Tag "antisemitismo"

Un corso intensivo sulle vere cause dell’“antisemitismo”, parte II: la caccia agli antisemiti

Innanzitutto, antisemiti ovunque! È passato più di un anno da quando ho scritto un articolo intitolato “Un corso intensivo sulle vere cause dell’antisemitismo”. Ho cercato di illustrare come il tipo di ideologia e visione del mondo di ciò che dovrebbe essere chiamato Fariseismo Rabbinico, ma è, ahimè, di solito indicato come “Giudaismo Ortodosso”, si traduce in una inevitabile reazione ostile da parte di coloro ai quali questa ideologia e visione

Un corso intensivo sulle vere cause dell’”antisemitismo”

Questo è un argomento su cui è stato scritto talmente tanto da poterci riempire un’intera biblioteca pubblica. Ci ha provato Marx [in inglese], e anche Sartre [in inglese]. Ci sono stati certamente molti libri buoni su questo argomento: invece di elencarli tutti, voglio suggerire pochi e semplici punti di buon senso, e poi andare su ciò che io considero una spiegazione autorevole di ciò che noi definiamo “antisemitismo” e che, ovviamente,

Israele ha effettivamente colonizzato gli Stati Uniti?

Normalmente pensiamo ai colonizzatori come a grandi paesi, e ai colonizzati come nazioni più piccole e più deboli. Ma non è sempre così. La colonizzazione non necessita dell’occupazione. Serve semplicemente l’assoggettamento del colonizzato. Con ambizione, informazioni e pianificazioni migliori, e la giusta mentalità, nazioni più piccole possono (e in passato hanno potuto) colonizzare e dominare paesi più grandi e sulla carta più potenti. L’India è stata colonizzata con successo dalla

Perché uso il termine “Anglo-Sionista” e perché esso è importante

“Fino a quando continueremo a permettere che l’1% degli Ebrei goda di una bizzarra forma di immunità politica solo perché essi si nascondono dietro la memoria di altri Ebrei uccisi durante la Seconda Guerra Mondiale…” “Dobbiamo incominciare a parlare liberamente dell’”elefante nella stanza” e smetterla di temere rappresaglie…” Uno dei punti su cui sono più ferocemente criticato, anche da amici che hanno tutte le migliori intenzioni, è quello che riguarda