Breaking news
  • No posts where found

Sfera di civiltà Russa

Dichiarazioni del Ministro della Difesa russo su un’importante esercitazione sulla prontezza al combattimento (dal blog del Saker)

Dichiarazioni del Ministro della Difesa russo: Il Ministro della Difesa russo Generale d’Armata Sergej Shoigu ha dichiarato l’inizio di un’ispezione a sorpresa sulla preparazione al combattimento delle truppe dei distretti militari Centrale, Meridionale e Occidentale. Per decisione del Comandante in Capo Supremo delle Forze Armate russe, le truppe del Distretto Militare Meridionale, formazioni e unità distinte dei distretti militari Occidentale e Centrale, la Flotta del Nord, le Forze Aerospaziali, e le Truppe Aviotrasportate verranno messe in piena

Mille palle di fuoco

“La Russia è pronta a rispondere ad ogni provocazione, ma l’ultima cosa che i Russi vogliono è un’altra guerra. E questo, se vi piacciono le buone notizie, è la notizia migliore che potrete sentire”. Un refolo di Terza Guerra Mondiale aleggia nell’aria. Negli Stati Uniti la Guerra Fredda 2.0 è in pieno svolgimento e la retorica anti-russa che emana dalla campagna elettorale della Clinton, amplificata dai mass-media, riporta indietro al

Problemi tra Mosca e Tehran?

Mentre la concessione dell’utilizzo della base aerea iraniana di Hamedan è stata accolta con grande entusiasmo, la recente partenza dalla medesima base dei Tu-22M3 russi ha attirato molta meno attenzione. La linea ufficiale russa sull’avvenimento è stata molto neutrale, come dimostra questo articolo [in inglese] su Sputnik. Ciò che è realmente accaduto, tuttavia, merita qualche approfondimento. In primo luogo, va detto che i russi stavano utilizzando tale base aerea già

Putin: Nyet ai neo-liberali, Da allo sviluppo nazionale

Dopo più di due anni di peggioramento della crescita economica e con un’economia in difficoltà con il 10,5% di tasso di interesse della banca centrale, cosa che rende virtualmente impossibile accedere a nuovo credito per stimolare la crescita, il Presidente della Russia, Vladimir Putin, ha rotto finalmente uno stallo fra le fazioni interne. Il 25 luglio, ha dato mandato ad un gruppo economico detto il Club Stolypin [in italiano] di

L’Ucraina aveva ragione! Perché la Russia è la minaccia più grande nel mondo!

La Russia è davvero la più grande minaccia per il mondo? La risposta si trova da qualche parte a metà strada tra la vostra definizione di minaccia e ciò che vi fa effettivamente paura. A quel punto di partenza, ciò che fa gridare di paura il mondo occidentale non è uno spauracchio russo o lo spettro di un dominio russo sul mondo. È una cosa completamente diversa, e molto strana.

Le opzioni militari russe in Siria e in Ucraina

Le ultime due settimane sono state ricche di sviluppi militari riguardanti la Russia. Siria: 1) La Russia ha annunciato di voler trasformare la base aerea di Khmeimim in una base militare a pieno titolo, dove possa essere dislocata una task force permanente [in inglese]. 2) La Russia dislocherà il suo incrociatore pesante portaerei-lanciamissili (a cui l’Occidente fa spesso riferimento chiamandolo “portaerei”) Ammiraglio Kutnetsov [in inglese] nel Mediterraneo Orientale, per testare

Il caso Yukos contro la Russia sull’orlo del collasso

Il ritiro delle accuse fatte alla Russia da parte degli azionisti della Yukos segnala il dipanarsi del caso. I procedimenti intentati contro la Russia da parte degli azionisti della Yukos – la compagnia petrolifera di Michail Chodorkovskij messa in liquidazione – stanno arrancando verso la fine. Ci sono due importanti sentenze emesse da una corte. La prima è una sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, che ha concesso agli

La guerra della NATO alla Russia: qualcuno ci sta prendendo in giro

Da quando sono stati firmati, 17 mesi fa nel febbraio 2015, gli accordi di Minsk per cercare di portare la pace nell’est dell’Ucraina, il regime di Kiev ed i suoi alleati, neo nazisti e NATO, si preparano per una nuova offensiva contro le repubbliche dell’Ucraina orientale. Il 22 luglio, l’ambasciatore russo Vitaly Churkin in una lettera al Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha affermato che “una ricaduta nelle operazioni militari su

Il potere del “Niet”

Su questo pianeta è previsto che le cose vadano così: negli Stati Uniti gli apparati del potere (pubblico e privato) decidono quello che vogliono far fare al resto del mondo. Comunicano i loro voleri attraverso canali ufficiali e non, attendendosi una cooperazione automatica. Se questa cooperazione non arriva immediatamente, allora incominciano a fare pressioni, politiche, finanziarie ed economiche. Se anche queste, tuttavia, non producono l’effetto desiderato, allora provano con un

Luciano Canfora: come i Padri Nobili dell’Europa postbellica invasero la Russia

Pubblichiamo, con il consenso dell’Autore, un breve ma interessante passo di La democrazia, storia di un’ideologia di Luciano Canfora (ed. Laterza, 2005, pag. 222 segg.). Tutto ciò che io intraprendo è rivolto contro la Russia. Se in Occidente sono troppo stupidi e troppo ciechi per capirlo, sarò costretto a raggiungere un’intesa con i Russi per battere l’Occidente, per poi lanciare tutta la mia forza contro l’Unione Sovietica. Hitler a Carl Burckhardt – Commissaria della Società delle