Breaking news
  • No posts where found

Tag "Cipro"

La collusione del regime di Kiev con il Comitato Nazionale Democratico non è nei migliori interessi dell’America

Senza controbattere molto, l’articolo del 13 luglio pubblicato da Bloomberg e ripreso dalla testata Johnson’s List di Leonid Bershidsky [in Inglese], propone un’immagine della Russia come un avversario degli Stati Uniti, e trova quindi (essenzialmente) una scusa  alla collusione tra il regime di Kiev e il Comitato Nazionale Democratico (DNC) contro Donald Trump durante le elezioni presidenziali americane del 2016, a dispetto  dell’affermazione non così motivata di una collaborazione nello

Scontro tra Grecia e Turchia: la Russia è la più adatta a sciogliere le tensioni

La Turchia è arrivata vicinissima ad attraversare la linea rossa con la Grecia nell’Egeo la scorsa settimana, quando un vascello della Guardia Costiera turca ha sparato colpi nelle acque territoriali greche ad est dell’isolotto di Farmaco, ha detto il Ministro degli Esteri greco Nikos Kotziás in un’intervista al quotidiano Kathimerini, il 21 febbraio, invitando Ankara ad “astenersi dal compiere di nuovo scherzi di questo genere”. “Alcune persone in Turchia credono

Si avvicina un mandato d’arresto per un leader cipriota…

Alla fine di questo mese l’Alta Corte irlandese di Dublino prenderà in considerazione una richiesta di arresto del partner legale del presidente cipriota Nikos Anastasiadis (foto qui sotto, a sinistra), Theofanis Philippou, e un ordine di divulgare documenti aziendali prodotti da entrambi per conto del loro cliente, l’uomo d’affari russo in fuga ed ex senatore, Leonid Lebedev. Un ordine di messa in custodia e rinvio a giudizio, come viene chiamato [in

L’Intoccabile Mr. Browder?

L‘affaire Browder è un inebriante cocktail upper-class ebraico di denaro, spie, politici e crimine internazionale.   Chapeau, Mr Browder! Giù il cappello per quest’uomo incredibile. Il mese scorso, è riuscito a fermare la proiezione di un film [in inglese NdT] nel Parlamento europeo e a far cancellare alcuni articoli da siti web americani. Questa settimana ha scatenato un putiferio [in inglese NdT] contro l’unica proiezione negli Stati Uniti di un film critico

Mediterraneo Orientale – L’acqua comincia a scaldarsi, e non per la primavera.

  Sono successi alcuni fatti preoccupanti nel Mar Egeo negli ultimi due giorni. La Turchia ha emesso una NOTAM [Note To the Airmen, avviso al personale in volo, NdT] in cui si riserva una larga fascia dell’Egeo, compresa una gran parte di quella sotto sorveglianza radar greca, per esercitazioni militari che prevedono l’utilizzo di armi da fuoco non a salve dal 01/03/2015 al 31/12/2015. Ciò significa tagliare in due il

Ennesimo fiasco della diplomazia USA: Putin sigla accordi di cooperazione con Cipro ed ottiene i porti nell’isola

Da quando Obama ed i suoi alleati europei hanno varato le sanzioni contro la Russia ed hanno puntato all’isolamento internazionale di questo paese (il più esteso del mondo) non si contano più i nuovi accordi di cooperazione che la Russia è riuscita a sottoscrivere in questi mesi con una infinità di paesi, di grandi dimensioni, come la Cina, l’India, l’Argentina, l’Egitto, l’Iran, il Brasile e di interesse strategico come il

Cipro, Russia e geopolitica da scacchista dilettante

E’ con interesse che oggi ho visto il Saker ricordare che il governo di Cipro prenderà in considerazione il “desiderio” della Russia di stabilire una base aerea sull’isola. Essendo un cipriota, vorrei cogliere l’occasione per fornire una breve lezione di storia per i lettori, così come alcune riflessioni in materia. Breve storia Cipro è diventata “indipendente” cessando di essere una colonia del Regno Unito nel 1960 (dal 1878), a seguito

SitRep intermedia – Ucraina

1) L’esplosione di Donetsk La televisione russa ha appena mostrato filmati del cratere causato dall’esposione ed è assolutamente enorme. Guardate voi stessi: Il cratere è profondo circa 10 metri. Si trova sui terreni di una fabbrica di prodotti chimici ma non ha colpito nessuno degli edifici principali. Che un edificio fosse presente sul luogo dell’esplosione è impossibile da dire: il terreno è annerito, gli alberi bruciati e non è rimasto