Breaking news
  • No posts where found

Ucraina

Compra un mattone! Gli Stati Uniti stanno vendendo l’Ucraina

Come tutti sappiamo, per vendere un calmante inutile si deve prima comprare qualcosa d’inutile. A un certo punto, Washington ha comprato l’Ucraina, ad alto prezzo. Il processo di acquisto richiese molto tempo, perché l’Ucraina fu comprata a pezzo a pezzo. Quando finalmente l’Ucraina fu tutta nelle mani degli Stati Uniti, la Casa Bianca si rese velocemente conto, con orrore, che numerose amministrazioni statunitensi avevano investito rilevanti quantità di soldi in

Si dimette il ministro degli Interni ucraino con stretti legami con l’estrema destra

Il ministro degli Interni ucraino Arsen Avakov, noto per i suoi legami con i Neonazisti, si è dimesso dalla sua posizione nel governo del Presidente Volodymyr Zelenskyj. Non sono stati rivelati i motivi delle sue dimissioni a sorpresa. Avakov è stato il ministro più longevo del paese. Ha trascorso sette anni nella sua posizione a partire dal 2014 sotto l’ex presidente Petro Poroshenko, salito al potere dopo un colpo di

Chi vuole bruciare in un inferno nucleare per l’Ucraina?

L’esercito ucraino ha iniziato a dispiegare infrastrutture al confine con la Crimea. L’esercitazione navale Sea Breeze 2021 si è già svolta vicino alla Crimea, e la NATO terrà sicuramente altri eventi nella regione in futuro, su questo non ci sono dubbi. Ucraina e NATO: ultimi preparativi per colpire la Russia La fase terrestre attiva dell’esercitazione è stata completata il 10 luglio 2021 nella regione di Cherson in Ucraina. I militari

Fraintendere di nuovo le intenzioni di Putin su Russia e Ucraina

In Ucraina sembra più facile essere un sostenitore anti-russo che una voce filo-russa. In gioco c’è un fattore paura che ha a che fare con la violenza e la minaccia di azioni legali. Sulle questioni russo-ucraine c’è stata una tendenza nell’establishment anglo-americano, e in alcuni altri circoli, a fornire una falsa data di inizio della provocazione. Considerate che la riunificazione della Crimea con la Russia ha portato ad un aumento

Gridare al lupo! Al lupo! in Ucraina

Devo ammettere che prima di mettermi a scrivere questo editoriale avevo dei dubbi: pensavo “non *un altro* articolo che avverte di una potenziale esplosione in Ucraina! Non di nuovo!”. Eppure, gli eventi sul campo sono quello che sono e ignorarli con il pretesto che sono stufo di “gridare al lupo” ancora e ancora non è una soluzione saggia. Cercherò di essere breve però. Per prima cosa, lasciate che vi fornisca

Gloria alle nullità ucraine!

I pagliacci del regime di Kiev appoggiato dall’Occidente eccellono almeno in una cosa. Le farse politiche. Ogni volta che il presidente Volodymyr Zelenskyj – un ex comico televisivo – e il suo regime, fanno un annuncio è come guardare i pagliacci che si schiantano in faccia torte alla crema. L’ultima gaffe è la presentazione della divisa da calcio della nazionale ucraina per il Campionato Europeo UEFA, [in inglese] decorata con

La campagna di Zelensky contro la Merkel appoggiata da Washington

L’ambasciatore ucraino presso la Repubblica Federale di Germania (FRG) Andrij Melnyk ha espresso insoddisfazione per il fatto che Berlino non sostiene le aspirazioni di integrazione europea di Kiev, non le fornisce armi e non considera la sua posizione nei negoziati sul Nord Stream 2. Accuse simili erano state precedentemente espresse personalmente da Zelenskyj e dal Segretario del Consiglio per la Sicurezza e la Difesa Nazionale (NSDC) dell’Ucraina, Oleksij Danilov. Allo

Il governo ucraino accusa oligarca filorusso e leader dell’opposizione di “alto tradimento”

Il governo ucraino di destra del presidente Volodymyr Zelenskyj ha incriminato il principale leader del partito di opposizione del paese, l’oligarca Viktor Medvedchuk [in inglese], con l’accusa di alto tradimento e appropriazione indebita. Nello specifico, le autorità statali accusano sia Medvedchuk che il suo socio in affari, Taras Kozak, di aver trasferito alla Russia licenze di produzione di petrolio e gas situato nel Mare d’Azov in seguito all’annessione della Crimea

L’Ucraina è un partner strategico americano contro la Russia

L’aggressione orchestrata dagli Stati Uniti contro il Donbass lungo il confine con la Russia dall’aprile 2014 è stata portata a un livello più alto dai membri della linea dura del regime di Biden. Il loro scopo è provocare il conflitto tra Mosca e l’Ucraina colonizzata dagli Stati Uniti. Sebbene improbabile a causa della moderazione russa, si rischierebbe lo scontro diretto tra le principali superpotenze del mondo. La scorsa settimana, senza

Ucraina: un buco nero di tirannia fascista creato dagli USA

Tra i suoi innumerevoli crimini di guerra, contro l’umanità e altri illeciti, il regime di Obama/Biden in Ucraina ha sostituito la democrazia con la tirannia fascista infestata dai Nazisti – nel cuore dell’Europa, al confine con la Russia. In una data imprecisata di maggio, l’interventista Blinken incontrerà a Kiev il presidente fantoccio ucraino installato negli Stati Uniti, Zelenskyj. Secondo l’ex assistente Segretario di Stato americano per gli Affari Europei ed