, tra il 30 agosto e l’1 settembre 1995, quando l’Impero attaccò i serbi

Perché Boris Johnson è ancora più dannoso di Trump

L’ascesa di Boris Johnson [in inglese] alla carica di primo ministro è il risultato di un colpo di Stato soft? La demonizzazione razziale fatta da Donald Trump contro quattro membri del Congresso “non-bianchi” è la prova che lui è un leader “fascista” come Mussolini e Hitler? Si dovrebbe rispondere alle due domande contemporaneamente, perché gli sviluppi politici in Inghilterra tendono ad emulare quelli degli Stati Uniti, e viceversa (anche se

Putin, Lavrov e Xi chiedono la fine della MAD. Lo spettro di Lord Russell si acciglia

Lo spettro della guerra nucleare è da tempo sospeso sul mondo come una spada di Damocle da incubo, che è causa di disperazione per l’umanità a causa della doppia natura della scienza, la quale, da una parte, è una meravigliosa fonte di potenza creativa che eleva e nobilita,  ma dall’altra agisce da portatore di morte e di caos. Tuttavia, sarebbe sbagliato incolpare la scienza per la crisi che l’umanità ha

Com’è stata confusa la notizia degli Italiani di estrema destra che combattono in Ucraina

Le notizie che si susseguono velocemente possono essere poco chiare. I resoconti possono essere contraddittori e mancare di alcuni dettagli significativi. Notizie che sono fake news possono improvvisamente diventare vere, mentre la corretta versione di una notizia può diventare una fake news. Lo vediamo in diretta con questo caso, che mostra come e perché possa succedere. Ieri la Polizia di Stato italiana ha arrestato un certo numero di neo-nazisti che

Sfatare la propaganda LGBTQIAPK e delle sue Lobby

Per prima cosa: togliamo di mezzo l’ovvio. L’omosessualità è un fenomeno che probabilmente è sempre esistito, e che ha spesso polarizzato la società in due campi: quelli che credono che ci sia qualcosa di intrinsecamente cattivo/sbagliato/patologico/anormale nell’omosessualità (probabilmente la maggior parte/tutte le principali religioni) e coloro che enfaticamente non sono d’accordo. È normale. Dopotutto, la questione dell’omosessualità riguarda non solo il sesso in quanto tale, ma anche le norme sociali,

La sceneggiata delle relazioni con la Russia

Lo stato delle relazioni tra Italia e Russia è «eccellente»: lo afferma il premier Conte ricevendo a Roma il presidente Putin. Il messaggio è tranquillizzante, anzi soporifero nei confronti dell’opinione pubblica. Ci si limita, fondamentalmente, allo stato delle relazioni economiche. La Russia, dove operano 500 aziende italiane, è il quinto mercato extra-europeo per il nostro export, e fornisce il 35% del fabbisogno italiano di gas naturale. L’interscambio – precisa Putin

Aleksey Pushkov: Russia e Europa, una contrapposizione non necessaria

Abbiamo incontrato Aleksey Pushkov, Presidente della Commissione del Consiglio Federale sulla politica dell’informazione della Federazione Russa, durante la sua conferenza dal titolo «Russia ed Europa: tensione senza ragione», che si è svolta il 3 luglio presso il Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma. Politico, professore presso il MGIMO (Università Statale di Mosca per le Relazioni Internazionali), scrittore, giornalista e autore del programma di informazione e analisi politica Postscriptum

Il Saker intervista A.B. Abrams sugli sviluppi geostrategici in Asia

Recentemente ho ricevuto una copia di un libro molto interessante di A.B. Abrams, intitolato “Potere e supremazia: storia dell’intervento occidentale in Asia”: non appena ho cominciato la lettura, ho deciso di intervistare l’autore e di chiedergli cosa sta succedendo in Asia. Mi interessa particolarmente da quando Putin ha intrapreso la versione russa del “pivot to Asia”, con la grande differenza che la strategia di Putin si è già dimostrata un

L’Unione Europea nella strategia nucleare del Pentagono

  I ministri della Difesa della Nato (per l’Italia Elisabetta Trenta, M5S) sono stati convocati a Bruxelles, il 26 e 27 giugno, per approvare le nuove misure di «deterrenza» contro la Russia, accusata senza alcuna prova di aver violato il Trattato INF. In sostanza si accoderanno agli Stati uniti che, ritirandosi definitivamente dal Trattato il 2 agosto, si preparano a schierare in Europa missili nucleari a gittata intermedia (tra 500

La fase unipolare è finita

La partnership strategica tra Russia e Cina, che si è consolidata la scorsa settimana in Russia, ha mandato le elite statunitensi in “paranoia suprema”, modalità che sta tenendo in ostaggio il mondo intero. Con una breve passeggiata a San Pietroburgo lo scorso venerdì, è cominciato qualcosa di straordinario. Dopo la camminata, hanno preso una barca sul fiume Neva, hanno visitato il leggendario incrociatore Aurora e quindi sono andati all’Ermitage per