Tag "Idlib"

Aggiornamento del 28 Luglio 2016: Aleppo

Aleppo Quartiere di Bani Za’id Nella serata di ieri sono arrivate le prime notizie del crollo totale delle difese dei terroristi all’interno del quartiere di Aleppo, dal quale per anni hanno lanciato coi loro mortai le devastanti bombe-barile, che vedete nelle foto prese nel quartiere appena catturato. Inutile specificare come anche da Aleppo est fosse pratica comune lanciare decine di questi ordigni e attraverso i compiacenti media e la solita

La nuova “offerta” statunitense di collaborare con la Russia in Siria è una sciocchezza ingannevole

A febbraio gli Stati Uniti e la Russia si sono trovati d’accordo su una tregua in Siria. Al Qaeda in Siria (anche nota come Jabhat al-Nusra) e lo Stato Islamico erano esclusi esplicitamente da essa. In aprile, Al Qaeda, Aharar al Sham ed altri “ribelli moderati” sostenuti dagli Stati Uniti hanno attaccato [NdT:in inglese] le forze governative siriane a sud di Aleppo. Essi hanno rotto la tregua e le forze

Situazione operativa sui fronti siriani dal 1 al 2 Luglio 2016

Iniziamo un bollettino-SITREP in pieno stile di guerra, notizie buone e notizie pessime. Fronte di Latakia     Negli ultimi tempi questo fronte risulta tornato in grande fermento. Inizialmente, dopo uno stato di relativa quiescenza, un’offensiva siriana condotta dalla 103° Brigata della Guardia Repubblicana, la storica unità che ha condotto e sostenuto quasi interamente lo sforzo bellico e di coordinazione su questo fronte, sembrava prospettare la definitiva chiusura del fronte.

Situazione operativa sui fronti siriani dal 13 al 16 Giugno 2016

Tra poche ore dovrebbe entrare in vigore un cessate il fuoco di 48 ore sui fronti di Aleppo per consentire alle forze in campo di seppellire i morti e occuparsi meglio dei feriti. Fronte sud di Aleppo Respinto l’attacco dell’alleanza qaedista sulla cittadina di Zeitan, le forze della coalizione a guida siriana sono riuscite a respingere gli assalitori dopo asperrimi combattimenti. Ndf, Forze di Difesa Nazionale, assieme a unità iraniane

Situazione operativa sui fronti siriani dal 27 Maggio al 2 Giugno 2016

Terminata la parziale tregua dell’aviazione russa nei confronti di alcune formazioni terroristiche, gli aerei da guerra di Mosca hanno ripreso il completo impegno nelle operazioni belliche condotte dalla coalizione di Paesi volenterosi (Siria, Russia, Iran, Libano) che combattono veramente i terroristi in Siria. Campagna aerea Molti sono stati i bombardamenti, specialmente in questi ultimi tre giorni: principalmente sono stati colpiti obbiettivi strategici nelle aree di Idlib, Aleppo Nord/est, in direzione

Situazione operativa sui fronti siriani del 19, 20, 21 Aprile 2016

  Continuano gli scontri in Aleppo, sia in città che sui fronti sud, est e nord; anche altre province sono attive: il Goutha est di Damasco, e la zona desertica recentemente interessata da attacchi ISIS. Palmira torna sotto i riflettori mentre Deir Ezzour è sempre bersaglio di pesanti e quotidiani attacchi. Infine il fronte di Latakia, dove un’importante offensiva dei terroristi si è dissolta dopo essersi infranta contro le difese

Situazione operativa sui fronti siriani del 2-3-2016

  Latakia Annunciato ieri dalle nostre pagine, oggi ha avuto inizio l’attacco siriano contro le postazioni terroriste di Al-Nusra basate in Kabana, o Kabani, per controllare le alture che garantiranno l’accesso alla piana di Idlib e la presa di Sirmaniyah. La 103° brigata guida l’attacco che si sviluppa su due fronti principali: il primo frontale da sud, il secondo sul fianco aggirando le difese dei Takfiri. Prima di sera tutto

Media briefing del 11-01-2016

Ministero della Difesa Russo, media briefing del 11 gennaio 2016 sull’andamento delle operazioni belliche in Siria. ***** Sottotitoli in Italiano a cura di Mario per SakerItalia.it

Situazione militare in Siria al 15-16 dicembre

Situazione al 15 dicembre 2015 Fronte nord di Latakia Si va normalizzando la situazione sul fronte nord della provincia di Latakia, nei giorni scorsi i fronti si erano incredibilmente ingarbugliati, le avanzate quasi contemporanee dei Siriani alle spalle dei Turcomanni, che a loro volta credevano di avere conquistato posizione, mentre si erano isolati dalle loro linee, aveva generato una situazione difficilmente gestibile che, comunque, pare essersi risolta come segue. I

Risultati delle attuali operazioni militari russe in Siria

Nonostante il fatto che le operazioni militari della Russia in Siria siano iniziate solo un mese fa, i bollettini di guerra, regolarmente emessi dal Ministero della Difesa Russo, sono già diventati parte della vita di tutti i giorni. In mezzo a quella che in patria è una tempesta di emozioni, accompagnata da migliaia di articoli propagandistici sugli oppositori politici di Assad e da previsioni vittoriose o apocalittiche sulle prospettive dell’operazione