Tag "Fortezza di Brest Litovsk"

La Giornata della Vittoria russa (o la storia della Seconda Guerra Mondiale che non si sente spesso in Occidente)

Ogni 9 maggio la Federazione Russa celebra la sua festa nazionale più importante, la Giornata della Vittoria, il den’ pobedi. Durante le prime ore di quel giorno nel 1945 il Maresciallo Georgij Konstantinovič Žukov, comandante del 1° Fronte bielorusso, che aveva preso d’assalto Berlino, ricevette la resa incondizionata tedesca. La Grande Guerra Patriottica era andata avanti per 1418 giorni di inimmaginabile violenza, brutalità e distruzione. Da Stalingrado e dal Caucaso

Le lettere degli ufficiali tedeschi sulla fermezza dei russi

Erich Mende, Tenente dell’8a Divisione di Fanteria slesiana: “Un giorno, ebbi una conversazione davvero profetica… All’epoca, era ancora il 1941, il mio comandante (che combatté contro i russi a Narva nel 1917), si fermò sulla strada verso il luogo di dispiegamento e disse: “Qui, su queste vaste distese, troveremo la nostra morte. Proprio come Napoleone”, e non nascose il suo pessimismo… “Mende, ricorda questo momento, segnerà la fine della vecchia