Tag "armi ipersoniche"

Il ruolo delle nuove armi strategiche russe nella deterrenza strategica

Scoraggiare un’aggressione è un elemento integrante della politica nazionale di qualsiasi stato nel sistema secolare di relazioni inter-statali. Di conseguenza, la minaccia di guerra, palese o implicita, divenne uno strumento diplomatico utilizzato da uno stato per dissuadere un altro dal compiere passi militari e politici indesiderabili. Allo stesso tempo, la politica di deterrenza strategica come componente più importante della politica nazionale dello stato ha ricevuto il riconoscimento ufficiale solo con

Il mondo è uscito completamente di senno

Tutti noi sappiamo di star vivendo in un tempo folle e pericoloso, eppure non smetto di stupirmi di quello che la macchina propagandistica imperiale (anche nota come l’eredità dei media sionisti) cerca di farci ingollare. La lista della roba veramente merdosa a cui ci dicono di credere ora è molto lunga, e oggi voglio solo segnalare alcuni dei miei “favoriti” (per così dire). Per primo, naturalmente, c’è lo scandalo del

Putin ritiene che presto la Russia riuscirà a contrastare le “invincibili” armi ipersoniche

Il punto sui missili ipersonici è che si suppone che sia impossibile difendersi dai loro attacchi. Da quando la Russia ha iniziato a propagandare il suo arsenale sperimentale due anni fa, la prospettiva di armi devastanti in grado di viaggiare a Mach 5, o almeno due chilometri al secondo, ha tenuto i generali del Pentagono svegli la notte. “La minaccia ipersonica è reale, non immaginaria”, ha dichiarato il Tenente Generale

Sul futuro sistema per combattere le armi ipersoniche: sulla scia della dichiarazione di Putin

Oltre alle proprie armi ipersoniche, la Russia crea anche mezzi per combattere le armi ipersoniche di un potenziale avversario. Lo ha affermato il presidente Vladimir Putin in una recente intervista. Proviamo a seguire le tracce della dichiarazione presidenziale. I successi dello stato russo nella creazione di missili ipersonici sono ben noti. La Russia, secondo Putin, è oggi in una posizione unica, in quanto è l’unico paese al mondo con armi