Sta accadendo qualcosa di curioso in Arabia Saudita e nello Yemen.

Per la seconda volta in un mese le forze Yemenite allineate con gli Houthi hanno circondato e catturato reparti  di soldati sauditi e di mercenari delle dimensioni di una Brigata. I media Houthi  riferiscono che 2.400 combattenti e diverse centinaia di veicoli sono stati catturati. I rapporti dicono che 500 soldati sauditi sono stati uccisi. Questo video [in arabo] mostra i combattimenti. Un altro video  [in arabo] mostra diverse centinaia di prigionieri che vengono portati via dal fronte. Qui abbiamo altre foto  [in inglese]. La maggior parte dei prigionieri sembrano essere poveracci che i sauditi avevano assunto. Solo in pochi hanno delle uniformi complete. Gli eventi sono avvenuti a nord di Kitaf, vicino al confine saudita-yemenita, e almeno in parte nella regione di Najran nell’interno dell’Arabia Saudita. Questo un resoconto [in inglese] dell’ultima operazione. Durante la notte circa dieci missili balistici a corto raggio sono stati lanciati dallo Yemen contro l’aeroporto di Al Jadhea in Arabia Saudita.

La guardia del corpo personale del Re Saudita Salman è stata uccisa. La versione ufficiale [in inglese] è che si trattava di una controversia personale. Convenientemente anche chi ha sparato è morto. Ma c’è di più dietro a questo  [in inglese]:

Ali Alahmed @AliAlAhmed_en-2:47 UTC * 29 settembre 2019

Ora posso confermare la morte della guardia personale del generale Saudi @KingSalman Generale Abdulaziz AlFaghem in uno scontro a fuoco. Qui lo vediamo con il re. Era stato licenziato pochi giorni fa, il che rende la sua morte estremamente sospetta. Stiamo lavorando sui dettagli.

AlFegham è stato visto pochi giorni fa camminare da solo sulla corniche di Jeddah, che non è cosa frequente con il suo lavoro. Non lascia mai la figura del Re, e solitamente dorme al palazzo dopo che il Re va a letto.

Posso dire con certezza che AlFegham è stato licenziato questo mese da MbS. I dettagli arriveranno quando le fonti saranno in grado di trovare informazioni, e di trasmetterle.

Aggiornamento: il Palazzo Reale Saudita di Jeddah è in allerta e sotto isolamento. Conosco il palazzo & ho revisionato i suoi piani e le foto dall’interno, avevo fonti lì dal 2005 fino a poco tempo fa. Anche la corte reale a Riyadh è sotto isolamento.

AlFaghem sapeva molti segreti e aveva servito da guardia personale del Re Abdullah, fin dal 2002, per quello che si sa. Questo lo ha reso una minaccia per MbS, dato che ha supervisionato le guardie del palazzo che hanno partecipato all’uccisione di JamalKhashoggi.

Posso dire che è stato un omicidio politico. Il rapporto uscirà domenica con i dettagli.

Ora c’è un enorme incendio a Jeddah [in inglese] vicino alla stazione ferroviaria, che può essere collegato agli eventi di cui sopra.

Dopo l’attacco all’impianto petrolifero, gli Houthi avevano offerto un cessate il fuoco. Ma i sauditi ne volevano solo uno “parziale” che gli Houthis hanno rifiutato.

Il principe pagliaccio Mohammed bin Salman potrebbe aver rimosso la guardia del corpo di suo padre per rendersi più facile la presa del trono. Il recente attacco Yemenita all’impianto petrolifero Saudita [in italiano] e la sconfitta di almeno due brigate di truppe saudite devono averlo messo sotto molta pressione. MbS è il Ministro della Difesa. Ha iniziato la guerra contro lo Yemen. Deve temere per il suo lavoro e la sua posizione. Con il re rimosso invece diverrebbe inattaccabile.

*****

 Articolo di b apparso su Moon Of Alabama il 29 settembre 2019
Traduzione in italiano di Pappagone per SakerItalia

[le note in questo formato sono del traduttore]

Condivisione: