Tag "Georgia"

L’equilibrio Russia – USA in fatto di armi convenzionali

In un recente articolo per Unz Review ho scritto che “considerando ogni possibile scenario, la Russia ha i mezzi per distruggere completamente gli USA come nazione in circa 30 minuti (gli USA naturalmente possono fare lo stesso con la Russia). Chiunque negli Stati Uniti stia pianificando una guerra dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di escalation di ogni azione militare contro la Russia”. Questo porta alla domanda se la Russia

Vita politica di V.V. Putin – Sesta Parte – Il discorso di Monaco, il ritorno a Primo Ministro, la crisi del 2008

Sesta parte del documentario di Vladimir Solovyov sulla vita politica del presidente russo Putin, oltre le grottesche e volgari rappresentazioni occidentali che lo dipingono ora come un “dittatore”, ora come un “nuovo Hitler”, perchè si rifiuta di svendere il suo Paese all’Impero. Il discorso alla Conferenza per la Sicurezza di Monaco dell’11 febbraio 2007, col quale mise l’Occidente bene in guardia contro gli abusi di un mondo unipolare, che fa

Una guerra è alla nostra porta. Come al solito, abbiamo bisogno di un altro anno.

Alessandro il Benedetto aveva bisogno di un anno in più per finire la guerra con la Turchia, addestrare le reclute già arruolate e dispiegare lungo il confine contro Napoleone non 200 mila soldati, ma un’armata forte di mezzo milione di uomini che non si sarebbe presa la briga di ritirarsi nel cuore dell’Impero. Iosif Vissarionovic Stalin aveva bisogno di un altro anno per completare l’aggiornamento tecnico dell’esercito, la formazione di

Il colpo di stato “segreto” di Victoria Nuland in Georgia

Victoria Nuland inizierà a distribuire biscotti a Tbilisi? L’ex presidente georgiano Mikheil Saakashvili va ripetendo da sei mesi che tornerà tra sei mesi! Non sono in programma elezioni, nè lui può ricandidarsi come presidente. Ora sfortunatamente, forse sappiamo cosa intendeva. Il 17 febbraio Victoria Nuland, vice segretario di stato statunitense, ha visitato Tbilisi. E’ nota per essere un’aperta sostenitrice del colpo di stato a Kiev dell’anno scorso, che ha portato

Da Napoleone ad Adolf Hitler a Conchita Wurst

L’EU si è di nuovo riunita e, insieme al voto greco, ha prolungato e aumentato le sanzioni alla Russia. Nel frattempo la giunta, sostenuta dall’EU, continua tutti i giorni ad ammazzare la sua dose di civili nella Novorussia. E, se per “Charlie” sono scesi in strada a milioni, di questo massacro non importa nulla a nessuno. Peggio ancora , l’EU sostiene dei nazisti assassini (e neanche voglio ricordare gli USA).