Tag "esercitazioni"

Un’altra estate calda nel Mediterraneo Orientale

Un saluto alla comunità del Saker ed ai suoi lettori. Questo è un aggiornamento sull’evoluzione degli eventi di cui ho parlato nell’articolo precedente. Come i lettori del Saker forse già sanno, Grecia e Turchia si sono imbrigliate in una disputa nel Mediterraneo Orientale a causa dei limiti della Zona Economica Esclusiva (ZEE). Dopo la collisione [in inglese] tra la fregata F-451 Limnos (classe S) e la F-247 TCG Kemalreis, pare

Sitrep con Stefano Orsi Nr.069

Puntata incentrata sulla diffusione del coronavirus in Italia e nel mondo, con un breve accenno alla situazione in Siria verso la fine della trasmissione.

“Defender Europe 2020” contro la Russia: l’assedio freddo di Kaliningrad

L’annuncio delle esercitazioni Defender-Europe 2020 ha offerto al mondo, ma soprattutto alla Russia, una nuova e strana prospettiva sul futuro della sicurezza internazionale. Sembra che le esercitazioni saranno le più grandi  in Europa da 25 anni. I paesi eletti come teatro delle attività sono quelli più vicini al confine russo, provocando grandi reazioni nei media russi e nelle loro forze militari. Fondamentalmente, come è noto, il programma stabilisce un grande

La Russia dà il via all’esercitazione internazionale Centro-2019

L’esercitazione internazionale Centro-2019 è ufficialmente iniziata il 14 settembre. L’esercitazione si svolgerà dal 16 al 21 settembre, sotto la guida del Capo di Stato Maggiore delle forze armate della Federazione Russa – Primo Vice Ministro della Difesa della Federazione Russa Colonnello Generale Aleksandr Fomin. All’esercitazione parteciperanno circa 128.000 soldati, oltre 20.000 unità di equipaggiamento militare e oltre 600 velivoli. Alcune parti delle esercitazioni si terranno al di fuori della Russia,

Cronaca di un altro lancio nordcoreano di un missile a corto raggio

Alla fine di luglio-inizio agosto 2019, la Corea del Nord ha condotto una serie di lanci missilistici a corto raggio e lanci con lanciarazzi multipli [in russo] di grosso calibro. Ha suscitato una certa agitazione, ma, prima di analizzare la reazione internazionale, passiamo in rassegna la cronaca degli eventi. Per prima cosa notiamo che tutti i lanci hanno avuto luogo sullo sfondo di una diminuzione del dialogo tra Stati Uniti

L’ esercitazione della Difesa Civile russa del 4-7 ottobre 2016

All’esercitazione della protezione civile parteciperanno tutte le autorità esecutive federali, regionali e dei governi locali di tutta la Russia, essa coinvolgerà 40 milioni di persone, 200.000 specialisti e 50.000 mezzi. I Russi quando si preparano, lo fanno seriamente. ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it

Dichiarazioni del Ministro della Difesa russo su un’importante esercitazione sulla prontezza al combattimento (dal blog del Saker)

Dichiarazioni del Ministro della Difesa russo: Il Ministro della Difesa russo Generale d’Armata Sergej Shoigu ha dichiarato l’inizio di un’ispezione a sorpresa sulla preparazione al combattimento delle truppe dei distretti militari Centrale, Meridionale e Occidentale. Per decisione del Comandante in Capo Supremo delle Forze Armate russe, le truppe del Distretto Militare Meridionale, formazioni e unità distinte dei distretti militari Occidentale e Centrale, la Flotta del Nord, le Forze Aerospaziali, e le Truppe Aviotrasportate verranno messe in piena

Che cosa succederebbe se il Daesh decidesse di attaccare la Russia?

Voglio condividere con voi un video molto interessante sulla più grossa esercitazione militare tenutasi nella Russia dei giorni nostri: la “Centro -2015”. Negli anni della Guerra Fredda, un video di questo tipo sarebbe stato classificato “TOP SECRET” e le agenzie di spionaggio occidentali avrebbero pagato una fortuna pur di averlo. Al giorno d’oggi la Russia ha completamente mutato rotta e mostra un grado di apertura sorprendente. In questo video potete