Tag "Alexei Mozgovoi"

L’assassinio di Motorola: domande a cui bisogna rispondere

Prima una piccola premessa Voglio essere onesto, non sono affatto a mio agio nel parlare di questa storia ed ho esitato a lungo prima di iniziare a scriverci sopra. Come ho già detto moltissime volte prima d’ora, c’è tutta una folla di persone, manipolate dagli Stati Uniti, che io chiamo “patriottardi entusiasti”, che non vedono l’ora di usare qualunque argomento per dare addosso a Putin (proprio come fanno i loro

L’intervista del Saker a “Ramzes”, un ufficiale degli Spetsnaz GRU

Saker: Presentati con poche parole, dicci in quale brigata hai servito, che grado hai raggiunto e qual era la tua specialità militare. Ramzes: Il mio pseudonimo negli Spetsnaz GRU era Ramzes. Sono nato in Russia. Ho preso servizio nel 1994 ed ho terminato nel 1999. Sono stato un cadetto degli aviotrasportati per quattro anni poi ho servito un altro anno con il grado di tenente. Ho servito nella 16° brigata

Mozgovoj: una ipotesi e un raffronto

Il leggendario Alexey Mozgovoj comandante della Battaglione Prizsrak (fantasma) è stato assassinato in un attentato che ha visto coinvolti anche la scorta e un numero imprecisato di civili. – Angelo Mandaglio – È di ieri sera [23 maggio n.d.r.] la notizia che un commando di sabotatori infiltrato nella Repubblica Popolare di Lugansk ha fatto saltare il convoglio di auto composto da quella cui viaggiava Alexey Mozgovoj e da due della

Qualche considerazione in merito all’assassinio di Mozgovoj

Amici, Sarò onesto con voi: l’assassinio di Mozgovoj mi ha colpito come un pugno allo stomaco, proprio come era successo con Buzina il mio primo pensiero dopo aver sentito la notizia è stato: “Oh Dio – non lui!”. Non sono sempre stato d’accordo con tutto ciò che questi due uomini hanno detto, ma entrambi erano cari al mio cuore per la loro immensa, davvero splendida, onestà e coraggio. In un’epoca

Alexei Mozgovoi è stato assassinato!

  Numerose fonti russe confermano che Alexei Mozgovoi è stato assassinato oggi lungo la strada che collega Lugansk a Alchevsk. I dettagli sono ancora molto approssimativi. Apparentemente la sua macchina è stata bersagliata da fuoco di armi d’assalto e mitragliatrici. Due o probabilmente tre guardie del corpo sono state uccise. Gli assalitori apparentemente sono riusciti a darsi alla fuga. Lo scorso marzo Mozgovoi fu vittima di un tentativo di assassinio.

Il motto della Brigata Fantasma

“Non avere paura per la tua pelle, preoccupati del tuo onore!” questo e’ il motto della Brigata “Fantasma” del comandante Alexei Mozgovoi. ***** Sottotitoli in italiano a cura di Mario per Sakeritalia.it

Attentato a Mozgovoj: risposta ad un lettore (aggiornato)

In commento al post con il video sull’attentato a Mozgovoj scrive il nostro lettore Salvatore Penzone: Chiederei a Stefano Orsi e a Ilio Barontini altri elementi, se ci sono, su questa situazione difficile e incresciosa e/o i necessari, possibili, chiarimenti. Potrebbero però essere attentati “sotto falsa bandiera”, così come ci hanno abituati, tesi a dividere il fronte e mettere in cattiva luce il ruolo della Russia che si muoverebbe, in questo

Appello di Alexei Mozgovoi sul tentativo di assassinio ai suoi danni

7 Marzo 2015 – Attorno alle 17:00 qualcuno ha tentato di far esplodere la macchina di Alexei al checkpoint di Mikhailovka. Fortunatamente ha riportato solo ferite lievi. Poco dopo il tentativo di assassinio, Alexei Borisovich ha registrato questo appello: Commento di Kotaro Kazzura: Adesso un commento da parte mia, non leggetelo se non avete una vostra opinione, non conoscete i fatti ecc., gli eventi che stanno capitando in Donbass e