Tag "Christelle Néant"

Donbass – l’Ucraina ha appena preparato il certificato di morte ufficiale degli Accordi di Minsk

Mentre Russia, Germania e Francia stanno preparando una videoconferenza nella quale il conflitto nel Donbass sarà discusso senza l’Ucraina, la Rada ha appena approvato una risoluzione che descrive ufficialmente per la prima volta la Guerra del Donbass come un conflitto armato russo-ucraino, il che equivale ad un totale blocco (se non un certificato di morte ufficiale) degli Accordi di Minsk da parte di Kiev. Kiev sabota ulteriori misure di controllo

Se la Russia interverrà, l’esercito ucraino dovrà abbandonare la sua offensiva nel Donbass

In un articolo illuminante, il media ucraino Strana [in ucraino] ha rivelato che non solo l’esercito ucraino si sta preparando per un’offensiva nel Donbass, ma che esiste un piano di emergenza per fermare l’attacco se la Russia dovesse inviare il proprio esercito. Questa informazione è niente di meno che uno smascheramento di sette anni di propaganda ucraina, secondo la quale l’Ucraina sta combattendo la Russia nel Donbass. L’articolo si basa

Accordi di Minsk – l’Ucraina usa il ricatto e richieste deliranti per sabotare il processo di pace

Avendo già utilizzato e abusato di molti metodi patetici per sabotare i negoziati per attuare gli Accordi di Minsk, l’Ucraina ha ora apertamente fatto ricorso a ricatti e richieste folli per finire di seppellire il processo di pace e il Gruppo di Contatto Trilaterale. Come promemoria, l’anno scorso l’Ucraina ha aggiunto alla sua delegazione ufficiale nel Gruppo di Contatto Trilaterale un certo numero di persone della società civile [in inglese],

DPR – L’esercito ucraino spara proiettili della NATO contro Yelenovka danneggiando tre case

Ieri e oggi l’esercito ucraino ha sparato contro il villaggio di Yelenovka, nella DPR (Repubblica Popolare di Donetsk), tra l’altro con proiettili di mortaio serbi da 60 mm standard NATO, danneggiando tre abitazioni civili. Non è la prima volta che l’esercito ucraino usa proiettili di mortaio da 60 mm standard NATO contro DPR ed LPR (Repubblica popolare di Lugansk), ma è la prima volta che ne fa un uso così

Ucraina – colonnello dell’SBU arrestato per aver pianificato l’assassinio di un generale dell’SBU

Il 22 gennaio 2021, in Ucraina, il Colonnello Yuri Rasyuk, dell’unità Alpha dell’SBU (l’unità d’élite dei servizi segreti ucraini), è stato arrestato perché sospettato di aver organizzato l’uccisione su contratto di un generale dell’SBU [in ucraino], Andrij Naumov. Il tentato omicidio sembra essere collegato a lotte interne per controllare le reti di corruzione all’interno dell’SBU. Rasjuk è stato arrestato proprio mentre apparentemente stava per consegnare denaro (50.000 $) [in ucraino]

Ucraina – la morte del figlio del nemico di Kolomoyskyj solleva i timori di una faida di sangue

Il 5 gennaio 2021, uno dei figli dell’uomo d’affari Gennadij Korban, un ex alleato diventato nemico di Igor Kolomoyskyj, è morto in quello che sembra essere un incidente stradale a Dnepropetrovsk, in Ucraina. Mentre per il momento si sta indagando sull’incidente, il fatto che il padre sia già stato quasi assassinato due volte fa temere una sanguinosa vendetta se ci saranno dubbi sulle cause della morte del figlio. Gennadij Korban