Tag "Alexander Mercouris"

Intuito e limiti dell’eroe militare più popolare della Russia, Igor Strelkov

•    È raro che un singolo individuo faccia tanta differenza come è stato per l’iconico ex comandante militare dei ribelli del Donbass •    Egli ha recentemente concesso un’intervista ed ha confermato di aver agito in ogni momento indipendentemente dalle autorità di Mosca. Il leader dei ribelli del Donbass che porta il nome di Igor Strelkov, è forse l’individuo più interessante che è emerso dal conflitto ucraino. L’importanza di Strelkov per

Magnitsky e Litvinenko: un racconto per due processi

L’11 Giugno del 2013, la Corte di Mosca ha dichiarato l’imprenditore britannico William Browder e il suo ex impiegato Sergei Magnitsky indiziati per evasione delle tasse. Il 27 Gennaio, 2015, a Londra, è iniziata l’udienza per un’indagine pubblica sulle circostanze della morte dell’ex ufficiale di polizia Andrei Litvinenko. © EAST NEWS/ CHRIS GARDNER US Senator Says Russia Not to Be Impacted by New Global Magnitsky Act LONDRA, 1 Febbraio (Sputnik)

Guerra in Ucraina

  Di Alexander Mercouris Russia Insider ha pubblicato il mio ultimo pezzo sulla Guerra in Ucraina, una versione più accurata e completa rispetto a quello precedentemente presentato in queste pagine. 1. Il punto fondamentale è dato dall’andamento della Guerra: non sono i modesti movimenti tattici a determinarlo bensì il livello di perdite sofferto dall’esercito ucraino. Sono stati martellati la scorsa estate e lo sono nuovamente adesso. Nel mio pezzo per

Un giorno chiave nel conflitto ucraino?

Questo può risultare un giorno [NdT:23 gennaio 2015] critico nella evoluzione del conflitto ucraino. 1. Il Consiglio di Sicurezza Russo si riunisce oggi. Noi, ovviamente, non abbiamo un resoconto completo ma il sito ufficiale di Putin ha fornito qualche dettaglio. Sorprendentemente, Putin si riferisce alla junta come “la Kiev ufficiale” e non “il governo ucraino” o “la parte ucraina”. Si è anche riferito alle due repubbliche est-ucraine come “la Repubblica

Demistificare i miti popolari sul prezzo del petrolio

Traduzione a cura di Andrea Urzi per sakeritalia.it Articolo di Alexander Mercouris, apparso sul sito www.sputniknews.com il 1 Dicembre 2014 ***** I teorici della cospirazione attribuiscono la recente caduta del prezzo del petrolio ad un complotto Americano contro Russia ed Iran o, in alternativa, ai tentativi dell’Arabia Saudita di contrastare l’industria Americana del petrolio di scisto. Londra, Primo Dicembre (Sputnik) – La recente caduta del prezzo del petrolio ha suscitato

La cancellazione del South Stream non è stata una disfatta per la Russia

Traduzione a cura di Stanislao per sakeritalia.it Articolo apparso sul sito Russia Insider il 7 Dicembre 2014 ***** Quotando Alexei Miller (direttore di Gazprom) quel che spieghiamo di seguito dovrebbe uccidere qualsiasi idea che il South Stream possa essere resuscitato. Miller lo ha detto chiaro: Gazprom non commercerà in Europa sottoponendosi alle sue condizioni se questo significa accettare il Third Energy Package. Nel cercare di imporre il Third Energy Package

La Merkel, inconsapevole fin dall’inizio, sta diventando disperata

La Merkel è una pasticciona gravemente sopravvalutata. È da lungo tempo la babbea di Washington ed ha urtato contro l’implacabile muro di pietra della posizione di Putin sull’Ucraina, dove lui ha le carte migliori. Presa fra i due, sta iniziando a creparsi, sia politicamente che emozionalmente. I suoi oppositori interni odorano il suo sangue.   Un recente dispaccio della Reuters conferma la nostra versione di quel che è veramente successo