Breaking news
  • No posts where found

Sfera di civiltà Russa

La Rosneft riferisce a Putin che il suo nuovo progetto artico sarà il più grande dell’industria petrolifera globale

Lo sviluppo del Vostok Oil includerà 100.000 nuovi posti di lavoro, 15 nuove città industriali, 800 km di gasdotti e investimenti totali per oltre 144 miliardi di euro. Due compagni intimi, con una cooperazione decennale si sono incontrati martedì per un colloquio al Cremlino [in inglese] e l’Artico era in cima alla loro agenda. Igor Sechin lavora con Vladimir Putin dagli anni ‘90, ed è considerato tra gli uomini più

Leggere i “traditori” – una buona o una cattiva idea?

Ci sono due nomi che spesso scatenano una reazione molto forte e ostile da parte di molti russi: Aleksandr Solzhenitsyn e Vladimir Rezun alias “Viktor Suvorov”. L’elenco delle accuse contro questi due uomini di solito comprende: Aleksandr Solzhenitsyn: ha parlato di circa 66 milioni di persone uccise dal regime sovietico, ha parlato favorevolmente del generale Andrej Vlasov, era un fantoccio della CIA, era un antisemita, un nazionalista russo e un

Rapporti Russo Bielorussi e Vertice di Sochi: un Aggiornamento

Il 7 febbraio scorso si è svolto nella città di Sochi il vertice Russo-Bielorusso per discutere i temi rimasti aperti rispetto sia al programma di sviluppo dello Stato Riunito sia per quel che riguarda le relazioni bilaterali in tema di approvvigionamento di prodotti energetici. Il vertice era partito da una situazione pregressa molto difficoltosa. Il 20 Dicembre 2019 si era tenuto un incontro, sullo stesso argomento, a cui avevano preso

Il nostro fondamentale disaccordo sulla Seconda Guerra Mondiale, Hitler, gli ebrei e la razza

Il tema dei russi e degli ebrei è chiaramente “caldo”. Negli ultimi anni ho scritto diversi articoli su questo argomento tra cui “Putin e Israele: un rapporto complesso e ricco di stratificazioni”, “Perché Putin sta “permettendo” a Israele di bombardare la Siria?”, “La Russia, Israele e i “valori occidentali” – dov’è la verità?” e “Sfatare le voci su un cedimento russo ad Israele”. Eppure, da un po’ di tempo, sento

“Defender Europe 2020” contro la Russia: l’assedio freddo di Kaliningrad

L’annuncio delle esercitazioni Defender-Europe 2020 ha offerto al mondo, ma soprattutto alla Russia, una nuova e strana prospettiva sul futuro della sicurezza internazionale. Sembra che le esercitazioni saranno le più grandi  in Europa da 25 anni. I paesi eletti come teatro delle attività sono quelli più vicini al confine russo, provocando grandi reazioni nei media russi e nelle loro forze militari. Fondamentalmente, come è noto, il programma stabilisce un grande

Le prospettive della Russia di oggi

“E’ l’economia a essere stupida”. E’ la corruzione a essere stupida. La ragione per cui il presidente Putin ha appena fatto un’importante riorganizzazione del governo e abbia liquidato il primo ministro Medvedev, la sua economia nel gestire deputati e ministri, così come molti ministeri dalle basse performance, è senza dubbio il fallimento del governo stesso nel rafforzare la crescita economica degli ultimi anni. La piaga della povertà nel Paese è

Scoppiano le tensioni nella corsa all’Artico

Per molto tempo l’Artico è stato percepito come una bassa priorità militare o strategica. Gli avamposti in questa parte del mondo erano in genere limitati alla ricerca artica, all’allerta precoce e alle stazioni meteorologiche. Tuttavia, la grande corsa per l’Artico iniziò già nel ventesimo secolo, quando vari stati iniziarono a rivendicare terre intorno al Polo Nord. Pertanto, a metà degli anni ‘20, l’Artico era già stato diviso in diversi settori

Il nuovo governo russo: una necessaria evoluzione, ma non una rivoluzione

La suspense è finita, e ora conosciamo i nomi di tutti i membri del nuovo governo russo. Potete vedere la lista, per esempio, su questo buon riepilogo [in inglese] pubblicato da RT. Ciò che è importante in questo momento è non solo che cosa è accaduto, ma anche che cosa NON è accaduto. Partirò da due cose estremamente importanti che NON sono successe: Prima di tutto, il governo russo NON

La Russia Sovrana alla prova della Successione

Proprio mentre sembrava essersi assopito sugli allori dei successi in politica estera e della normalizzazione in politica interna, il Paese Enorme si è levato. Non solo si è levato, ma si è messo a correre (secondo le ultime indiscrezioni: cambio di Governo e di Procura Generale, varo della riforma costituzionale, voto parlamentare in due letture, referendum confermativo: pacchetto completo consegnato in tre – mesi – tre). Insomma, la Russia si

La vita dopo Putin

Due giorni fa Vladimir Putin ha tenuto il suo discorso annuale davanti all’Assemblea Federale della Federazione Russa, e da allora ho ricevuto una raffica di e-mail e commenti da parte di persone che mi chiedevano di spiegare cosa avesse voluto dire. Non voglio fare ipotesi sulla profondità del vostro interesse per gli affari russi, e quindi, per farvi risparmiare tempo, permettetemi di iniziare fornendo un brevissimo riassunto: Putin si dimetterà