Tag "Grecia"

Gasdotti e geopolitica – La vera ragione dietro la visita di Putin in Italia

Il viaggio di Putin in Italia – Geopolitica e motivazioni La settimana scorsa si sono verificati diversi eventi strettamente correlati. C’è stato l’incontro dei sette Capi di Stato occidentali, la visita di Putin in Italia e l’inaugurazione dei “Giochi Europei” a Baku. Analizziamo la cause e il significato di questi avvenimenti. L’incontro dei Capi di Stato delle sette maggiori nazioni dell’Occidente si è svolto sulla falsariga degli incontri degli otto

“Frau Merkel, con gli USA non andiamo da nessuna parte”

Un attacco frontale al filo-atlantismo e alla politica di rigore della Merkel. Dalla leader dell’opposizione Sahra Wagenknecht una dura critica alle ingerenze USA in Europa. Dai rapporti con la Russia all’approvazione del TTIP, dal caso Grecia alla sudditanza alla Troika. ***** Video pubblicato da PandoraTV Traduzione a cura di Maria Heibel

Rapporto speciale sull’inasprirsi della situazione in Macedonia

Prima di scrivere qualsiasi altra cosa, devo chiedervi di non trasformare questo articolo in un’altra roba del tipo “non è Macedonia, è FRYOM”. Questa faida sul nome dovrebbe essere l’ultima delle vostre preoccupazioni, sia che siate greci o macedoni. Perciò diamoci tutti una calmata. Io sono abituato ad usare il nome Macedonia e non ho un’opinione personale sull’argomento. Ad oggi, la maggior parte delle persone di qui hanno sentito degli

Mediterraneo Orientale – L’acqua comincia a scaldarsi, e non per la primavera.

  Sono successi alcuni fatti preoccupanti nel Mar Egeo negli ultimi due giorni. La Turchia ha emesso una NOTAM [Note To the Airmen, avviso al personale in volo, NdT] in cui si riserva una larga fascia dell’Egeo, compresa una gran parte di quella sotto sorveglianza radar greca, per esercitazioni militari che prevedono l’utilizzo di armi da fuoco non a salve dal 01/03/2015 al 31/12/2015. Ciò significa tagliare in due il

M. Khazin, “Note pertinenti sulla Grecia”

Una breve panoramica della situazione post-elettorale in Grecia. Questa è una traduzione della versione russa, esiste anche una traduzione greca. C’è un nuovo governo in Grecia. Un governo di sinistra che ha un rapporto piuttosto complicato con il “sacro diritto alla proprietà privata”, in particolare quando vien fuori a proposito del debito statale greco. In altre parole, sta tendendo ad innescare una crisi del debito pienamente dispiegata nella UE (ed

Verità rilevante

In breve, sul tema dell’illuminazione. Già in dicembre scrissi che sia l’Ucraina che la Novorussia sarebbero bene o male riuscite a superare l’inverno. E’ stata dura, la tendenza al collasso si è incrementata, ci sono stati diversi morti per fame sui territori delle Repubbliche di Donetsk e Lugansk, ma nel complesso il collasso socio economico delle Repubbliche è stato evitato. Anche il collasso della Giunta, che alcuni propagandisti si attendono

Il nuovo governo greco: Il cavallo di Troia russo dentro la UE?

Il neo-eletto governo radicale della Grecia ha mandato onde d’urto per l’Europa il 27 Gennaio, quando un portavoce del nuovo Primo Ministro Alexis Tsipras ha sostenuto che la Grecia non avesse approvato una dichiarazione dei capi di governo europei riguardo a possibili ulteriori sanzioni contro la Russia. La dichiarazione della UE, che invitava gli stati a “considerare ulteriori sanzioni”, era una risposta all’inasprirsi dei combattimenti in Ucraina orientale di cui

Il denaro parla. Putin programma di invitare a Mosca il primo ministro greco, Tsipras. Possibile l’invio di un’ancora di salvezza di 10 miliardi di dollari dalla Russia alla Grecia

Dall’ufficio del Primo Ministro greco arriva la conferma: il Presidente russo ha espresso il desiderio di parlare entro la settimana, direttamente, per telefono, con il nuovo Primo Ministro greco, Alexis Tsipras. Secondo il quotidiano greco “Vima”, a breve si presenteranno nuove finestre di opportunità di cooperazione con la Russia, e a breve si attendono annunci dell’Ufficio Stampa greco. L’imminente conversazione telefonica tra Putin e Tsipras si concluderà con un invito

Obama, preso dal panico, teme che la Grecia si unirà al campo Cina/Russia. Gli Usa creano una ‘task force’ per aiutare la Grecia nella gestione del debito

Gli Stati Uniti hanno chiaramente compreso la posta in gioco con il nuovo governo di Atene nel caso non si trovi soluzione al problema del debito greco. Dopo la dichiarazione del presidente Barack Obama sul debito greco (fatta durante un’intervista alla CNN) a favore di dilazioni e contro ulteriori misure di austerità, il Presidente degli Stati Uniti intende inviare ad Atene una equipe per approfondire con il governo SYRIZA la

I servizi di Syriza per l’Impero – A meno che Syriza non faccia una sorpresa!

Riforme significative possono arrivare da BRICS e Russia – Ma la trama si deve ispessire Il suono dello champagne stappato e gli evviva esuberanti fra i volontari di Syriza, gli elettori di supporto, e la loro base socialista dentro l’intellighenzia e gli intellettuali, in difficoltà economica ma pur sempre agiata, possono essere uditi in tutti i caffè delle aree pulite di Atene. Questa sera in Grecia, i risultati elettorali ufficiali