Breaking news
  • No posts where found

Militaria

Le rivoluzionari armi russe che non sono state menzionate nel discorso di Putin

Non tutte le rivoluzionarie armi russe sono state menzionate nel cruciale discorso del presidente [in inglese] del quale i media convenzionali continuano a scrivere tanto. Il discorso del presidente semplicemente non poteva includere tutte le numerose innovazioni in tecnologia militare che la Russia ha raggiunto di recente. Alcuni sistemi all’avanguardia [in inglese] esistono ma non sono ancora operativi. Alcuni sono già parte dell’arsenale russo, anche se in numero piuttosto ridotto. Ma questo

Marina russa: problemi con l’ammodernamento delle navi sovietiche

Alcuni anni fa, la Marina ha attivamente promosso il concetto di “nuova nave in un vecchio corpo”, una ricostruzione radicale di navi costruite dai Sovietici con nuovi armamenti ed elettronica. Un intero gruppo di navi è stato scelto per gli aggiornamenti, ma ora possiamo dire che tutti questi piani sono falliti completamente. Come è successo, e chi dovrebbe essere ritenuto responsabile? All’inizio degli anni 2010 i progressi nella costruzione militare

Armi nucleari migliori per un pianeta più sicuro

Molte persone sembrano aver perso il filo quando si tratta di armi nucleari. Pensano che queste siano come altre armi, e che sono progettate per essere usate in guerra. Ma questa è pura inerzia mentale. Considerando tutte le prove disponibili, le armi nucleari sono anti-armi, progettate per impedire che altre armi, nucleari o meno, vengano utilizzate. In essenza, se utilizzate correttamente, le armi nucleari sono dispositivi di soppressione della guerra.

Implicazioni dei nuovi sistemi d’arma russi

Durante la guerra russo-georgiana di agosto 2008, le operazioni della 58-esima Armata russa vennero definite “coercizione alla pace”. È una definizione appropriata se ci si ricorda come andarono le cose. I russi vinsero quella guerra e, in effetti, costrinsero la Georgia ad assumere un atteggiamento molto più pacifico. Per dirla con Von Clausewitz, i russi raggiunsero l’obiettivo principale della guerra, costringendo il nemico a conformarsi alla loro volontà. I russi,

Le stupefacenti rivelazioni di Putin sui nuovi sistemi d’arma russi

Se non lo avete ancora letto, per favore date un’occhiata al discorso completo di Putin all’Assemblea Federale [in inglese]. Ciò che mi ha colpito, e ha colpito molti altri, sono i nuovi sistemi d’arma che Putin ha annunciato. Innanzitutto, ha confermato che l’ICBM Sarmat sostituirà il vecchio ma comunque formidabile SS-18 “Satan”. Poi ha parlato dei nuovi sistemi d’arma: Un missile da crociera a propulsione nucleare con gittata praticamente illimitata Un

La Russia testa con successo nuovo missile intercettore difensivo

Come parte del suo sistema di difesa contro i missili balistici (BMD), la Russia ha testato un nuovo missile intercettore presso il campo di prova di Sary Shagan, in Kazakistan, l’11 febbraio. È il terzo test BMD di successo. Le due prove precedenti si sono svolte nel 2017. Gran parte delle informazioni sul nuovo missile, denominato PRS-1M, sono classificate. Si dice che abbia una velocità fino a 4 km al

La Russia ha sviluppato la propria portaelicotteri per sostituire le Mistral francesi

La portaelicotteri Priboj (‘spuma marina’) dovrebbe entrare a far parte della nuova concezione della Marina russa. Il modello della nuova nave è stato presentato nello stand della flotta russa durante il forum internazionale nella regione di Mosca nel 2015. A quel tempo, gli analisti militari hanno detto che la Priboj sarebbe stata un’alternativa alle Mistral francesi [in inglese], che non sono mai arrivate nelle acque russe. I costruttori navali russi hanno

Il siluro nucleare definitivo della Russia

Mentre noi agonizziamo su questioni di vita e di morte come uomini maldestri che cercano di tastare le donne e il bisogno fondamentale di “inclusione” di genere e razziale, concedetemi una riflessione di qualche secondo su qualcosa di veramente importante e spaventoso: il siluro nucleare definitivo della Russia. Denominato in codice “Kanyon” dalla NATO, pare che sia qualcosa di nuovo e terrificante, un’arma di rappresaglia progettata per annientare le coste

Parte 3 – Navi per il soccorso ai sottomarini nella Marina russa

Sto scrivendo mentre è in corso una ricerca internazionale per il sottomarino argentino ARA “San Juan”. Segnalato l’ultima volta 250 Km al largo della costa della Patagonia, il “San Juan”, un classe TR-1700 costruito in Germania, era già scomparso da 48 ore quando le autorità navali hanno fatto un annuncio pubblico. Questo accade nel momento in cui, la settimana precedente, i sommozzatori della Marina Russa sono riusciti a immergersi fino

PARTE 2 – Verso una marina russa “corvetta-centrica”

Nel precedente articolo “Parte 1: fregate della marina russa”, abbiamo visto come il ridimensionamento delle navi da combattimento negli ultimi 30 anni sia il risultato di un enorme balzo in avanti tecnologico e progettuale. Sostanzialmente, la moderna capacità navale russa è quella di avere una capacità effettiva di lancio di missili di circa 600-1000 Km dal luogo in cui si trova la nave, appoggiata da una serie sovrapposta di sistemi