Tag "curdi"

Diciassettesima settimana dell’intervento russo in Siria: Erdogan vuole la guerra con la Russia?

La situazione con la Turchia sta rapidamente andando fuori controllo: non solo i Turchi hanno effettuato tiri di artiglieria oltre il confine siriano, ma hanno anche rifiutato di ottemperare agli obblighi del Trattato Cieli Aperti e negato ad un aereo di sorveglianza russo l’autorizzazione al sorvolo della Turchia. L’esercito russo ha appena comunicato di aver rilevato le avvisaglie di preparativi turchi per un’invasione. Il rifiuto turco di rispettare il Trattato

Erdogan, Salman e l’imminente guerra “sunnita” per il petrolio

Stiamo per cacciarci in un’altra guerra per il petrolio in Medio Oriente, questa volta anche con possibili sviluppi nucleari. Guerre per gli idrocarburi ce ne sono state da più di un secolo, fin dagli albori dell’era petrolifera, ai tempi della Prima Guerra Mondiale. Quella attuale promette però di essere di un ordine di grandezza tale da cambiare l’aspetto politico del mondo in modo assai spettacolare e distruttivo. In un certo

Ma il Saladino, che farebbe il Saladino? Si “autodeterminerebbe”? – Parte Seconda (o Della nascita di uno Stato)

<< Parte Prima -Irene Piccolo- L’AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI Dopo questa ricostruzione sembra piuttosto evidente che quello curdo è indubbiamente un popolo, non divenuto tale di recente ma tale da molti secoli in quanto entità storico-culturale che racchiude un insieme di soggetti legati tra loro dalla comunanza di razza, lingua, costumi, tradizioni e religione. Tuttavia, ci sono alcuni MA. Partiamo dal dire cos’è il principio di autodeterminazione dei popoli. Esso affonda

Ma il Saladino, che farebbe il Saladino? Si “autodeterminerebbe”? – Parte Prima

– Irene Piccolo – Ecco un articolo annunciato tempo addietro, piuttosto desiderato da qualcuno di voi e che cade a poche settimane di distanza dalle ultime elezioni in Turchia. Elezioni durante le quali il partito filo-curdo Hdp  (Partito democratico curdo)– pur essendo riuscito anche stavolta a entrare in Parlamento superando la soglia di sbarramento record del 10% – ha comunque perso circa un milione di voti rispetto a giugno. Inoltre,

Cosa vogliamo fare in Siria, Mr Obama?

Con amici come Turchia e Arabia Saudita, agli Stati Uniti non servono nemici nella loro lotta contro l’ISIS Tanta brava gente in America, Europa, in tutto il mondo si chiede: cosa sta succedendo in Medio Oriente, e in particolare in Siria? La risposta più concisa ed accurata è che si tratta di un pasticcio, semi-ufficialmente descritto come caos controllato. E però sorge un’ovvia domanda. D’accordo, c’è il caos, ma il

Quarta Settimana dell’Intervento Russo in Siria: valutazione della Dichiarazione di Vienna

Quello che vorrei dire è che, almeno fino ad ora, la Russia ha conseguito molti importanti obbiettivi con il suo intervento in Siria. Questo ha forzato gli Stati Uniti ad accettare la partecipazione ad una conferenza in cui sarebbero state invitate tutte le forze in gioco nella regione, compreso l’Iran. Al temine dei lavori, la conferenza ha adottato una dichiarazione congiunta che ho postato QUI nella sua interezza. Credo che

Colpo doppio

Perchè la Turchia sta dando un colpo al cerchio e uno alla botte? Perchè bombarda prima i guerriglieri dell’ISIL, e poi i curdi che combattono l’ISIL? ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it