Breaking news
  • No posts where found

Sfera di civiltà Russa

L’Ucraina aveva ragione! Perché la Russia è la minaccia più grande nel mondo!

La Russia è davvero la più grande minaccia per il mondo? La risposta si trova da qualche parte a metà strada tra la vostra definizione di minaccia e ciò che vi fa effettivamente paura. A quel punto di partenza, ciò che fa gridare di paura il mondo occidentale non è uno spauracchio russo o lo spettro di un dominio russo sul mondo. È una cosa completamente diversa, e molto strana.

Le opzioni militari russe in Siria e in Ucraina

Le ultime due settimane sono state ricche di sviluppi militari riguardanti la Russia. Siria: 1) La Russia ha annunciato di voler trasformare la base aerea di Khmeimim in una base militare a pieno titolo, dove possa essere dislocata una task force permanente [in inglese]. 2) La Russia dislocherà il suo incrociatore pesante portaerei-lanciamissili (a cui l’Occidente fa spesso riferimento chiamandolo “portaerei”) Ammiraglio Kutnetsov [in inglese] nel Mediterraneo Orientale, per testare

Il caso Yukos contro la Russia sull’orlo del collasso

Il ritiro delle accuse fatte alla Russia da parte degli azionisti della Yukos segnala il dipanarsi del caso. I procedimenti intentati contro la Russia da parte degli azionisti della Yukos – la compagnia petrolifera di Michail Chodorkovskij messa in liquidazione – stanno arrancando verso la fine. Ci sono due importanti sentenze emesse da una corte. La prima è una sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, che ha concesso agli

La guerra della NATO alla Russia: qualcuno ci sta prendendo in giro

Da quando sono stati firmati, 17 mesi fa nel febbraio 2015, gli accordi di Minsk per cercare di portare la pace nell’est dell’Ucraina, il regime di Kiev ed i suoi alleati, neo nazisti e NATO, si preparano per una nuova offensiva contro le repubbliche dell’Ucraina orientale. Il 22 luglio, l’ambasciatore russo Vitaly Churkin in una lettera al Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha affermato che “una ricaduta nelle operazioni militari su

Il potere del “Niet”

Su questo pianeta è previsto che le cose vadano così: negli Stati Uniti gli apparati del potere (pubblico e privato) decidono quello che vogliono far fare al resto del mondo. Comunicano i loro voleri attraverso canali ufficiali e non, attendendosi una cooperazione automatica. Se questa cooperazione non arriva immediatamente, allora incominciano a fare pressioni, politiche, finanziarie ed economiche. Se anche queste, tuttavia, non producono l’effetto desiderato, allora provano con un

Luciano Canfora: come i Padri Nobili dell’Europa postbellica invasero la Russia

Pubblichiamo, con il consenso dell’Autore, un breve ma interessante passo di La democrazia, storia di un’ideologia di Luciano Canfora (ed. Laterza, 2005, pag. 222 segg.). Tutto ciò che io intraprendo è rivolto contro la Russia. Se in Occidente sono troppo stupidi e troppo ciechi per capirlo, sarò costretto a raggiungere un’intesa con i Russi per battere l’Occidente, per poi lanciare tutta la mia forza contro l’Unione Sovietica. Hitler a Carl Burckhardt – Commissaria della Società delle

Pii desideri (Sfogo di Saker)

Riserva n° 1: Avere dei pii desideri è considerata una cosa brutta, infantile, ingenua, deludente ecc. Benissimo. Mi dichiaro “colpevole” di tutto e orgogliosamente procedo ad esprimere alcuni, definitivi, pii desideri. Lo farò perché credo che talvolta sia fondamentale mettere da parte cose, peraltro importanti, come il realismo e il cosiddetto “mondo reale” e affermare in tutta tranquillità che il mondo in cui viviamo non è il mondo in cui

La Paranoia della NATO contro l’Integrazione Euroasiatica

Mentre iniziava il summit della NATO a Varsavia, il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov non poteva trattenere un’osservazione sarcastica: “Noi non siamo i soli ad avvicinarci ai confini della NATO” Questa è una dichiarazione realistica. Ma la NATO non si sofferma sui fatti; ma solo sulle narrazioni. Una delle narrazioni più radicate a Washington è che la NATO periodicamente riporta gli Stati Uniti al suo”ruolo tradizionale” di “garantire la sicurezza

La Portaerei “Ammiraglio Kuznetsov”: Il Presente e il Futuro

La portaerei “Admiral Kuznetsov”sarà dispiegata da quest’autunno nel Mediterraneo, vicino alle coste della Siria. Secondo fonti militari accertate, i suoi aerei attaccheranno le posizioni appartenenti all’ISIS e ad altri gruppi militanti in Siria dal Ottobre 2016 al Gennaio 2017. È interessante notare come le voci riguardanti il primo impiego dell”Admiral Kuznetsov” circolassero già da tempo, ma nonostante ciò, furono smentite immediatamente dopo il parziale ritiro dell’Aviazione militare Russa dalla base di

Il libro di Guy Mettan sulla russofobia è uno di quelli “da leggere assolutamente” per tutte le persone che si interessano della Russia

Recensione del libro “Russie-Occident – une guerre de mille ans: La russophobie de Charlemagne à la Crise Ukrainienne” (“L’Occidente contro la Russia – una guerra lunga mille anni: la russofobia, da Carlomagno alla crisi ucraina”) di Guy Mettan, Edizioni des Syrtes, Ginevra, Svizzera, 2015 (http://www.editions-syrtes.fr/). All’inizio aveva pensato di scrivere una “normale” recensione di questo libro, ma, una volta finito di leggerlo, mi sono reso conto che niente di meno