Tag "Boris Egorov"

Come gli USA deportarono i loro radicali nella Russia sovietica

Diversi anni prima che i Bolscevichi espellessero l’intelligencija russa su navi dirette in Occidente, gli americani fecero lo stesso. Radunarono i loro radicali più indesiderati e li inviarono a Lenin come “regalo di Natale”. Molto prima della famosa isteria “arrivano i russi!” durante la Guerra Fredda, gli Stati Uniti furono colpiti dal panico “arrivano i Comunisti!” della fine degli anni ‘10. La Rivoluzione russa del 1917 non solo cambiò la

Come i soldati tedeschi marciarono attraverso Mosca durante la Seconda Guerra Mondiale

Il sogno dei Nazisti di marciare attraverso Mosca effettivamente si avverò, ma non nel modo in cui avevano immaginato. Quasi 60.000 prigionieri di guerra della Wehrmacht presero parte alla cosiddetta “Parata dei vinti” nelle strade della capitale sovietica. Nell’estate del 1944, l’Armata Rossa inflisse ai tedeschi la più catastrofica sconfitta della loro storia. Come risultato dell’offensiva in Bielorussia nota come Operazione Bagration [in inglese in italiano], le truppe della Wehrmacht

6 russi famosi che furono mandati in un gulag

Il regno di Joseph Stalin fu un’era di terrore in cui tutti, dal ministro al contadino, potevano subire una lunga pena detentiva o la pena di morte per reati minori. Qui presentiamo le storie di sei persone illustri che hanno attraversato gli orrori delle prigioni di Stalin. Come afferma lo storico Viktor Zemskovnotes, solo nel 1953 (l’anno della morte di Stalin) c’erano 5,4 milioni di persone in prigione – quindi

Come sovietici e americani si combatterono l’un l’altro durante la Seconda Guerra Mondiale

Durante la Seconda Guerra Mondiale, questa battaglia sarebbe stata musica per le orecchie di ogni nazista. Tuttavia, lo strano scontro tra truppe americane e sovietiche fu immediatamente nascosto al resto del mondo. Il 7 novembre 1944 prometteva di essere un giorno perfetto per le truppe sovietiche che marciavano vicino alla città di Niš, nel sud della Jugoslavia. L’Armata Rossa e i partigiani locali avevano recentemente liberato Belgrado e continuavano la

Il “Fury” sovietico: come un solo carro armato ha fermato un’intera divisione tedesca

Sembra una storia uscita da un film hollywoodiano: nel giugno 1941, un carro armato pesante sovietico osò combattere contro 5.000 soldati tedeschi, e li tenne a bada per quasi 24 ore. Dopo il lancio dell’Operazione Barbarossa, gli eserciti tedeschi si schiantarono contro le truppe sovietiche come una valanga, penetrando per centinaia di chilometri nel territorio sovietico. In queste circostanze disperate, l’esercito sovietico tentò, se non di fermare i Nazisti, almeno

Chi altro ha saccheggiato, dato alle fiamme e occupato Mosca oltre a Napoleone?

L’occupazione meno sanguinosa di Mosca fu intrapresa dalle truppe polacco-lituane nel XVII secolo. I Mongoli, invece, devastarono e bruciarono la città fino alle fondamenta. L’invasione mongola della Russia La prima volta che Mosca fu saccheggiata e bruciata fu durante l’invasione mongola [in inglese], molto prima che la città diventasse la capitale del paese. All’epoca una comune città del Principato di Vladimir-Suzdal’, Mosca fu assediata dai Mongoli nel 1238. Durante l’assedio