Breaking news
  • No posts where found

Sfera di civiltà Russa

La battaglia sul Fiume Ugra e la fine del dominio mongolo sulla Russia

Sebbene i principati russi fossero ancora formalmente obbligati a pagare tributi all’Orda d’Oro, questa era ormai l’ombra di sé stessa, al punto che aveva cominciato a frammentarsi in vari khanati successori, un processo al quale anche gli stessi russi avevano contribuito in modo importante, soprattutto a partire dalla Battaglia di Kulikovo. Ma l’occasione per liberarsi definitivamente dal giogo mongolo arrivò per la Russia cento anni dopo la Battaglia di Kulikovo,

L’“Admiral Kasatonov” entra in servizio, ma sarà seguita da una nave ancora più potente

Domenica, una grande parata navale avrà luogo nella capitale settentrionale. La nuovissima fregata “Admiral Kasatonov”, sulla quale la bandiera di Sant’Andrea è stata solennemente issata pochi giorni fa, vi prenderà parte. Dopo l’evento festivo, la nave partirà per il luogo di registrazione, rafforzando così la Flotta del Nord. Molta attenzione è stata prestata alla messa in servizio della fregata, poiché sta avvenendo in un momento molto difficile per la marina

La russa Rosatom guiderà la rimozione dei sottomarini nucleari affondati nell’Artico

La società statale russa Rosatom si sta preparando [in russo] per ottenere lo status di organizzazione responsabile della rimozione dei sottomarini nucleari affondati dalle acque artiche. L’aumento di sottomarini fuori servizio e il miglioramento della sicurezza nucleare e contro le radiazioni sono stati i temi principali della 23a riunione della commissione congiunta russo-norvegese per la cooperazione nel campo della protezione ambientale. Mentre Mosca assumerà la guida dell’operazione, il governo norvegese

Lo schiacciante sostegno alle riforme costituzionali di Putin è una sveglia per gli occidentali che affermano che il sistema russo è destinato al crollo

Il risultato del “voto nazionale” della Russia su una serie di emendamenti alla costituzione serve a riaffermare che, per la maggior parte dei russi, il paese deve decidere da solo il suo percorso, indipendentemente dalle opinioni degli estranei. Alla fine, il margine è stato enorme. Gli exit poll suggerivano che circa il 70% degli elettori avrebbe detto “sì” ai 206 emendamenti alla propria costituzione e quasi il 30% avrebbe respinto

Come governò l’Alaska il primo Governatore dell’America Russa

Aleksandr Baranov si definiva il “Pizarro russo”, ma era altrettanto crudele e famoso quanto il conquistatore spagnolo? “Questo monumento non riguarda il raccontare la nostra storia, non si tratta di riconoscerla. È un monumento, è un posto d’onore per qualcuno che non merita il nostro onore”, ha detto [in inglese] Dionne Yeidikoo’aa Brady-Howard, uno dei membri della popolazione tlingit, riguardo alla statua del colonizzatore russo Alexander Baranov, il primo Direttore

La Russia si assicura la stabilità politica mentre l’Occidente affonda

Nonostante ciò che i commentatori americani ed europei possano pensare, c’è davvero un profondo desiderio tra le persone di votare per la propria sovranità. E quell’impulso è stato messo in mostra la scorsa settimana con l’annuncio dei risultati del voto pubblico della Russia per approvare le modifiche alla sua costituzione. Il conteggio finale ha dato un 78% dei voti a favore con un’affluenza al voto del 65% per il referendum.

Quante lettere ha l’alfabeto russo?

Il numero non è rimasto lo stesso per tutta la sua esistenza. I russi usano un alfabeto basato sulla scrittura Cirillica. L’alfabeto russo moderno ha 33 lettere: 21 consonanti, dieci vocali e due segni. Ma non è sempre stato così. L’inizio Il nome “Cirillico” non deriva da un paese di origine (come l’alfabeto greco, ad esempio), ma prende il nome da San Cirillo, che ha inventato la scrittura con l’aiuto

Putin ha firmato un decreto che rende le estrazioni minerarie russe un segreto di Stato

Capisco che tutti sono interessati a guardare il Maidan nero [la rivolta di Minneapolis], ma sono costretto a parlare di nuovo di “cose noiose”. Vladimir Putin ha firmato un decreto che ha ricevuto poca attenzione dai media, dopo di che tutti sono passati a discutere di Efremov. Ma inutilmente. Il decreto presidenziale n. 381 dell’08/06/2020 “Modifica dell’elenco delle informazioni relative ai segreti di Stato” [in russo] rappresenta una svolta non solo

Putin ritiene che presto la Russia riuscirà a contrastare le “invincibili” armi ipersoniche

Il punto sui missili ipersonici è che si suppone che sia impossibile difendersi dai loro attacchi. Da quando la Russia ha iniziato a propagandare il suo arsenale sperimentale due anni fa, la prospettiva di armi devastanti in grado di viaggiare a Mach 5, o almeno due chilometri al secondo, ha tenuto i generali del Pentagono svegli la notte. “La minaccia ipersonica è reale, non immaginaria”, ha dichiarato il Tenente Generale

L’Occidente può distruggere l’unità nazionale russa?

Nikolaj Patrushev, il Segretario del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa, ha rilasciato un’intervista ad una nota pubblicazione russa, in cui ha parlato dei nuovi insidiosi piani per la Russia delle élite politiche internazionali. Il funzionario ha detto che questa volta l’Occidente intende colpire la Russia per l’imminente voto sugli emendamenti alla Costituzione della Russia. Il vagone sigillato della rivoluzione Secondo Nikolaj Patrushev, le “accuse” standard sono state usate come