Breaking news
  • No posts where found

Sfera di civiltà Russa

Botta e risposta  con l’Ambasciatore della Lettonia

L’Ambasciatore della Lettonia in Italia, Solvita Aboltina, ha scritto al Manifesto a proposito di un articolo di Manlio Dinucci. Riportiamo la lettera e la risposta pubblicate sul giornale il 10 ottobre e, in appendice, l’articolo citato e il relativo video. Lettera al Manifesto dell’Ambasciatore della Lettonia Roma, 5 ottobre 2018 N.IT-26365 Egregi Vorrei fare riferimento all’articolo sulla Lettonia dal titolo “L’arte della guerra – Lettonia, la nuova cortina di ferro”

Nuovi documenti sulle conversazioni Eltsin-Clinton espongono ulteriormente le “interferenze” americane nella politica russa

All’inizio dell’estate, la Fondazione Clinton ha pubblicato centinaia di pagine di documenti appena declassificati [in inglese] sulle conversazioni tra il presidente americano Bill Clinton e il presidente russo Boris Eltsin tra il 1996 e il 1999. I documenti mostrano la portata dell’ingerenza statunitense nella politica interna russa negli anni ‘90, e sono una netta testimonianza dell’asservimento dell’oligarchia russa, personificata da Boris Eltsin, all’imperialismo USA. Per via dell’isteria fortemente ipocrita dei

L’Alaska è stata solo prestata agli USA per 99 anni… Davvero?

Sia gli storici che gli appassionati sostengono che la Russia sia stata illegalmente privata dell’Alaska – che non sarebbe mai stata venduta, ma affittata agli Stati Uniti per 99 anni e non reclamata nel 1967. Questa insolita versione della storia emerge di tanto in tanto, e quindi daremo uno sguardo da vicino alla verità che si nasconde dietro, e spiegheremo cosa c’entra Stalin. Nel 2014 sulla pagina web ufficiale della

La Russia si è arresa all’Occidente?

Alla fine del suo secondo mandato, il Presidente Ronald Reagan, che aveva definito l’Unione Sovietica un “impero del male”, passeggiava per la Piazza Rossa con i russi che gli davano pacche sulle spalle. Fu eccezionale vivere quei momenti. E come abbiamo utilizzato i frutti del nostro trionfo della Guerra Fredda? Questo mese, il leader a vita cinese Xi Jinping era al fianco di Vladimir Putin mentre 3000 soldati cinesi conducevano

Evitare gli orrori della guerra: chi furono i regnanti russi più pacifici?

Questi monarchi russi hanno cercato di perseguire i loro obiettivi principalmente attraverso mezzi pacifici. Cos’hanno ottenuto? Michele I Il primo sovrano Romanov – Michele (1613-1645) – fu uno degli zar più sereni di tutti i tempi a sedere sul trono russo. Secondo i suoi contemporanei, era raffinato e gentile. Dicono che Michele fosse affascinato dai fiori, e decretò che i roseti venissero coltivati in Russia per la prima volta. Era

La risposta del Saker alla domanda cruciale di Paul Craig Roberts

In un recente articolo [in inglese], Paul Craig Roberts mi ha rivolto direttamente una domanda molto importante. Riporto qui la parte rilevante di questo articolo ma, per favore, leggete assolutamente l’articolo intero in modo da capire da dove Paul Craig Roberts parte, e perché solleva questa istanza assolutamente cruciale: Andrei Martyanov, il cui libro ho recentemente recensito sul mio sito web, ha recentemente difeso [in inglese] Putin, al pari di

Il tour de force della riforma pensionistica di Putin

Oggi, dopo aver atteso il più a lungo possibile, il Presidente Putin ha finalmente rivolto la parola al popolo russo sul tema della riforma delle pensioni, e ha detto la propria opinione in merito. Quando i pigri pagliacci che gestiscono il sito web presidenziale russo finiranno di tradurre il testo completo, apparirà qui: http://en.kremlin.ru/events/president/news/58405. Potete anche controllare un buon riassunto fatto da RT qui: https://www.rt.com/politics/437112-putin-on-changes-in-russian/ [entrambi i link in inglese].

Ecco come la Russia pianifica di affrontare un attacco nucleare, e ci vogliono solo 30 minuti

Evacuare il presidente, attivare la “Mano Morta” e proteggere la popolazione. Avvertenza: Sebbene esista un piano governativo specifico su cosa fare in caso di un attacco nucleare, il Ministero delle Emergenze russo ritiene che un simile attacco alle principali città russe sia improbabile. Da quando il mondo ha visto per la prima volta le armi nucleari nell’agosto del 1945, i governi di tutto il mondo hanno elaborato piani di emergenza

Nel 1938 Russia e Giappone combatterono una grande guerra di confine non dichiarata dove Žukov salì alla ribalta per la prima volta

Con un bilancio di 20-40.000 vittime (morti e feriti inclusi) la Battaglia di Khalkin Gol fu più sanguinosa di molte guerre dichiarate. Questa è la storia di una battaglia che ci fu, e di una guerra che non ci fu. Tra il 1938 e il 1939, l’Unione Sovietica e l’Impero giapponese combatterono una serie di scontri lungo il confine tra la Manciuria occupata dai giapponesi, la Mongolia controllata dai russi

L’unica minaccia esistenziale per la Russia è l’economia neoliberista

Questa settimana sono stato intervistato da una TV russa sulle possibili nuove sanzioni anti-russe che Washington sta considerando, sanzioni che proibirebbero a chiunque nel mondo intero di detenere titoli di Stato russi. Pensateci per un momento. Washington pensa di avere il diritto e il potere di impedire ai paesi sovrani e ai loro cittadini gli investimenti nei titoli di Stato russi. Qui siamo di fronte all’arroganza che si trasforma in