Tag "Donbass"

Gli USA sono stanchi dell’Ucraina, e non difenderanno gli interessi di Kiev nei colloqui con la Russia

I legami tra Stati Uniti e Ucraina sembrano gradualmente più incerti. Gli analisti ritengono che Washington sia “stanca” dell’Ucraina e che l’intenzione del governo Biden d’ora in poi sia quella di mantenere lo status quo e non mettere la questione ucraina all’ordine del giorno nei negoziati bilaterali tra Stati Uniti e Russia, considerando la bassa probabilità che entrambi i paesi giungano ad un’intesa comune. Per Kiev, questo significa una grave

Zelenskyj è il nuovo Saakashvili? I rivoluzionari da poltrona occidentali stanno facendo in Ucraina gli stessi errori che hanno fatto in Georgia

I media vengono chiusi. Gli oppositori politici vengono incarcerati. Una guerra semi-congelata continua a sobbollire in Oriente. Eppure, le teste parlanti straniere stanno ancora applaudendo la svolta dell’Ucraina verso l’Occidente come un grande risultato. In un recente articolo, “Ukraine’s Dangerous Success” [“Il pericoloso successo dell’Ucraina”], il critico veterano di Mosca Edward Lucas ha sostenuto che “i progressi quasi inimmaginabili dell’Ucraina dal 1991 sono un incubo per la Russia”. Il punto

L’Ucraina afferma di essere pronta per una guerra imminente, oggi o domani :-)

Bene, l’abbiamo sentito, quante, già 10.000 volte? Probabilmente. Ma è questo un motivo per ignorare semplicemente l’ennesimo tsunami di isteria in arrivo da Kiev? Voglio dire, ho capito: il North Stream 2 è stato completato oggi, tutto ciò che resta è un mucchio di scartoffie (che i polacchi e gli ucraini stanno ancora cercando di sabotare offrendosi di “partecipare” ai processi burocratici). Salvo eventuali “soluzioni creative” dell’ultimo minuto da parte

I Talebani, l’11 Settembre, l’Impero e i pannolini bagnati orientali dei MAGA

Molti di voi devono averlo sentito: i Talebani organizzeranno un grande festeggiamento l’11 Settembre per celebrare la liberazione dell’Afghanistan dall’occupazione statunitense e la creazione del nuovo governo afghano. I russi e i cinesi sono stati invitati. Così come i pakistani. Non si è sicuri dell’Iran (voi lo sapete?). Il governo afghano potrebbe essere definito un “governo Guantánamo” poiché 5 membri sono ex ostaggi della Base navale di Guantánamo e uno,

Peggio dei Nazisti: due donne della DPR ed LPR raccontano come sono state torturate in prigione in Ucraina

In un briefing con la stampa congiunto con i capi dei gruppi interdipartimentali di nuova creazione della DPR e della LPR (repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk) istituiti per la ricerca di persone scomparse nel Donbass, i giornalisti di DAN hanno potuto parlare con Anna Orlova e Olga Maksimova [entrambi i link in russo], due residenti delle repubbliche che sono state torturate in prigione in Ucraina. Tre generazioni di donne

Metà della mia vita è stata guerra, ma non dovrebbe essere così…

Non riesco ancora a liberarmi dell’idea del perché e come abbiamo permesso la guerra in Donbass. Siamo un popolo pacifico, educato e ospitale, ma eccoci qui. Non sono soddisfatto delle risposte ufficiali di Poroshenko e Zelenskyj. Dopotutto, ho visto com’è stato preparato tutto, com’è stato scatenato, com’è stato eseguito. Durante il primo Maidan del 2004 solo per miracolo non ci sono stati scontri e sangue. Allora c’erano ancora dei freni

La Russia presenta un reclamo contro l’Ucraina alla CEDU per il Donbass, il Maidan e l’MH17

Per la prima volta nella sua storia, la Russia ha presentato una denuncia inter-statale alla CEDU (Corte Europea dei Diritti dell’Uomo) [in russo], in cui accusa l’Ucraina di aver violato la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo dal colpo di Stato del Maidan nel 2014. La denuncia mira a trarre l’attenzione della Corte di Giustizia Europea e della comunità internazionale sulle gravi e sistematiche violazioni commesse dalle autorità ucraine. I dettagli

Chi vuole bruciare in un inferno nucleare per l’Ucraina?

L’esercito ucraino ha iniziato a dispiegare infrastrutture al confine con la Crimea. L’esercitazione navale Sea Breeze 2021 si è già svolta vicino alla Crimea, e la NATO terrà sicuramente altri eventi nella regione in futuro, su questo non ci sono dubbi. Ucraina e NATO: ultimi preparativi per colpire la Russia La fase terrestre attiva dell’esercitazione è stata completata il 10 luglio 2021 nella regione di Cherson in Ucraina. I militari

Articolo di Vladimir Putin: “La storica unità di Russi e Ucraini”

Durante la recente “Linea Diretta”, mi è stata fatta una domanda sulle relazioni russo-ucraine: ho risposto che Russi e Ucraini erano un unico popolo, un tutt’uno. Queste parole non sono state motivate da nessuna considerazione a breve termine, o suggerite dall’attuale contesto politico. È ciò che ho detto in numerose occasioni, e ciò in cui credo fermamente. Penso sia quindi necessario che io spieghi con precisione la mia posizione, e

Il Donbass piange la morte della reporter di guerra Katja Katina

La mattina del 9 luglio 2021, la modella e reporter di guerra Ekaterina (soprannominata Katja) Katina è morta a Donetsk, dopo due giorni tra la vita e la morte, a seguito ad un ictus. Il Donbass piange oggi la donna che ha preso parte alla rivolta della regione contro il colpo di stato del Maidan e che per sette anni ha parlato questa guerra infinita. Ho incontrato Katja nel 2016,