Tag "Forze Armate Russe"

Su-57 contro F-35: qual è migliore?

Queste macchine sono diventate capolavori del 21° secolo e hanno già dimostrato la loro superiorità durante le campagne siriane nelle battaglie con le forze terroristiche. Entrambi questi caccia sono stati creati per superare i più recenti sistemi di difesa aerea di potenziali nemici e avere migliori successi nelle battaglie aeree. Di cosa è capace il Su-57 Un Su-57 può accelerare a velocità supersonica senza postbruciatori, e può mantenere questa velocità

Perché la NATO teme il MiG-31 russo: uno sguardo all’immenso potenziale di combattimento del Foxhound

Entrato in servizio nel 1981, il MiG-31 è stato il primo aereo da combattimento di quarta generazione ad entrare a far parte delle forze armate sovietiche, ed è considerato oggi il più capace nell’aviazione russa in termini di prestazioni di combattimento aria-aria. La piattaforma è stata sviluppata sulla base dell’intercettore di terza generazione MiG-25 Foxbat [entrambi i link in inglese], ed è stata soprannominata “Super Foxbat” in un rapporto per l’intelligence

Perché l’aeronautica russa ama il radar Irbis-E del Su-35

In servizio dal 2014, il caccia pesante Su-35 russo era considerato il primo jet da combattimento al mondo di “generazione 4++” e vantava una serie di nuove caratteristiche che non erano state precedentemente viste nell’aeronautica militare russa. Queste includevano i primi motori a spinta vettoriale tridimensionale ad entrare in servizio, e la prima struttura che riduceva la sezione radar equivalente su un caccia pesante operativo di quarta generazione. I motori

La Russia schiererà il Su-57 con un nuovo motore dal 2022: il futuro “Saturn 30” sarà il motore per caccia più potente di sempre

I resoconti dei media statali russi hanno indicato che l’aviazione russa riceverà nuove varianti del caccia di ultima generazione Su-57 equipaggiate con nuovi motori Saturn 30 già nel 2022. Il Su-57 attualmente utilizza una variante modificata del motore AL-41 schierato dal caccia Su-35, anche se tutti gli aspetti delle sue prestazioni di volo, inclusi autonomia, velocità di cabrata, accelerazione e molti altri, miglioreranno notevolmente con il nuovo motore. L’aviazione russa

L’espansione della principale base aerea artica russa potrebbe presto ospitare i Mig-31K e i Su-34 per missioni d’attacco a lungo raggio

Recenti immagini satellitari hanno mostrato che le forze armate russe hanno notevolmente ampliato la pista della base aerea di Nagurskaja – la struttura principale più settentrionale dell’aeronautica militare nella regione artica. L’espansione segue un annuncio dell’inizio dell’anno secondo cui la struttura è ora operativa tutto l’anno, e arriva in un momento in cui il paese sta investendo pesantemente nel rafforzamento della propria presenza militare nella regione con il dispiegamento di

La Russia considera di migliorare il sistema missilistico S-400 con le tecnologie dell’S-500 per affrontare le minacce ipersoniche

Le forze armate russe si stanno preparando ad inserire il sistema missilistico terra-aria a lungo raggio S-500 [in inglese] in servizio di prima linea, con il sistema entrato in produzione all’inizio del 2018 e attualmente nelle fasi finali dei test. L’S-500 non è destinato a sostituire i suoi predecessori S-300 e s-400 in servizio, ma ci si farà invece affidamento per aggiungere un ulteriore livello alla rete missilistica russa superficie-aria.

L’artiglieria pesante russa è tornata in servizio

L’anno scorso, il Tenente Generale Michail Matveevskij, comandante delle Truppe Missilistiche e dell’Artiglieria dell’Esercito russo, ha dichiarato [in inglese] che le forze di terra russe avranno il 50-100% in più di potenza di fuoco entro il 2021. È in corso l’aggiornamento di questi “vecchi guerrieri” che sono stati tolti dai magazzini, insieme all’aggiunta di nuovi sistemi. Verranno installate attrezzature nuove di zecca e canne, meccanismi di rinculo e altri componenti

Così iniziano le guerre

La Russia mantiene il suo più potente raggruppamento di truppe schierato verso ovest. Basandosi sulle cifre ufficiali, l’equivalente di dieci divisioni comandate da tre quartier generali dell’esercito – senza contare il raggruppamento di Crimea, divisioni aereotrasportate, forze per operazioni speciali, due flotte (la Flotta del Baltico e la Flotta del Mar Nero), la Flottiglia del Mar Caspio, il ripristinato Squadrone del Mediterraneo, ed il contingente in Siria – è concentrato nello

Dichiarazioni del Ministro della Difesa russo su un’importante esercitazione sulla prontezza al combattimento (dal blog del Saker)

Dichiarazioni del Ministro della Difesa russo: Il Ministro della Difesa russo Generale d’Armata Sergej Shoigu ha dichiarato l’inizio di un’ispezione a sorpresa sulla preparazione al combattimento delle truppe dei distretti militari Centrale, Meridionale e Occidentale. Per decisione del Comandante in Capo Supremo delle Forze Armate russe, le truppe del Distretto Militare Meridionale, formazioni e unità distinte dei distretti militari Occidentale e Centrale, la Flotta del Nord, le Forze Aerospaziali, e le Truppe Aviotrasportate verranno messe in piena

Il Valore della Scienza nella Previsione Strategica

Alla fine di gennaio [2013 n.d.t. ] si è tenuta la sessione principale dell’Accademia di Scienze Militari. Ai lavori hanno partecipato rappresentanti del governo ed esponenti della direzione delle Forze Armate della Federazione Russa. Segnaliamo alla vostra attenzione i passi principali della relazione del Capo di Stato Maggiore Generale delle Forze Armate della Federazione Russa sul tema: “le principali tendenze di sviluppo delle forme e delle modalità di impiego delle