Tag "Donestk"

La Russia rivela la “pistola fumante” dell’MH17

Il Ministero della Difesa fornisce prove sul motore del missile che spostano la colpa sulle forze armate ucraine. Il Ministero della Difesa russo potrebbe aver finalmente svelato la “pistola fumante” in grado di risolvere il mistero che circonda il volo MH17 della Malaysia Airlines, abbattuto il 17 luglio 2014 sull’Oblast di Donestk, una provincia nell’est dell’Ucraina. L’incidente dell’MH17 ha provocato la morte di 283 passeggeri di 10 diversi paesi e

Maidan 2.0: la rivolta ucraina al rallentatore e più autentica

Piazza Maidan, a Kiev, è di nuova piena di manifestanti accampati, ma questa volta l’occidente guarda dall’altra parte. Nel 2014, quando una strana coalizione di neonazisti, membri dell’estrema destra ucraina, estremisti liberali ed europeisti scontenti scese nelle strade di Kiev per rovesciare il presidente e il governo ucraino legittimi, era destino che un simile colpo di Stato sarebbe arrivato a mangiare il mostro che aveva creato. Anche se i sostenitori occidentali

Qui vive la gente

Anche se l’autore non si definisce “giornalista”, questo è un servizio giornalistico sulla guerra nel Donbass, perché scava nei fatti alla ricerca della verità; una cosa alla quale non siamo più abituati qui in Occidente, dove la quasi totalità del “giornalisti” si è ridotta da tempo al ruolo di passacarte delle veline del potere. Nessuno, qui in Occidente, sa che la situazione del Donbass è quella che mostra il servizio.

Sara Reginella e Angelo Mandaglio, italiani nel Donbass: cosa abbiamo visto

Sono Italiani spinti solo dalla ricerca della verità, non lavorano per il Cremlino, non hanno nulla da perdere e nulla da guadagnare nel dire quello che hanno visto. Sono tornati pochi giorni fa dal Donbass. Gli abbiamo chiesto perché ci sono andati, se hanno visto soldati russi, cosa pensa la gente del Donbass della guerra. Le risposte che hanno dato per i lettori di Saker Italia sono quanto di più