Breaking news
  • No posts where found

Est Asiatico

L’ombra di Tirpitz sulle Spratly: un conflitto su larga scala tra Cina e Stati Uniti è inevitabile?

Il 21 luglio sono cominciate le esercitazioni congiunte delle forze aeree e della marina militare cinese nel Mar Cinese Meridionale. Le precedenti esercitazioni risalivano al periodo dal 5 all’11 luglio. In altre parole, le attuali esercitazioni costituiscono un dispiegamento in modalità quasi permanente delle forze cinesi nella zona contesa e strategicamente importante dell’arcipelago delle Spratly. Il 18 luglio l’aviazione strategica della Cina ha cominciato a pattugliarne i confini, comprese le

Tra l’incudine (il Mar Cinese Meridionale) e il martello

La Corte Permanente di Arbitrato dell’Aia, sostenuta dalle Nazioni Unite, ha stabilito in sostanza che non vi è alcuna base giuridica perché la Cina rivendichi diritti storici su vaste sezioni del Mar Cinese Meridionale incluse nella “linea a nove tratti” [La linea di demarcazione utilizzata dal governo cinese per le sue rivendicazioni territoriali sul Mar Cinese Meridionale, NdT]. Ecco qui, in perfetto legalese: “le pretese della Cina su diritti storici,

La SCO – Dove Convergono Gli Interessi

Il summit di giugno della Shanghai Cooperation Organization a Tashkent è stato segnato da un evento importante: India e Pakistan hanno siglato un memorandum in cui segnalano il loro impegno a ratificare tutti i patti della SCO, un atto che apre il loro percorso per l’ingresso a pieno titolo nell’organizzazione. Questa decisione essenziale per espandere la Shanghai Cooperation Organization mediante l’inclusione di due grandi paesi sud asiatici è stata presa

Dove si sta dirigendo la Corea del Nord e può essere superato il punto morto strategico?

La Corea del Nord era ancora una volta sull’orlo di una guerra, e ancora una volta è riuscita ad allontanarla da sé. Mentre un’altra escalation della situazione nella Penisola Coreana si sta placando, la comunità globale sta pensando a cosa riservi il futuro e se c’è un modo per fermare uno sviluppo negativo degli eventi. La leadership nordcoreana pensa di aver respinto un altro attacco alla sua sovranità. E questo

Gli Stati Uniti alzano la tensione nel Mar Cinese Meridionale

Gli Stati Uniti, come parte del loro programma per alzare la tensione nel Mar Cinese Meridionale così da incoraggiare la cooperazione del Sudest asiatico con gli USA nell’accerchiamento e nel contenimento dell’ascesa globale e regionale di Pechino, hanno incluso diversi incidenti navali e aerei di alto profilo. Ma c’è una battaglia legale in agguato proprio dietro l’angolo, dietro questi spettacolari titoli di giornale, e ancora una volta le Nazioni Unite sono

La minaccia alla Russia e alla Cina da parte del nuovo riallineamento dell’India a favore degli USA

Il riallineamento dell’India con gli USA da parte del Primo Ministro Modi minaccia di distruggere l’unità dei BRICS invertendo il percorso per allontanarsi dal mondo unipolare a comando USA. In un articolo precedente ho discusso delle recenti mosse dell’India e di come queste minaccino di far riallineare l’India con gli USA contro la Cina e la Russia. In questo articolo discuterò cosa c’è dietro questi sviluppi, le loro implicazioni strategiche

Gli USA dichiarano la loro egemonia sull’Asia

Le intenzioni americane in Asia non sono mai state così ovvie. I tentativi per ritrarre il ruolo dell’America nella regione come costruttivo o necessario sono andati avanti dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, tuttavia, di recente, con l’Asia capace di cominciare a determinare il proprio destino da sola, il tono da Washington è diventato sempre più conciso e diretto. Le osservazioni del Segretario alla Difesa americano Ashton Carter durante il

Modi a Washington: Perché l’India non diventerà un alleato degli USA

Le recenti mosse dell’India non significano che stia rompendo con il BRICS o si stia unendo ad un’alleanza statunitense contro la Cina. Si tratta semplicemente di un tentativo da parte dell’India di perseguire la propria tradizionale politica di posizionamento tra le Grandi Potenze al fine di ottenere grossi vantaggi per se stessa. La visita appena conclusa del Primo Modi ha rafforzato i timori che l’India si stia trasformando in un

L’India adesso è un alleato americano?

L’India si allinea con gli Stati Uniti contro Cina e Russia. Le recenti mosse dell’India stanno mettendo in dubbio l’impegno multipolare del paese, e sollevano interrogativi sul fatto che l’India sia passata dalla parte del sistema multipolare americano. L’India era universalmente acclamata per essere un pilastro multipolare nell’ordine mondiale emergente. Il paese aveva un ruolo essenziale nei BRICS e nei più grandi processi trasformativi globali che sono in corso. In

India e Pakistan entrano nella Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai

Lontano dalle distrazioni dovute al voto britannico sul Brexit, il processo della costruzione euroasiatica ha compiuto proprio ora un grande passo avanti con l’accordo di India e Pakistan ad entrare come membri effettivi nella Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai guidata da cinesi e russi. Ci si aspetta che l’Iran segua a breve, coprendo l’intera Eurasia unita sotto l’ombrello di questa organizzazione, a parte qualche piccola nazione e gli stati