Tag "George Soros"

Dopo il fiasco della bufala delle Foto Caesar, Amnesty ci prova di nuovo

Amnesty International è una organizzazione per la difesa dei diritti umani posticcia, complice nei crimini di guerra commessi contro il popolo siriano. Raramente Amnesty perde l’occasione di sponsorizzare una bufala, sia che si parli dei bambini nelle incubatrici di Saddam, di mercenari neri usati da Gheddafi per uccidere i Libici, delle truffe di Richard Engel, se c’è materiale utilizzabile come pretesto per promuovere una guerra o per imporre sanzioni a

Cos’è Fethullah Gülen?

Subito dopo il fallimento del colpo di Stato del 15 luglio in Turchia, nei media occidentali ha avuto ampio spazio l’ipotesi che in effetti tutto fosse stato organizzato dal Presidente Recep Tayyip Erdoğan, per avere il pretesto di imporre una legislazione di emergenza e arrestare chiunque si opponesse al proprio governo. Le prove disponibili ad oggi suggeriscono che questa non sia affatto la verità. Piuttosto, come scrivevo nel momento in

Come i Think Tank collegati alla NATO controllano la politica europea sui rifugiati

Un flusso incontrollato di rifugiati di guerra, da Siria, Libia, Tunisia, ed altre nazioni Islamiche destabilizzate dalle “Primavere Arabe” – Rivoluzioni Colorate, create da Washington, ha dato origine al più grande spostamento di persone in Europa, dalla Germania alla Svezia, alla Croazia, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. Ormai è diventato chiaro ai più, che è in atto qualcosa di abbastanza sinistro, qualcosa che minaccia di distruggere il tessuto

Romania: Classe di Laurea NATO 2012

Un  ricercatore di mia conoscenza, che utilizza una borsa di studio concessa da un think tank occidentale, mi ha fatto una domanda divertente l’altro giorno. “Come puoi essere sicuro che la Open Society Foundations sia coinvolta nei cambi di regime?” Bene, queste domande sono divertenti solo per coloro che sono al di fuori dell’influenza del denaro di George Soros. Ecco l’essenza della politica, purtroppo sbagliata, di una nazione unica e

Vero o Falso? Chiedilo a George

– Marco Bordoni – Gli Italiani (e gli Europei in genere) hanno un problema. Qualcuno potrebbe pensare che si stia parlando delle crescenti diseguaglianze sociali, della sudditanza ad un conglomerato burocratico-affaristico insensibile alle aspettative dei cittadini, o magari della crisi economica ed dell’impoverimento crescente. Sbagliato: il problema è la propaganda russa. A sentire la propaganda russa l’Italia è un paese in crisi, costretto da alleati – padroni a levare sanzioni

Diciottesima settimana dell’intervento russo in Siria: una drammatica escalation sembra imminente

La situazione in Siria ha raggiunto un punto di svolta e una drammatica escalation della guerra appare sempre più evidente. Diamo un’altra un’occhiata a come siamo arrivati a questa condizione. Durante la prima fase delle operazioni, le forze armate siriane non erano in grado di conseguire degli immediati successi strategici. La cosa non è affatto sorprendente. E’ importante ricordare che, durante le prime settimane dell’intervento, i Russi non avevano fornito

Perché uso il termine “Anglo-Sionista” e perché esso è importante

“Fino a quando continueremo a permettere che l’1% degli Ebrei goda di una bizzarra forma di immunità politica solo perché essi si nascondono dietro la memoria di altri Ebrei uccisi durante la Seconda Guerra Mondiale…” “Dobbiamo incominciare a parlare liberamente dell’”elefante nella stanza” e smetterla di temere rappresaglie…” Uno dei punti su cui sono più ferocemente criticato, anche da amici che hanno tutte le migliori intenzioni, è quello che riguarda