Tag "Erdogan"

La verità dietro la doppia offensiva turca

La campagna di bombardamenti turchi contro Siria e Iraq è motivata da ben altro che ipotetiche considerazioni “anti-terroristiche”.   Turchia e USA hanno sorpreso il mondo il mese scorso, quando hanno annunciato che si sarebbero appoggiati vicendevolmente nelle rispettive campagne “anti-terrorismo” nella regione. Ankara ha finalmente concesso a Washington l’uso della base di Incirlik per le missioni di bombardamento regionali, mente gli USA si sono impegnati a sostenere la Turchia

Falso d’Autore: la Sfuriata di Putin all’Ambasciatore turco

– Marco Bordoni – Nella giornata di ieri ha fatto rumore la notizia, comparsa sull’edizione cartacea di The Moscow Times, secondo cui il Presidente Putin avrebbe strapazzato, nel corso di un incontro, l’ Ambasciatore della Turchia a Mosca. Il testo della sfuriata di Putin è stato rilanciato da decine di testate online, che hanno macinato migliaia di condivisioni sulle reti sociali. Ma si tratta di una notizia corretta? C’è ragione

Turkish Stream, per il gasdotto turco-russo è ancora fumata nera

Sono trascorsi quasi otto mesi da quando Vladimir Putin e Recep Erdogan concordarono sull’idea di una nuova infrastruttura che ampliasse le forniture di gas alla Turchia (ad oggi servita solo dal gasdotto Blue Stream) ma ad oggi Turkish Stream resta ancora un progetto sulla carta. La firma dell’accordo tra Russia e Turchia, che a inizio luglio sembrava imminente, tarda ad arrivare: è stato lo stesso ministro turco per l’Energia, Taner

La cancellazione del South Stream non è stata una disfatta per la Russia

Traduzione a cura di Stanislao per sakeritalia.it Articolo apparso sul sito Russia Insider il 7 Dicembre 2014 ***** Quotando Alexei Miller (direttore di Gazprom) quel che spieghiamo di seguito dovrebbe uccidere qualsiasi idea che il South Stream possa essere resuscitato. Miller lo ha detto chiaro: Gazprom non commercerà in Europa sottoponendosi alle sue condizioni se questo significa accettare il Third Energy Package. Nel cercare di imporre il Third Energy Package