Breaking news
  • No posts where found

Interviste

Intervista con suor Yola Girges sul suo incontro con la giornalista Sara Lucaroni

Intervista con Suor Yola Girges di Stefano Orsi Avendo letto l’anticipazione dell’articolo che apparirà sull’Espresso, ho chiamato suor Yola per avere direttamente da lei alcuni ragguagli sul suo incontro con Sara Lucaroni e sul soggiorno in Siria di quest’ultima. A partire da questo momento suor Yola Girges verrà siglata come s.Y.G. e lo scrivente come S.O. S.O. Buongiorno suor Yola, mi scusi se la disturbo, ma ho visto l’articolo che

Evgeny Pashentsev: la Cooperazione fra Stati Nazionali per risolvere i Problemi comuni

Il Prof. Evgeny N. Pashentsev, dell’ Istituto di Studi Contemporanei Internazionali della Accademia Diplomatica del Ministero degli Esteri della Federazione Russa, autore di numerosi saggi e monografie aventi ad oggetto i sistemi politici russo ed europeo ed il ruolo della comunicazione nelle relazioni strategiche, ha visitato l’ Italia per un ciclo di conferenze, in occasione delle quali ha presentato il suo ultimo libro: Strategic Communication in EU-Russia Relations: tensions, challenges and

Madalina Vicari: Regole, Vincitori e Perdenti del Risiko energetico globale

Nel teatro della politica internazionale contemporanea, sullo sfondo delle iniziative politiche e militari più appariscenti messe in campo dai vari attori, si intravedono i grandi interessi economici; fra questi un ruolo primario riveste il problema dell’ approvvigionamento energetico. La crisi fra paesi occidentali e Russia si sviluppa attorno ad alcuni nodi importanti legati alle politiche energetiche di grandi esportatori come Stati Uniti e Russia e grandi importatori come paesi europei

“Start Up a War. Psicologia di un conflitto”

“Start Up a War – psicologia di un conflitto”, quarto lavoro sulla guerra nel Donbass della documentarista italiana Sara Reginella, distribuito da Premiere Film, sta seguendo un percorso festivaliero iniziato all’European Film Festival di San Pietroburgo, dove è arrivato in finale, e proseguito, tra gli altri festival, al Virgin Spring Cinefest di Calcutta, premiato come Gold Award Documentary del mese di luglio. Il nostro blog ha seguito Sara nel percorso

Alto Tradimento: ma com’è caduta in basso la Libertà di Stampa in Europa

Siamo stati contattati dalla redazione di Sputnik, che ha chiesto il nostro parere sul caso di Kirill Vishinskj, il capo redattore di Ria Novosti a Kiev arrestato ed accusato di alto tradimento dalle autorità ucraine. Vi proponiamo la versione integrale della chiacchierata del nostro Marco Bordoni (pubblicata per ampi estratti da Sputnik qui) che ha preso lo spunto del caso Vishinskj per spaziare parlando di Saker Italia, dell’Unione Europea, della

Perché Kiev ha appena espulso il fotoreporter italiano Giorgio Bianchi?

Giorgio Bianchi, fotoreporter italiano autore di importanti reportage dal Maidan, dal Donbass e dalla Siria, è stato fermato all’aeroporto di Kiev: voleva partecipare alla commemorazione della strage di Odessa del 2 maggio 2014 e assistere a una manifestazione di Pravij Sektor, ma le guardie di frontiera lo hanno informato che è sottoposto a un divieto di ingresso per 5 anni e lo hanno rispedito a Roma col primo volo disponibile.

Un italiano in Iran, intervista a Diego Vida

Qualche mese fa siamo entrati in contatto con un cittadino italiano residente in Iran, che ci ha raccontato con vivaci particolari la sua vita in un paese di cui i media dicono pochissimo, un pochissimo, oltre tutto sempre riflesso attraverso le lenti della contrapposizione aprioristica. Crediamo sia interessante pubblicare lo scambio che abbiamo avuto: una testimonianza che va oltre le idee personali del nostro concittadino per offrirci uno spaccato di

Diritti Gay fra Lotta e Strumentalizzazione: il parere di Giovanni Dall’Orto

Il rapporto fra i sostenitori delle ragioni politiche della dirigenza russa e quelli dei diritti degli omosessuali non si può dire roseo. Fioccano le accuse incrociate di “giustificare il boia Putin” e di “fare il gioco degli imperialisti della NATO”. Ad un livello più “ideologico” gli ultimi anni hanno visto consolidarsi le narrative opposte ma complementari di Putin principe della nuova “internazionale nera”, della nuova “santa alleanza” della conservazione mondiale

Paolo Becchi a Saker Italia: è il Federalismo l’antidoto alla Globalizzazione

“Ormai solo uno zar ci può salvare” è l’inconsueto (per la stampa italiana) titolo di un fondo comparso su Libero il 30 novembre scorso a firma Paolo Becchi. Gli Stati Uniti, argomenta il Prof. Becchi, erano la terra votata alla “salvezza intrisa di senso religioso del genere umano”, ma sono ora divenuti “il luogo dove si prepara un futuro post umano, dove gli uomini saranno governati da intelligenze artificiali robotizzate”.

Sputnik intervista il Saker sulla Siria

Cari amici, qui sotto ci sono le domande e le risposte originali dell’intervista che ho avuto con Sputnik lunedì. Per leggere gli articoli completi di Sputnik vedete qui [in Inglese]: https://sputniknews.com/politics/201708021056124153-syria-us-kurds-independence/ https://sputniknews.com/politics/201708031056154407-us-syria-government/ Sputnik: Che cosa c’è dietro la decisione di Donald Trump di porre fine al programma segreto della CIA per armare i cosiddetti “ribelli siriani”? Come influirà sulle posizioni statunitensi in Siria? Aiuterà l’Esercito Arabo siriano a sconfiggere Al-Qaida