Tag "Falchi del Deserto"

Situazione operativa sui fronti siriani del 14-6-2017 n. 100!!!

Questo che vi apprestate a leggere è il mio 100° bollettino emesso sulla guerra in Siria. Cominciai in concomitanza con l’intervento russo nella regione, rispondendo all’appello del presidente siriano Assad. Fino ad allora avevo seguito, prima per Volti del Donbass e poi per Saker Italia, lo scacchiere ucraino con la guerra di occupazione delle Repubbliche secessioniste di Donetsk e di Lugansk. È singolare che proprio in concomitanza di questa importante

Situazione operativa sui fronti siriani del 1 e 2 Agosto 2016

Fronte di Aleppo Questa notte le truppe dei terroristi qaedisti sono riuscite ad occupare tutto il complesso 1070, appena a sud della M5. Ora le unità avanzate distano solamente 1500 metri circa dalle truppe di miliziani assediate in Aleppo-est. Quindi non è certamente semplice arginarne un secondo assalto se condotto con eguale potenza distruttiva. Se si sono fermati è certamente a causa dell’altissimo numero di perdite subite e a seguito

Situazione operativa sui fronti siriani dal 1 al 2 Luglio 2016

Iniziamo un bollettino-SITREP in pieno stile di guerra, notizie buone e notizie pessime. Fronte di Latakia     Negli ultimi tempi questo fronte risulta tornato in grande fermento. Inizialmente, dopo uno stato di relativa quiescenza, un’offensiva siriana condotta dalla 103° Brigata della Guardia Repubblicana, la storica unità che ha condotto e sostenuto quasi interamente lo sforzo bellico e di coordinazione su questo fronte, sembrava prospettare la definitiva chiusura del fronte.

Aggiornamento flash del 3 Giugno 2016

Aggiornamento nr.1: ISIS non combatte Ormai è sempre più evidente che, come già accaduto nella provincia di Asakah, non ci troviamo di fronte ad una avanzata dei Curdi ma ad un ritiro consenziente di ISIS, che sceglie coscientemente di non combattere i Curdi appoggiati dagli americani. I miliziani del califfato si ritirano e vengono rimpiazzati nei villaggi dai combattenti dell’YPG ribattezzati dei Media SDF; oltretutto c’è da notare che ISIS

Situazione operativa sui fronti siriani dal 27 Maggio al 2 Giugno 2016

Terminata la parziale tregua dell’aviazione russa nei confronti di alcune formazioni terroristiche, gli aerei da guerra di Mosca hanno ripreso il completo impegno nelle operazioni belliche condotte dalla coalizione di Paesi volenterosi (Siria, Russia, Iran, Libano) che combattono veramente i terroristi in Siria. Campagna aerea Molti sono stati i bombardamenti, specialmente in questi ultimi tre giorni: principalmente sono stati colpiti obbiettivi strategici nelle aree di Idlib, Aleppo Nord/est, in direzione