Breaking news
  • No posts where found

Tag "Aleksandr Dugin"

Gianluca Savoini: anche per l’Occidente, come per la Russia, è possibile una Resurrezione

Gianluca Savoini coltiva due passioni, entrambe di lunga data: quella per la Russia, nata da ragazzo sulle pagine dei classici e cresciuta negli anni novanta, nel corso di sempre più frequenti visite a Mosca, e quella per la Lega, di cui è militante della prima ora. Sin dagli anni novanta Savoini ha lavorato per far dialogare Russia e Lega, allacciando in particolare contatti con il Partito Liberaldemocratico di Zirinovskij. Di

La Carelia: lo sconosciuto punto caldo della nuova Guerra Fredda

Nel 2015 la Russia ha rafforzato la sua presa sulla regione nord-occidentale della Repubblica di Carelia. Dopo essere stata una zona remota di trascurabile interesse strategico, la crescita d’importanza della Carelia è stata notata dagli osservatori geopolitici sia in Russia che in Occidente. Le conclusioni finali tratte sui finanziamenti alla regione determinano lo stato della Carelia o come opportunità o come minaccia per la Federazione Russa. Cosa ancora più importante,

Le sanzioni USA colpiscono un “eurasianista” critico del Cremlino (Aleksandr Dugin)

Cos’é questa fissazione dell’Occidente per Aleksandr Dugin? Benché sia un noto ideologo russo di destra, Aleksandr Dugin non ha alcuna influenza sulla politica pubblica russa, e nessun accesso al presidente Vladimir Putin. Marlene Laurelle di Foreign Affairs magazine (“Impauriti dall’ombra di Putin”) spiega: Dugin non ha uno status ufficiale all’interno del governo russo. […] Nè Dugin é parte della cerchia più vicina a Putin. I due uomini potrebbero anche non