Tag "Accordi di Minsk"

Autunno nel Donbass

Da quando è stata sparata l’ultima cannonata è passato già abbastanza tempo da poterne dimenticare il suono. La tregua si mantiene. Questo da una parte dà speranza, ma dall’altra genera attacchi di leggera paranoia. Le piogge battenti sono terminate. A Donetsk ha fatto il suo arrivo l’autunno vero, quello colorato d’ambra delle cartoline. Come in una commedia romantica ambientata a New York, ma con tinte locali. La brezza trasporta l’odore delle

Se foste Lavrov o Putin, chi scegliereste come interlocutore in occidente?

Il comunicato unitario del G7 – l’ennesimo esercizio di fantasia Non pubblicherò il testo integrale, che si può leggere qui, ma solo il passaggio sulla “politica estera” che ha a che fare con l’Ucraina: Trovare una Soluzione al Conflitto in Ucraina Rinnoviamo la nostra condanna alla annessione illegale della Penisola di Crimea da parte della Federazione Russa e riaffermiamo la nostra politica di non – riconoscimento. Rinnoviamo il nostro pieno

Uno Stato miseramente fallito

Le élite ucraine, che alla divisione dell’eredità sovietica hanno ricevuto tutto il necessario per la costruzione di uno Stato di successo, con le loro azioni hanno portato il Paese sull’orlo del collasso. Condizioni di partenza ideali La politica e la storia non sono pre-determinate. Il “progetto Ucraina” che ora vive i suoi ultimi giorni non era condannato in partenza. Il nuovo Paese improvvisamente emerso era al 10° posto nell’economia mondiale.

Situazione Militare 2/3 maggio 2014

– Stefano Orsi – Bollettino n. 121 Situazione militare del Donbass al 2 maggio 2015 Fronte di Donetsk. Ci è giunta la notizia [2 maggio sera] di un  furibondo bombardamento in atto sulla città di Donetsk. Questo attacco si presenta in maniera anomala rispetto ai precedenti. Si tratta di un colpo non improvvisato, ma preordinato e di notevole portata. Le agenzie parlano di 21 differenti bombardamenti in corso, veramente tanti.