O, piuttosto, perché i nostri “leaders” lo odiano.

I russi lo amano. L’organizzazione Levada, che si occupa di rilevazioni statistiche (non esattamente amichevole nei confronti di Putin), fa sondaggi da circa 15 anni su di lui. La valutazione più bassa (ho detto bassa?) era 61% durante il mese di giugno 2000, di questi tempi è superiore all’80%. (Question 1, Long Trend).
Molti politici occidentali venderebbero come schiave le loro madri per avere più del 61%. Tuttavia il lettore perplesso del NYT si chiede: perché mai piace ai russi? I risultati, ecco perché; guardate l’immagine. Piacerebbe anche a voi se aveste avuto una squadra al governo efficiente almeno la metà di quella di Putin.

15_years_of_putin

E’ popolare anche all’estero. Nonostante il diffuso credo dei media occidentali che Putin sia “isolato”, un bel numero di nazioni sono felici di invitarlo a visitare il loro paese. L’immagine che dice tutto è questa.

apec

E’ un macho. Quando porta con sé il suo fotografo, durante i suoi attimi di “privacy”, è per mostrarlo lottare con le tigri, accarezzare leopardi, pescare grossi pesci o vestire caschi da duro lanciando persone da una parte all’altra sul tappeto da judo. Cosa fanno i nostri leaders nelle fotografie dei loro momenti di “privacy”? Golf.

Anche le notizie false su di lui sono machos. Relazioni con belle e giovani donne, non pedofilia o segreta omosessualità.

Ha una vera armata. Con difese aeree, caccia, carri armati moderni, toste forze speciali. Quindi una piccola campagna aerea non servirà. Nonostante questo, la Russia non ha perso molte guerre, non è vero? E non si arrende mai; chiedete ai mongoli.

Armi nucleari. La Russia le possiede; e funzionano: Bulava, Topol e Sineva. Nel frattempo, negli USA non va affatto nello stesso modo.

E’ russo. E i russi sono orribili. Tranne le Pussy Riot.

E’ più furbo della nostra squadra. E non ce lo dimostra ogni giorno?

Non si può fare i prepotenti con lui. Sono d’accordo.

Non va da nessuna parte. Rimane in Russia. E per chi ha handicap geografici, è un grande Paese non molto lontano da tutti gli altri.

Una ragione bonus. Sa che l’oro è un investimento migliore dei bonds statunitensi.

Ancora una. Belle ragazze russe dicono che lo adorano. Immaginate una campagna “Belle ragazze per (inserite un nome del vostro tedioso Capo di Stato)”. Non crediate di poterlo immaginare senza sentirvi un minimo nauseati. Bene, OK, c’era questa Obamagirl. Ma era tutto falso.

*****

Traduzione a cura di Sascha per SakerItalia.it
Articolo di Patrick Armstrong del 23 Febbraio 2015