Breaking news
  • No posts where found

Ucraina

Intermedia Ucraina mini-SITREP

Dunque Kerry e Nuland sono a Kiev, e domani Merkel e Hollande saranno a Mosca. Questa è probabilmente la prova più evidente che la sacca di Debaltsevo è stata chiusa e che le forze della giunta siano circondate disperate e sconfitte (un analista militare russo ha dichiarato, in un’intervista, di ritenere che circa la metà di tutte le forze giunta in grado di combattere si trovino nella sacca di Debaltsevo

Da guardare assolutamente! Deputato ucraino: gli Usa fomenteranno una guerra in Ucraina! Discorso del 20/11/2013!! PRIMA di Maidan

 ******   Trascrizione: Il deputato Oleg Tsarov ha la parola   Onorevoli colleghi, onorevole Vladimir Vasiljevitch,   Nel mio ruolo di rappresentante del popolo ucraino … … attivisti dell’Associazione pubblica “Volya” si sono rivolti a me … … fornendo prove evidenti … … che nel nostro territorio … … con il sostegno e la partecipazione diretta … dell’ambasciata degli Stati Uniti a Kiev … … si realizza il progetto “TechCamp”…

E l’inferno li seguiva…

Io non so chi esattamente (Turchinov? Poroshenko?) ha ordinato all’esercito ucraino di rompere la tregua, ma sono certo che questa decisione è stata presa a Washington. Non è un caso che questa provocazione suicida è stata preceduta dalla visita di G. Soros a Kiev. Questo vecchio “filantropo”, che insieme al Dipartimento di Stato statunitense ha sponsorizzato tutti i regimi fascisti post-sovietici (dalla Georgia di Saakashvili all’Ucraina di Poroshenko), era il

Il Parlamento ucraino approva la risoluzione che dichiara la Russia “Stato aggressore”, DPR e LPR “Organizzazioni terroriste”

Il Parlamento ucraino ha votato di etichettare la Russia uno stato aggressore durante una sessione di emergenza il 27 di Gennaio. Durante la sessione, 271 dei 289 MP hanno votato a favore. Il Parlamento ha anche votato di etichettare le cosiddette “Repubblica Popolare di Donetsk” e “Repubblica Popolare di Luhansk”, organizzazioni terroristiche. La decisione è stata presa in risposta alla richiesta della comunità internazionale di etichettare i gruppi militanti prima

Mariupol, Donetsk, Frunza, sparare ai civili nell’Ucraina dell’est. Poroshenko è responsabile di crimini contro l’umanità

Poco più di una settimana fa Poroshenko ha ordinato una offensiva totale contro le repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk. A fronte di massicce perdite subire fin dai primi giorni, il regime di Poroshenko ha cercato inutilmente di far includedere entrambe le repubbliche nella lista delle organizzazioni terroristiche dall’ Unione Europea e dalle Nazioni Unite. Tutto è incominciato con l’attacco ad un autobus nei pressi di Volonavaha, dopo che l’autista

Panico a Kiev?

Il seguente articolo è apparso con pochi dettagli su questo URL su censor.net.ua ed è stato prontamente eliminato. Strano. Sembrerebbe così. La mia interpretazione. La propongo perché, in modo succinto, spiega la situazione che sono stato capace di cucire insieme da multiple fonti in linguaggio russo e ucraino e perché sarà difficile per voi trovare qualcosa così veritiero sputato dai media occidentali. “Panico a Kiev: le forze ucraine abbandonano il

Un giorno chiave nel conflitto ucraino?

Questo può risultare un giorno [NdT:23 gennaio 2015] critico nella evoluzione del conflitto ucraino. 1. Il Consiglio di Sicurezza Russo si riunisce oggi. Noi, ovviamente, non abbiamo un resoconto completo ma il sito ufficiale di Putin ha fornito qualche dettaglio. Sorprendentemente, Putin si riferisce alla junta come “la Kiev ufficiale” e non “il governo ucraino” o “la parte ucraina”. Si è anche riferito alle due repubbliche est-ucraine come “la Repubblica

I prigionieri di guerra ucraini: “Rimarremo a Donetsk fino a che l’Ucraina non rinsavirà”

I corrispondenti della Komsomolskaya Pravda sono andati in una delle officine della Repubblica Popolare di Donetsk, dove viene riparato equipaggiamento militare danneggiato o abbandonato dai soldati ucraini. Riparando carri amati o blindati per il trasporto truppe, i prigionieri aiutano la milizia – prigionieri che appena un mese fa servivano nelle forze armate ucraine. Nel cortile dell’officina ci sono decine di carri armati, BMP (cingolati di fanteria sovietici), BTR (blindati a

Notizia sensazionale: la Russia bloccherà completamente le forniture di gas attraverso l’Ucraina

Dapprima ero un po’ scettico. Poi è arrivata da più fonti la conferma di quello che sembra ormai indiscutibile: la Russia bloccherà completamente le forniture di gas attraverso l’Ucraina e tutto il gas russo transiterà ora attraverso la Turchia (vedere Bloomberg e Life News). Come se non bastasse, i russi hanno anche comunicato agli europei che se vogliono il gas russo, devono costruirsi il loro gasdotto fino alla Turchia e

Cercando di ignorare il colpo di stato dell’Ucraina il New York Times diventa visionario

Afferma che Yanukovych non fu realmente cacciato poiché era un terrorizzato perdente già sulla via di fuga. Ma dov’è la differenza? Quindi, come spiegano, i media popolari degli U.S.A, la crisi Ucraina, dopo avere essenzialmente falsificato gli eventi storici dell’anno scorso? Bene, se voi siete il New York Times, continuate a rivoltare il vecchio racconto, anche se con qualche variazione. Per esempio, Domenica, il Times ha pubblicato un lungo articolo