Tag "DPR"

Ucraina: il pugnale dell’impero americano puntato contro la Russia

La Legge sull’Autorizzazione alla Difesa Nazionale americana per l’anno fiscale 2019 include 250 milioni di dollari in aiuti militari all’Ucraina per fare la guerra alla propria popolazione, 50 milioni di dollari in più rispetto all’anno fiscale 2018. Queste armi e munizioni, insieme all’addestramento da parte delle forze speciali statunitensi e britanniche, rivelano un’aggressione contro gli ucraini del Donbass che si può definire guerra civile. Il regime di Trump sta inviando

La popolazione effettiva dell’Ucraina a fine 2018

Secondo l’Agenzia di Statistica Statale dell’Ucraina (Gossstat), l’1 gennaio 2018 la popolazione dell’Ucraina era composta da 42.216.766 abitanti permanenti e 42.386.403 abitanti totali. L’ultimo censimento è avvenuto nel 2001. Il che significa che le più recenti statistiche basate sui fatti hanno più di 17 anni. Quel censimento stabilì che la popolazione dell’Ucraina era composta da 48.216.766 abitanti permanenti e 48.457.102 abitanti totali. Il Gosstat ucraino calcola gli attuali numeri della

La Duma di Stato facilita la concessione della cittadinanza russa agli ucraini – cosa cambierà ora?

Il 25 ottobre la Duma di Stato ha approvato in prima lettura un progetto di legge che modifica la legge “Sulla Cittadinanza della Federazione Russa”. “Pertanto non sarà necessario adottare leggi separate, e per molti aspetti il problema dei profughi ucraini e degli sfollati interni relativo all’acquisizione di passaporti russi sarà risolto”, ha sentenziato il Parlamento russo. L’adozione di questa legge è diventata la seconda fase delle azioni di rappresaglia di

“Non ci saranno effetti”: come l’Ucraina condurrrà la guerra delle informazioni in Donbass

Il governo dell’Ucraina ha adottato la strategia del “reintegro tramite le informazioni” del territorio del Donbass. Estratti del testo del documento pubblicato dai media ucraini contengono una serie di disposizioni e innovazioni per diffondere la propaganda filo-ucraina nei territori delle due repubbliche del Donbass. Come ha detto il Presidente del Consiglio Popolare della DPR Denis Pušilin in un’intervista a RT, la decisione del Gabinetto dei Ministri ucraino non è stata

Una settimana interessante per Vladimir Putin e Donald Trump

L’ultima mossa di Putin Non seguo i media corporativi occidentali, perciò non so veramente quanta copertura mediatica abbia avuto in Occidente questo fatto, ma in Russia e in Ucraina la grande notizia è stata la decisione della Russia di riconoscere i documenti ufficiali novorussi, come i passaporti, le patenti di guida, i diplomi scolastici ed universitari, ecc. I Russi sono stati molto dettagliati nel loro annuncio. Hanno detto che questa

L’Ucraina concima la terra con il sangue dei suoi cittadini

Il giorno di San Nicola, particolarmente venerato in Ucraina, il comando delle Forze Armate ucraine o, meglio, della 54a Brigata Meccanizzata, con a capo il colonnello Vladimir Gorbatyuk, ha deciso di celebrarlo attaccando le postazioni delle milizie della Repubblica di Lugansk nella zona di Debaltsevo, cittadina che ha lasciato funesti ricordi all’esercito ucraino. La storia dell’inverno 2015 si è ripetuta, anche se su una scala minore, nell’inverno del 2016. Dopo

Le motivazioni per uno smembramento dell’Ucraina

Proprio come i media corporativi non dicono che Stati Uniti e Russia sono su una rotta di collisione che può portare ad una guerra nucleare, allo stesso modo, i media corporativi non riferiscono che l’Ucraina sta cadendo a pezzi. Questo naturalmente non significa che ciò non stia accadendo. Sta accadendo. Infatti, è un processo che sta andando avanti già da un po’ di tempo, ma, dal momento che il collasso

Zakharchenko parla di Slavyansk

Alexandr Zakharchenko, Presidente della DPR, esprime la sua opinione sulla ritirata di Slavyansk di un anno fa. ***** Sottotitoli in italiano a cura di Mario per Sakeritalia.it