Breaking news
  • No posts where found

Sfera di civiltà Russa

Ultime Notizie: FALSE FLAG A MOSCA!

Boris Nemtsov è stato ucciso a Mosca. Era uno dei più carismatici leader “non di sistema” dell’opposizione “liberale” e “democratica” in Russia (si prega di capire che nel contesto russo, “liberale” o “democratico” significa pro-statunitense o addirittura strumento della CIA, mentre “non di sistema” significa troppo piccolo per ottenere un singolo deputato alla Duma). E’ stato ucciso pochi giorni prima dell’annunciata dimostrazione che la stessa opposizione “non di sistema”, “liberale”

Ennesima provocazione statunitense: Veicoli NATO a 300 metri dal confine Russo

Mercoledì veicoli militari da combattimento statunitensi sono stati fatti sfilare per le strade di Narva, città che si affaccia sulla Russia, un atto simbolico che mette in risalto la posta in gioco per entrambe le parti, durante le peggiori tensioni tra l’Occidente e la Russia dai tempi della guerra fredda. I mezzi blindati Estoni e altri veicoli dell’esercito americano che passavano attraverso le strade di Narva, una città di confine

Dieci buone ragioni per Odiare Putin

O, piuttosto, perché i nostri “leaders” lo odiano. I russi lo amano. L’organizzazione Levada, che si occupa di rilevazioni statistiche (non esattamente amichevole nei confronti di Putin), fa sondaggi da circa 15 anni su di lui. La valutazione più bassa (ho detto bassa?) era 61% durante il mese di giugno 2000, di questi tempi è superiore all’80%. (Question 1, Long Trend). Molti politici occidentali venderebbero come schiave le loro madri

Le sanzioni occidentali e le percezioni russe

  Ogni giorno analizzo i media russi (corporativi e sociali) e rimango sempre incredulo per la completa differenza nelle modalità di discussione rispetto alle sanzioni occidentali: penso sia importante e utile condividere queste informazioni con le persone che non conoscono il russo. Innanzitutto nessuno in Russia crede che le sanzioni verranno mai tolte. Nessuno. Ovviamente tutti i politici russi affermano che le sanzioni sono ingiuste e non permettono di progredire

Sorpresa! L’Occidente ha perso la guerra fredda

-Far diventare una vittoria una sconfitta.  OPINION La Pace porta ricchezza; la ricchezza porta orgoglio; l’orgoglio porta rabbia; la rabbia porta guerra; la guerra povertà; la povertà porta umanità; l’umanità porta pace. La Pace, come ho detto, porta ricchezza e così gli affari mondiali sono possibili. -Luigi da Porto; 16° secolo.   Un quarto di secolo fa cadde il muro di Berlino e l’occidente “vinse la guerra fredda”. Ma un

Magnitsky e Litvinenko: un racconto per due processi

L’11 Giugno del 2013, la Corte di Mosca ha dichiarato l’imprenditore britannico William Browder e il suo ex impiegato Sergei Magnitsky indiziati per evasione delle tasse. Il 27 Gennaio, 2015, a Londra, è iniziata l’udienza per un’indagine pubblica sulle circostanze della morte dell’ex ufficiale di polizia Andrei Litvinenko. © EAST NEWS/ CHRIS GARDNER US Senator Says Russia Not to Be Impacted by New Global Magnitsky Act LONDRA, 1 Febbraio (Sputnik)

Sergei Lavrov, alla conferenza sulla sicurezza di Monaco 2015

Il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov ha constatato che l’alleanza strategica tra la UE e la Russia non ha passato lo stress test. © SPUTNIK/ EDUARD PESO Monaco, (Sputnik) – L’alleanza strategica tra l’Unione Europea e la Russia non ha passato lo stress test, ha detto il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov, sabato durante la conferenza sulla sicurezza di Monaco, in Germania. “L’alleanza strategica tra la Russia e

Allerta dalla Società Russa – Siamo pronti per la Guerra; Voi lo Siete?

Una delle differenze più evidenti tra i media russi e quelli occidentali è che il tema di una possibile guerra è costantemente discusso dai russi e quasi mai dagli occidentali. In Russia, gli articoli piu’ importanti discutono i rischi di guerra, come del resto lo fanno molti personaggi noti, e nei talk-shows il tema è altrettanto ricorrente. Anche Putin ha recentemente dichiarato di non ritenere probabile una guerra. È come

C’è speranza e c’è un altro “Occidente”

L’ho detto molte volte su questo blog e lo ridico anche oggi: esiste un “altro Occidente” che noi, e per noi intendo tutti quelli che si oppongono all’Impero, non dovremmo mai dimenticare. C’è un Occidente che non vedrete mai riportato dai media corporativi e che è formato da innumerevoli individui che non si interessano di politica, non organizzano dimostrazioni e che semplicemente conducono una vita spiritualmente libera, lontana da quella

Ascoltando Lavrov a Monaco di Baviera

Devo dire che personalmente non ricordo niente di simile a quello che è successo oggi a Monaco di Baviera. Per prima cosa, ho rilevato un tono nelle parole di Lavrov, che non avevo sentito così forte prima. Naturalmente, Lavrov era calmo, composto ed educato. Ma questa volta ho anche percepito un immenso senso di disgusto da parte sua per il pubblico cui si rivolgeva, e per quello che questi cosiddetti