Breaking news
  • No posts where found

Est Asiatico

Kim promette la dimostrazione di una “nuova arma strategica” e dice che Pyongyang abbandonerà la moratoria sui test missilistici

Nel suo discorso di Capodanno, il leader nordcoreano Kim Jong-un ha affermato [in inglese] che il paese non si ritiene più vincolato dalle moratorie sui test nucleari e missilistici, e ha promesso di dimostrare presto una “nuova arma strategica”. Invece che con un vero discorso, la Corea del Nord ha aperto il 2020 pubblicando un “Rapporto sulla Quinta Riunione Plenaria del Settimo Comitato Centrale dei Lavoratori”, un testo di quasi

Più si avvicina il nuovo anno, più è grande la confusione

Mentre il 2019 volge al termine, le tensioni iniziano a salire nella penisola coreana, e si prevede che il periodo di de-escalation nella regione non continuerà nel 2020. Durante tutto il mese di novembre, i rappresentanti della Corea del Nord hanno esortato gli Stati Uniti a cambiare approccio, avvertendo che “la finestra si sta chiudendo”. Gli Stati Uniti hanno fatto alcune concessioni, ma le evidenti mezze misure non erano adatte

Una “NATO asiatica” può scoraggiare le ambizioni cinesi nell’Indo-Pacifico?

Mentre una nuova alleanza guidata dagli Stati Uniti, una potenziale “NATO asiatica”, prende forma nell’Indo-Pacifico, Washington deve ancora motivare i suoi alleati regionali a contrastare l’ambizione di Pechino, che per loro potrebbe significare danneggiare i legami esistenti con la Cina. Come l’attuale NATO, anche il Quad – il Dialogo Quadrilaterale sulla Sicurezza tra Stati Uniti, Giappone, Australia e India – è guidato dagli Stati Uniti, anche se la sua nascita

L’inesorabile ostilità degli USA verso la Corea del Nord

Gli Stati Uniti hanno bisogno di nemici per giustificare l’ingiustificabile perseguimento dei loro obiettivi egemonici. Per tutto il dopoguerra non ne è esistito nessuno – quindi li ha inventati. L’ostilità degli Stati Uniti nei confronti della Corea del Nord esiste da quando è stata divisa la penisola. Riguarda tutto la sua indipendenza sovrana, il suo rifiuto di subordinarsi agli interessi degli Stati Uniti e la sua legittima preparazione militare contro

Perché la sommossa di Hong Kong è arrivata alla fine

La sommossa di Hong Kong, sostenuta dagli Stati Uniti, è pressoché finita. E’ stata appoggiata molto più a lungo di quanto ci si poteva aspettare [in inglese]. La campagna di “violenza minima” degli studenti “pro-democratici” non è riuscita ad avere ulteriore sostegno [in inglese]. I normali cittadini di Hong Kong sono sempre più favorevoli ad opporsi [in inglese] ad ogni ulteriore provocazione: I dimostranti si sono radunati intorno alle 12.30

Un punto blu appena visibile dalla Via della Seta

L’alternativa USA-Australia-Giappone alla Nuova via della Seta ci aiuta a capire perché gli Stati Uniti hanno inviato una delegazione minore in Thailandia e perché l’India si è chiamata fuori dal RCEP [Regional Comprehensive Economic Partnership, Partenariato economico globale regionale]. Sei anni fa il presidente cinese Xi Jinping ha lanciato quella che ora è nota come la Nuova Via della Seta, cioè il più grande e ambizioso progetto infrastrutturale pan-euroasiatico del

Riflessioni sul Generale Giap e la fine di un’era in Vietnam

Sono trascorsi sei anni, ma il ricordo della morte del grande generale e del suo funerale sono ancora vivi nella mia mente. Mentre migliaia e migliaia di vietnamiti, sotto un sole autunnale ancora forte, aspettavano pazientemente di salutare il loro eroe nazionale, il Generale Vo Nguyen Giap, che giaceva nella Sala dei Funerali di Hanoi, sono rimasto in piedi accanto alla sua bara drappeggiata nella bandiera vietnamita. È stato un

Tracciare l’interferenza straniera a Hong Kong

L’avvocato Lawrence Ma sostiene che gli Stati Uniti hanno appoggiato le proteste attraverso gruppi quali il NED. Lawrence YK Ma è presidente della Hong Kong Legal Exchange Foundation e direttore della China Law Society, della Chinese Judicial Studies Association e della Hong Kong Legal Exchange Foundation, ma trova anche il tempo per insegnare legge alla Nankai University a Tianjin. Lawrence Ma è l’esperto a cui rivolgersi sulla questione senza dubbio

La visita del Cancelliere tedesco Angela Merkel in Cina

Il 6 settembre è iniziata una visita di 3 giorni in Cina del cancelliere tedesco Angela Merkel, accompagnata da una importante delegazione. La visita stessa ed i suoi risultati sono piuttosto indicativi del ritmo crescente della radicale trasformazione che sta subendo l’attuale ordine mondiale. Questo è il dodicesimo viaggio ufficiale di Angela Merkel nella Repubblica Popolare Cinese durante la sua cancelleria. E la penultima visita è avvenuta solo 15 mesi

Pace globale e sicurezza: India e Pakistan puntano alla resa dei conti sul Kashmir

La civiltà ci ha insegnato ad essere più amichevoli gli uni verso gli altri? Lo chiese Bertrand Russell, filosofo e intellettuale, che così proseguì: …all’interno di un branco siamo più amichevoli verso gli altri di quanto non lo siano molte specie di animali, ma nel nostro atteggiamento verso coloro che sono fuori dal branco, nonostante tutto quello che è stato fatto da moralisti e insegnanti di religione, le nostre emozioni