Tag "Bucha"

Cosa accadrà e cosa è accaduto a Irpin: sappiamo cosa nascondete

Perché la città è stata chiusa per un cosiddetto “subbotnik” e quali tracce coprono le autorità di Kiev? Irpin è chiusa da oggi fino al 15 aprile. Le autorità cittadine hanno improvvisamente imposto il coprifuoco. Ieri mattina il sindaco ha chiamato i cittadini ad una indefinita pulizia del quartiere (un c.d. subbotnik), ma in serata ha annunciato che solo le forze dell’ordine, i soccorritori, i servizi di pubblica utilità e

Giorno 49 della SMO russa – alcune note sulla guerra di propaganda

Cari amici, voglio farvi notare un’eccellente analisi [in inglese] di Bernhard su Moon Of Alabama intitolata “Un funzionario del controspionaggio militare statunitense respinge le affermazioni sulle ‘atrocità russe’”. Perciò adesso possiamo “considerare ufficialmente” l’operazione sotto falsa bandiera di Bucha come un “flop ufficiale” 🙂 Poi vi suggerisco il commento [in inglese] di Andrei Martyanov su ciò che è successo all’incrociatore missilistico Moskva, l’ha intitolato semplicemente “Sulla RKR Moskva”. Leggete entrambi

Leggere le foglie di tè delle operazioni psicologiche

Se state cercando un’analisi militare affidabile della situazione sul terreno in Ucraina, prendetevi un’ora circa e ascoltate Scott Ritter intervistato da Gonzalo Lira. Scott ha la migliore comprensione della strategia e delle tattiche militari in gioco nel Donbass. Voglio focalizzarmi sui disperati tentativi ucraini di mettere in piedi attacchi orribili per ravvivare l’odio occidentale verso la Russia. Questo è stato il più “efficace” componente dei fallimentari sforzi ucraini per combattere

Un falso massacro per introdurre vere sanzioni

Poco dopo che le truppe russe hanno lasciato la periferia di Kiev, i media filo-ucraini hanno sparato una bordata di storie su presunti crimini di guerra russi contro civili pacifici, le cui tracce sono state trovate nelle città abbandonate. In poco tempo è apparso il primo video, con cadaveri sparsi lungo la strada, alcuni dei quali, ad un esame più attento, si sono rivelati piuttosto vivi. Tuttavia, ciò non ha

“I russi” commettono ancora un’altra “atrocità”

La grossa notizia di oggi è che quei diabolici russi hanno lanciato un missile Tochka-U con una testata a sub-munizioni sulla città di Kramatorsk, uccidendo un mucchio di civili innocenti. L’“intero mondo civilizzato” è disgustato, e ha annunciato immediatamente ancor PIÙ sanzioni, PIÙ condanne e PIÙ segnalazioni virtuose antirusse. Piccolo problema: la Russia non ha i missili Tochka-U, che sono missili sovietici vecchi di trent’anni, sorpassati di gran lunga dai

La vera importanza del falso di Bucha: un cambio di narrativa

Allora, com’era stato previsto da quasi tutti, la lungamente annunciata operazione sotto falsa bandiera c’è stata. Sì, eseguita malamente, davvero pasticciata, ma in qualche modo ciò l’ha resa perfino PIÙ efficace. Perché? Condiziona il pubblica della Zona A ad accettare acriticamente qualsiasi fiaba, non importa quanto stupida, illogica e quanto vada contro il comune buon senso e la logica di base. Bucha è davvero il rifacimento dell’MH-17. Sì, sembra diversa

Sitrep: operazione Z

Dobbiamo valutare i tempi dell’attacco sotto falsa bandiera di Bucha, che è di grande importanza e ci fornirà indizi importanti sul reale svolgersi degli eventi dietro le quinte. Non è un caso che l’unica più grande resa di massa del conflitto finora sia avvenuta letteralmente nell’ultima parte dello stesso giorno dell’attacco falsa bandiera. C’è una chiara connessione. Ecco il video della resa per chi non l’ha visto: https://www.bitchute.com/video/aEanhNSwYPoR/ In breve,

Giorno 39 della SMO russa – alcuni sviluppi

Cominciamo con l’Ungheria: Viktor Orban ha vinto con una maggioranza schiacciante le ultime elezioni. Ciò ha senso, poiché le politiche di Orban hanno garantito che l’Ungheria riceva, per i prossimi 15 anni (se ricordo bene), la sua energia a prezzi bassi e stabili, mentre gli Eurolemmings avranno la loro agli astronomici prezzi del mercato libero avendo scelto di preferirlo ai contratti a lungo termine. Lo stesso per i vari cibi,

FALSO: “La Russia ha ucciso civili a Bucha”

Falso: i morti a Bucha sono opera dell’esercito russo, e le prove contrarie non hanno fondamento. Verità: alcune delle vittime sono persone uccise dalla difesa territoriale [ucraina]. Lo confermano [in russo] gli stessi ucraini. Il resto dei corpi sono le conseguenze dei bombardamenti condotti dall’UAF [in russo] dopo la partenza delle truppe russe [primo video visto sotto] – questo è indicato da un gran numero di crateri da colpi di

Bucha: scomode verità e vere menzogne

Nelle prossime ore e giorni saremo bombardati dalle notizie sul “massacro di Bucha”. Per chi non ha seguito il nostro canale Telegram è difficile capire cosa sia successo veramente: voglio quindi fare un breve riassunto. Il 31 di Marzo i russi hanno abbandonato le loro posizioni attorno a Kiev e si sono ritirati verso il confine Bielorusso, lasciando spazio all’esercito ucraino che ha rioccupato le posizioni perse e ha cominciato