Breaking news
  • No posts where found

Ucraina

La Russia manterrà le relazioni con Kiev dopo l’incidente in Crimea

Nell’intervento al Consiglio di Sicurezza della Russia, il Presidente russo Putin dice che la Russia non romperà le relazioni diplomatiche con Kiev. Tuttavia la sicurezza sia in Crimea che nel Donbass viene rinforzata, e l’UE è costernata dal fatto che i Russi stanno mettendo in attesa il processo Minsk II. Nel suo intervento al Consiglio di Sicurezza pubblicato oggi Il Presidente russo Putin ha confermato che la Russia non intende

Il “terrorismo ibrido” e il suicidio politico dell’Ucraina

Le relazioni tra Russia e Ucraina sono diventate tese ancora una volta, dopo che un gruppo terrorista di sabotatori ucraini ha tentato di penetrare nel territorio della Crimea all’inizio di questa settimana. Il Presidente russo Vladimir Putin ha definito le azioni dei militari ucraini “un attacco terroristico per destabilizzare la situazione”. Il presidente ucraino Petro Porošenko, a sua volta, ha messo in massima allerta le unità dell’esercito ucraino schierate lungo il

La Russia ammassa le truppe al confine della Crimea, l’Ucraina mette in guardia su una possibile invasione russa “ad ogni istante”

La situazione in Ucraina si sta scaldando di nuovo. Nei giorni scorsi, numerosi articoli hanno discusso sull’ampliamento militare russo lungo il confine fra la Crimea e l’Ucraina. L’ Irish Times offre [in inglese] questo titolo sensazionale «L’Ucraina afferma che un’invasione russa è possibile “ad ogni istante”»: L’Ucraina ha affermato che un’invasione russa è possibile “ad ogni istante”, fra le notizie sui movimenti in Crimea di truppe e veicoli corazzati di

Kiev investita dal Tornado – Come i battaglioni paramilitari terrorizzano l’Ucraina

In Ucraina si è riacceso con maggior virulenza il conflitto che riguarda i membri del famigerato battaglione paramilitare Tornado, che ha combattuto in Donbass, in particolare nella regione di Lugansk, dalla parte di Kiev. Il 2 agosto l’udienza al tribunale distrettuale Obolonskij di Kiev è stata accompagnata da scontri massicci dei simpatizzanti del Tornado con le forze di polizia, in cui decine di agenti delle forze dell’ordine sono rimasti feriti.

Istmo di Perekop: i particolari

  Un commando di sabotatori ha cercato di penetrare in Crimea durante lo scorso fine settimana: tre persone del gruppo sono state arrestate, mentre gli altri sono riusciti a riparare in territorio ucraino. Il fatto è stato riferito da una fonte della polizia russa, secondo la quale ci sono stati due tentativi di irruzione attraverso il confine ucraino, nei pressi della città di Armiansk, uno dei quali è avvenuto nella

La processione della croce per tutta l’Ucraina: lo stadio finale

Gloria a Dio, la processione della croce per tutta l’Ucraina è già arrivata a Kiev e ha pregato sulla collina di san Vladimiro, e nonostante tutti i tipi di provocazioni e minacce, ha raggiunto il proprio obiettivo. Il presente resoconto descrive questo evento ormai storico, proprio quando la processione si avvicina a Kiev. Entrambe le ali, quella da est e quella da ovest, della processione pan-ucraina della croce si stanno

Processione della chiesa ortodossa in Ucraina: cosa teme Kiev?

Una delle più grandi paure del regime di Kiev è l’auto-organizzazione di quella parte della popolazione che è contro l’attuale governo. Per questo la processione per la pace organizzata dalla Chiesa Ortodossa Ucraina canonica, appartenente al Patriarcato di Mosca, ha provocato una reazione nervosa delle autorità di Kiev, che, come consuetudine, hanno cominciato a ricercare “la mano di Mosca”. Ricordiamo che il corteo è partito all’inizio di luglio dal Monastero

La processione della croce in Ucraina potrebbe innescare il rovesciamento di Poroshenko

L’autore è presidente del Centro di analisi e previsione dei sistemi. Un tempo era un prominente diplomatico e analista politico ucraino, ed è stato costretto a emigrare a causa del colpo di stato del Majdan. I preparativi per il rovesciamento di Petro Poroshenko sono in pieno svolgimento a Kiev. La svogliata campagna politica che sul tema delle elezioni legislative anticipate non ha fatto progressi per gli ultimi sei mesi, si

Ucraina: verso la Legge Marziale?

Zero dollari. E’ la somma erogata dal Fondo Monetario Internazionale all’Ucraina dal 5 agosto 2015 ad oggi. E tale resterà almeno fino a settembre. Nessuna traccia, quindi, della tanto sospirata “terza tranche” da 1,7 miliardi (le prime due, per complessivi 6,7 miliardi, vennero pagate a stretto giro nel 2015) che Kiev aspetta da ormai un anno in una atmosfera di panico crescente. Ancora martedì scorso il Primo Ministro Groysman si

Ucraina: repressioni contro i dissidenti, amnistia ai banditi

  Le autorità di Kiev hanno avviato due processi simultaneamente: da un lato, si è intensificata la repressione contro quei cittadini che non sostengono la politica del regime, dall’altro il Parlamento ha amnistiato i criminali che hanno partecipato alla cosiddetta operazione antiterrorismo in Donbass. Nella frase “giustiziare non si può graziare”, per la prima categoria si mette la virgola dopo la parola “giustiziare”, e per la seconda prima della parola