Breaking news
  • No posts where found

Ucraina

Riaffiora la la Grande Menzogna dell’abbattimento dell’MH17

La Russia non ha nulla a che fare con l’abbattimento del volo MH17 della Malaysian Airlines il 17 luglio 2014 nello spazio aereo dell’Ucraina orientale. L’incidente è accaduto mesi dopo il colpo di Stato del febbraio 2014, messo in atto dagli Stati Uniti, che ha sostituito la democrazia in Ucraina con un governo golpista illegittimo infestato di nazisti. Il cosiddetto Joint Investigation Team (JIT) non è un ente imparziale –

Il presentatore tv ucraino Dmitrij Gordon ha insultato l’assedio di Leningrado e condannato Stalin e Žukov per aver difeso Stalingrado

Il presentatore televisivo ucraino Dmitrij Gordon, nella sua intervista al canale televisivo “112” ha fatto una serie di dichiarazioni scandalose, insultando la memoria delle vittime della Grande Guerra Patriottica e negando le imprese di milioni di cittadini sovietici. L’editore e giornalista ha chiamato Leningrado “la merdosa città di Lenin” (citazione letterale) e si è lamentato del fatto che centinaia di migliaia di abitanti del corso della Neva abbiano dato la

Leader ucraina dice che metà dell’Ucraina è mentalmente ritardata

La Farion, membro del partito Unione Pan-ucraina “Libertà”, dice che gli ucraini russofoni sono dei ritardati Un leader del partito ucraino Svoboda [Libertà], Irina Farion, ha dichiarato che i russofoni in Ucraina sono mentalmente ritardati e il problema principale dell’Ucraina. La monumentale stupidità della sua affermazione è che insulta non solo circa la metà degli ucraini che parlano russo, ma insulta anche i suoi colleghi nazionalisti ucraini, incluso lo stesso

Gli USA forniscono armi letali all’Ucraina per aggravare il conflitto e seppellire le speranze di pace

Washington ha confermato la consegna [in inglese] di sistemi missilistici anticarro FGM-148 Javelin a Kiev. Il personale ucraino inizierà ad addestrarsi con le nuove armi il 2 maggio. Il pacchetto di aiuti approvato nel mese di marzo comprendeva 210 missili anticarro Javelin e 37 lanciatori Javelin. Dal 2014, gli Stati Uniti hanno fornito oltre 850 milioni di dollari per rafforzare la sicurezza dell’Ucraina. Anche se il National Defense Authorization Act

La guerra invisibile dell’Europa – la guerra civile in Ucraina

Il colpo di Stato del Maidan nel febbraio 2014, attentamente pianificato e orchestrato dall’imperialismo americano in combutta con i suoi tirapiedi neo-nazisti, ha messo in moto una miriade di forze centrifughe che hanno distrutto il paese. Uno sguardo superficiale alla stampa tradizionale europea rivela che l’attuale guerra civile in Ucraina è la guerra invisibile del continente. Non ci sono titoli che lamentano la morte e la distruzione che sopportano ogni

Odessa, 2 maggio 2014, un massacro impunito

Oggi è il 2 Maggio, per molti di voi significa poco, alcuni diranno che significhi che domani sarà il tre, e poi il 4 di maggio, ma non importa, non vi biasimo, nessun telegiornale ne parla o ricorda questa data. Eppure per me significa molto. Il 2 maggio di 4 anni fa si consumava uno dei più efferati e sanguinosi delitti della storia recente. Parlo del massacro avvenuto nella Casa

Perché il presidente dell’Ucraina ha paura del tribunale anti-corruzione?

In un’intervista al Financial Times, il presidente ucraino Petro Poroshenko ha affermato che i donatori internazionali non possono legiferare per l’Ucraina, in quanto è una violazione della sovranità del Paese. È strano sentire queste affermazioni da un uomo che è salito al potere grazie a un colpo di Stato sostenuto dai paesi occidentali, e che conserva ancora il ruolo di presidente solo grazie all’appoggio di Washington. L’ex vicepresidente degli Stati

Chi sta davvero favorendo la vendita di armi letali all’Ucraina?

La notizia del presidente dell’Ucraina, Petro Poroshenko, che si vanta delle sue forze armate che ottengono qualcosa di più dagli Stati Uniti rispetto ai già citati sistemi anticarro Javelin, non sorprende. Da anni ormai il suo regime non è nient’altro che una continua successione di accordi subdoli e mortali. Tuttavia, questa nuova iniziativa di Trump potrebbe essere la più micidiale di tutte. Ecco una rivelazione su chi sta davvero promuovendo

Anche se Saakashvili è stato esiliato, le sue gesta lo seguono ovunque

All’epoca della Guerra Fredda eravamo tutti molto consapevoli della “Teoria del Domino”, secondo la quale gli stati democratici sarebbero caduti come delle tessere del domino, e gli stati comunisti li avrebbero conquistati uno ad uno. Una lezione simile non è andata persa per coloro che lavorano in organizzazioni come la NED, la National Endowment for Democracy, che hanno pensato, anche se ingenuamente, di aver eseguito alla perfezione lo spartito delle

Quattro anni dopo l’“Euromaidan” la corruzione regna ancora in Ucraina

Quattro anni fa, questo fine settimana, il governo ucraino democraticamente eletto, sebbene profondamente corrotto, venne rovesciato da un colpo di Stato appoggiato dall’Occidente, che scatenò una reazione a catena di eventi, lacerando uno dei più grandi paesi europei. Il movimento “Euromaidan” si impegnò a cancellare la corruzione, migliorare gli standard di vita e integrare l’Ucraina nell’Occidente, ma ha fallito miseramente su tutti i fronti. Nel 2014, i redditi ucraini erano